Impresa Fognini a Toronto, battuto Johnson, avanti Errani e Giorgi a Montreal

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
impresa fognini

Fabio Fognini

Impresa Fognini al torneo Atp di Toronto, due giorni dopo la finale vinta a Umago, il numero 1 del tennis italiano si ripete in Canada e batte Steve Johnson, numero 21 del mondo e testa di serie numero 15 del  torneo canadese, con il punteggio di 6-4,6-4. Grandissima prestazione del tennista ligure sul cemento canadese, in un match che lo vedeva partire sfavorito nel pronostico. Impresa Fognini dunque che sta ampiamente riscattando in questi giorni dopo la delusione patita in Coppa Davis contro l’Argentina. Rinvigorito dalla vittoria di Umago, dopo tre anni di digiuno nel circuito Atp, Fognini è stato sempre avanti nel punteggio durante tutto l’arco del match con Johnson, che non è riuscito a trovare le contromisure al tennis di grande qualità dell’azzurro. Ulteriore iniezione di fiducia per Fognini in vista di un finale di stagione che potrebbe riscattare un inizio di 2016 piuttosto deludente. Nel turno successivo Fognini affronterà un altro americano, Jared Donaldson, numero 127 del mondo, prova del nove per lo stato di forma del tennista ligure.
Non solo l’impresa Fognini nella giornata tennistica per i colori azzurri, ottime notizie arrivano anche dal torneo Wta di Montreal dove avanzano sia Camila Giorgi che Sara Errani. La Giorgi ha battuto per 7-6,7-6 Sloane Stephens, numero 23 delle classifiche mondiali, in un match molto equilibrato durante il quale l’azzurra è stata molto brava a resta re sempre attaccata all’avversaria. Nel secondo turno per la Giorgi ci sarà il derby italiano contro Roberta Vinci, testa di serie numero 7 del torneo, confronto interessante tra due generazioni tennistiche a confronto. Qualificata al secondo turno del torneo di Montreal anche la Errani, che ha battuto, a fatica, la Wozniack per 6-4,7-6. Partita di grande tenacia per la bolognese, che ha sfruttato al meglio i tantissimi errori dell’avversaria. Nel prossimo turno la Errani è attesa da un match molto duro, l’azzurra infatti se la vedrà contro la ceca Karolina Pliskova, testa di serie numero 14 del seeding canadese.

Leggi anche:  Tennis, Ranking ATP: i top e i flop del 2020
  •   
  •  
  •  
  •