Atp Nottingham: Seppi va ai quarti, Errani – Vinci teste di serie a Wimbledon

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

atp nottingham seppiAll’Atp Nottingham la stagione di Andreas Seppi, sin qui tormentatissima, sembra stia trovando infine un po’ di pace.Battendo per la terza volta in carriera il sempre scorbutico Adrian Mannarino per 6-2,6-3, il tennista di Caldaro si è guadagnato i quarti del torneo dell’Atp Nottingham, riuscendo per la terza volta in stagione a finire tra i primi otto in un evento del tour. Il percorso che lo ha portato a sprecare cinque match point prima che un errore in recupero di Mannarino gli consegnasse il match è stato privo di ostacoli significativi. Andreas, molto efficace al servizio e poco disturbato dal servizio mancino del francese, non ha nemmeno avuto bisogno di essere troppo aggressivo. Nel primo set Seppi ha strappato il servizio all’avversario nel secondo e nel quarto gioco per portarsi sul quattro a zero, prima che un momento di distrazione lo obbligasse a restituire uno dei due break conquistati. Nel secondo set i servizi non hanno patito significative insidie fino all’ottavo game, quando Mannarino, incappato in cinque sciagurati errori con il dritto, ha ceduto la battuta alla seconda occasione dopo che una gran risposta di Seppi non gli aveva dato modo di difendersi sul successivo dritto inside-out dell’italiano. Come detto, Andreas ha dovuto fronteggiare l’unico momento di panico al momento di servire per il match all’Atp di Nottingham, in un game in cui ha sprecato cinque match point e persino dovuto fronteggiare tre palle break, di fronte a un francese che con l’acqua alla gola ha sciorinato il proprio miglior tennis. Un’ora e nove minuti di buon Seppi, tutto sommato: domani, nei quarti all’Atp Nottingham, l’allievo di Massimo Sartori affronterà Dudi Sela, vincitore a sorpresa nella sfida contro l’erbivoro Benjamin Becker.

Dopo l’Atp Nottingham è tempo di Wimbledon

Dopo la settimana dedicata all’Atp Nottingham e il Wta Eastbourne il centro nevralgico del tennis mondiale, sarà Londra con l’edizione 2016 di Wimbledon. Sono state oggi comunicate ufficialmente le teste di serie sia del tabellone maschile che femminile. Innanzitutto non troviamo nessun italiano tra le teste di serie, cosa che invece a Parigi era accaduta grazie al forfait di Gael Monfils che aveva lasciato l’ultimo posto libero a Fabio Fognini. Tra le prime otto troviamo Dominic Thiem, proprio alla otto, posizione che inoltre l’austriaco occupa nel ranking ATP.  Per quanto concerne il tabellone femminile, troviamo Roberta Vinci, accreditata della testa di serie numero 7 che, nonostante il periodo complicato, ha una grossa opportunità per andare avanti nel torneo. Sara Errani, invece, dopo essersi recentemente riconciliata proprio con la giocatrice tarantina, arriverà a Wimbledon da numero 21, nonostante l’erba della Regina non le abbia mai portato gioie in carriera.

  •   
  •  
  •  
  •