Marion Bartoli dimagrita fino all’eccesso, ha un virus. Le condizioni restano gravi

Pubblicato il autore: francesco agostini Segui

Marion Bartoli dimagrita
Non è passato molto tempo dal 2013, appena tre anni, eppure a vedere Marion Bartoli in questo momento sembra una vita fa. Era il 2013 quando la transalpina dal fisico curvy (per non essere ingenerosi) trionfava a Wimbledon sorprendendo il mondo intero. Oggi, purtroppo, le cose sono cambiate. Tragicamente.

Marion Bartoli dimagrita fino all’eccesso

Potenza inaudita, doppia presa bimane e una sorprendente agilità, a discapito di un fisico non proprio da atleta. Con queste doti Marion Bartoli stupiva il mondo intero sui verdi prati inglesi, poi il buio. Il ritiro appena un mese e mezzo dopo il trionfo per problemi fisici e una incredibile perdita di peso, quasi sorprendente. Il mondo del tennis aveva iniziato a preoccuparsi per quella ex mina vagante della WTA, ma la francese stessa e il suo staff si erano sempre prodigati in dichiarazioni garantiste.
Marion Bartoli dimagrita eccessivamente? Ma no, non sia mai!
Eppure sembrava proprio di sì, viste anche le foto che circolavano in rete: insomma, l’immagine profilo di questo nostro articolo è più che eloquente. La francese ha perso nel giro di poco tempo la bellezza di 20 kg, il che ha significato portarla al peso piuma di 47 chilogrammi; un po’ poco, per un fisico abituato a ben altra portata come il suo. Ma, come si dice, negare negare negare. Negare anche l’evidenza. E così Marion Bartoli ha raccontato per tutto l’inverno alla stampa che aveva scelto un’alimentazione (finalmente) sana e salutare e che aveva ripreso (o iniziato per la prima volta?) un uso intensivo della palestra. Come se bastasse un po’ di esercizio e di frutta e verdura per perdere 20 kg in pochissimo tempo. Poi, però, ci si è messo di mezzo Wimbledon e la verità è venuta finalmente a galla.

Marion Bartoli dimagrita per colpa di un virus

Perché diciamo che a Wimbledon la reale situazione della francese è venuta fuori? Ebbene, forse non tutti sanno che anche gli ex tennisti e le ex tenniste possono continuare a giocare in tornei a loro dedicati. Anche Wimbledon, in questo caso, non fa eccezione, e la campionessa del 2013 era stata invitata a giocare il doppio delle cosiddette ‘Leggende’. Al momento dell’iscrizione, però, gli organizzatori hanno notato una Marion Bartoli dimagrita ai limiti dell’anoressia. Di conseguenza hanno preso la saggia decisione di escluderla d’ufficio dal torneo delle Leggende per ragioni di salute. La francese lì per lì è andata su tutte le furie, arrabbiatissima con gli organizzatori del torneo. Poi però, a bocce ferme, la Bartoli ha dovuto realizzare che lo stop era sensato e che, sì, effettivamente la dieta sana e la palestra forse avevano fatto troppo effetto. E allora ecco la verità:
Ho un virus che non mi permette di mangiare e contro il quale sto combattendo. Ho effettuato dei test sul sangue e purtroppo non sono buoni, come era prevedibile. Per questa ragione, subito dopo Wimbledon farò degli accertamenti in una clinica italiana. Sarà comunque un’esperienza da cui uscirò più forte.” (La Gazzetta dello Sport)
Adesso scatterà immediatamente il ricovero e speriamo davvero di ricevere belle notizie.

  •   
  •  
  •  
  •