Tanti auguri Steffi! La regina del tennis mondiale compie 47 anni

Pubblicato il autore: Pietro D'Alessandro Segui

Steffi-Graf-Wallpaper-4
Oggi Stefanie Marie Graf, da tutti conosciuta come Steffi Graf, compie 47 anni. La regina del tennis mondiale è nata a Mannheim in Germania il 14 giugno 1969. Insuperabile campionessa, ha primeggiato per un decennio a cavallo tra gli anni ’80 e gli anni ’90 in tutti i tornei mondiali. Il primo “Grande Slam lo ha conquistato nel 1988, battendo in finale agli Australian Open Chris Evert con il punteggio di 6–1, 7–6, al Roland Garros Nataša Zvereva, doppio 6-0 in soli 32 minuti di gioco, a Wimbledon la Navrátilova con il punteggio di 5-7, 6-2, 6-1, agli U.S. Open Gabriela Sabatini in tre set, 6–3, 3–6, 6–1. Quello del 1988 fu poi chiamato “Golden Slam”, dopo che Steffi vinse la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Seul, battendo ancora Gabriela Sabatini in finale. Dopo il ritiro dall’attività agonistica, ha sposato il tennista statunitense Andre Agassi, da quale ha avuto due figli: un maschio chiamato Jaden Gil, in onore dell’allenatore e grande amico di Agassi Gil Reyes, e una femmina chiamata Jaz Elle.

Steffi Graf: Ballerina sul campo di tennis

Per la grazia e la leggiadria dei movimenti durante il gioco, è stata paragonata ad una ballerina. Con il suo gioco di gambe instancabile pareva compisse una danza sul campo di tennis. I suoi piedi divennero contemporaneamente simbolo di bellezza e di energia.

Steffi Graf: “Fraulein Forehand”

Letteralmente la traduzione in italiano dell’epiteto che si conquistò Steffi Graff “Fräulein Forehand”> è “Signorina colpo di diritto”. E infatti forse il suo colpo migliore era quel diritto micidiale, potente e preciso, incrociato o lungo linea, contro il quale non esisteva difesa. Il rovescio, anch’esso preciso ed elegante, era un “colpo di Frusta” effettuato con il polso.

Steffi Graf: La carriera in breve

22 finali del Grande Slam vinte: N. 6 agli Open di Francia (1987, 1988, 1993, 1995, 1996, e 1999), n. 4 agli Australian Open (1988, 1989, 1990, 1994), n. 7 a Wimbledon (1988, 1989, 1991, 1992, 1993, 1995, 1996), n. 5 agli US Open (1988, 1989, 1993, 1995, 1996).

Steffi Graf: Le avversarie di sempre

Prima tra tutte le avversarie è da citare Martina Navratilova. La cecoslovacca naturalizzata statunitense, nata a Praga il 18 ottobre 1956, forte sia nel singolo sia nel doppio, detiene il record del maggior numero di vittorie a Wimbledon (n. 9 vittorie nelle edizioni del 1978, 1979, 1982, 1983, 1984, 1985, 1986, 1987, 1990). Altra avversaria da ricordare è Chris Evert, la statunitense nata il 21 dicembre 1954, che incontrò Steffi Graf quando stava per concludere la sua carriera. Chris Evert vanta la più alta percentuale di vittorie tra le gare disputate (più del 90%) e il maggior numero di vittorie consecutive sulla terra battuta (125). Una delle più forti rivali di Steffi Graf è stata l’argentina Gabriela Sabatini, nata a Buenos Aires 1l 16 maggio 1970, vincitrice per 4 volte degli Internazionali d’Italia (1988, 1989, 1991, 1992), medaglia d’argento alle Olimpiadi di Seul e vincitrice degli US Open nel 1990. Da citare anche Arantxa Sánchez Vicario, nata a Barcellona il 18 dicembre 1971, vincitrice di 3 edizioni degli Open di Francia (1989, 1994, 1998) e dell’edizione del 1994 degli US Open. In ultimo è da ricordare Monica Seles, la jugoslava, naturalizzata statunitense, nata a Novi Sad il 2 dicembre 1973. Monica Seles, vincitrice di 3 edizioni degli Open di Francia, di 4 Australian Open e di due US Open, fu aggredita nel 1993 ad Amburgo da un tifoso ossessivo di Steffi Graf, che le procurò una ferita alla spalla con un pugnale.
Buon compleanno regina ballerina dei campi di tennis!

  •   
  •  
  •  
  •