Tennis, vince la pioggia: slitta a domani il via del “Città di Frascati”

Pubblicato il autore: Ugo Russo Segui

tc-new-country-genericaIl violento acquazzone che si é abbattuto su tutto il Lazio ha assunto il carattere della forza e della continuità nella zona dei Castelli romani. Così, nonostante i teloni, ha reso impraticabili i dieci campi in terra rossa del New Country Club con il risultato di far slittare a domani, domenica 15 maggio, gli incontri di qualificazione della XVI edizione del “Città di Frascati”, torneo internazionale maschile “Future” ITF. Una ghiotta occasione per i nostri tennisti, specie i più giovani, per guadagnare punti ATP senza doversi sobbarcare costi ingenti in trasferte in giro per il mondo e lontanissime da casa.
La manifestazione si chiuderà il 22 maggio con le finali di singolare e doppio.
Nata nel 1995, la kermesse frascatana, oltre ai nostri tennisti più conosciuti, ha visto partecipare negli anni giocatori poi entrati nelle primissime posizioni del ranking mondiale, come Andreev, Bellucci, Berdych, Calleri, Grosjean, Ljubicic e molti altri.
Giove pluvio permettendo, si spera di esaurire domani, al massimo lunedì mattina le qualificazioni in modo da iniziare lo stesso 16 maggio gli incontri del tabellone principale che riguarderà unicamente gli uomini.

Leggi anche:  Tabellone Atp Queen's: Berrettini numero 1 del seeding, al via anche altri quattro azzurri

Ricordiamo che il torneo torna a disputarsi dopo cinque anni. Sede della competizione gli ormai consueti campi in terra rossa del New Country Club.

  •   
  •  
  •  
  •