Sharapova nella squadra russa di tennis per Rio 2016

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

sharapova rio 2016La Russia convocherà Maria Sharapova per le Olimpiadi Rio 2016. Lo ha annunciato il presidente della federtennis Shamil Tarpishchev: “Intendiamo inserirla nella squadra che sarà ufficialmente annunciata il prossimo 6 giugno che andrà alle Olimpiadi Rio 2016″. La Sharapova è stata sospesa a scopo precauzionale dal 12 marzo per doping dopo essere stata trovata positiva al meldonium allo scorso Australian Open.Se potrà partecipare o meno alle Olimpiadi Rio 2016 si saprà questo fine settimana”, ha precisato Tarpishchev che eppure, nei giorni scorsi, interpellato sullo stesso argomento, si era dichiarato pessimista. La palla ora passa alla WADA, l’agenzia internazionale di doping, che lo scorso 13 aprile aveva annunciato che tutti i test eseguiti prima dell’1 marzo di quest’anno in cui erano state rinvenute tracce minime (meno di un microgrammo) di meldonium non avrebbero portato ad alcuna punizione. E quanto ne sia stato trovato nei test effettuati dalla bella atleta russa non è stato mai comunicato. A completare la squadra russa di tennis per le Olimpiadi Rio 2016 ci saranno Svetlana Kuznetsova, Anastasia Pavlyuchenkova e Daria Kasatkina. Nel caso in cui la Sharapova fosse squalificata, al suo posto verrebbe portata in Brasile Ekaterina Makarova.

Il caso Sharapova, cos’è il Meldonium

Il meldonium, un cardiotonico, è entrato nella lista delle sostanze proibite soltanto il primo gennaio. Numerosi atleti – quasi tutti dei paesi dell’Est – sono risultati positivi, spesso per tracce minime della sostanza. Al punto che la Wada, l’Agenzia mondiale antidoping, ha ammesso che per dosi ridotte gli atleti potrebbero non essere sanzionati dato che non c’è certezza sui tempi di smaltimento della sostanza dal corpo. Una sorta di amnistia per chi fosse stato trovato positivo prima del 1 marzo. Cioè il caso della Sharapova, controllata a gennaio nonostante l’annuncio della positività risalga al 7 marzo. Sharapova è stata interrogata dalla Federtennis internazionale (Itf) il 18 maggio. Tra dieci giorni, entro la fine del Roland Garros, dovrebbe arrivare la decisione sulla sua squalifica, ma le richieste di partecipazione al torneo di Rio de Janeiro, in programma ad agosto, per i tennisti devono essere preparate entro il 6 giugno. Sharapova a Londra 2012 aveva vinto la medaglia d’argento battuta in finale da Serena Williams.

  •   
  •  
  •  
  •