Roger Federer non ci sarà alle Olimpiadi di Rio, stop 2016

Pubblicato il autore: Giulia Banfi Segui

Roger Federer

Roger Federer si ritira dalle Olimpiadi di Rio e termina la stagione 2016.

L’annuncio arriva direttamente dal profilo Facebook dello svizzero, questo il messaggio diretto ai suoi fan:
Cari fan,
Sono molto dispiaciuto di annunciare che non sarò in grado di rappresentare la Svizzera ai giochi olimpici di Rio e che sarò assente anche per il resto della stagione. Ho considerato tutte le opzioni insieme alla mia squadra e ho consultato i miei medici, ho preso questa decisione molto difficile di mettere fine alla stagione 2016 perché ho bisogno di una più ampia riabilitazione dopo il mio intervento al ginocchio all’inizio di quest’anno. I medici hanno consigliato questo se se voglio disputare il tour Atp ancora per un altro paio di anni, come ho intenzione di fare, quindi devo dare al mio ginocchio e al corpo il giusto tempo per guarire del tutto. È dura perdere il resto dell’anno. Tuttavia, il lato positivo è che questa esperienza mi ha fatto capire quanto sono stata fortunato in tutta la mia carriera ad avere pochi infortuni. L’ amore che ho per il tennis, la competizione, per i tornei e naturalmente, per i tifosi rimane tale. Sono sempre più motivato per mettere tutte le mie energie verso l’obiettivo di tornare più forti, sani e in forma e giocare a tennis nel 2017.
Grazie per il vostro continuo sostegno.
Roger”

federer
Messaggio che forse alcuni avevano previsto, forse no. Sicuramente un grande dispiacere per tutti i fan che speravano di poter vedere il tennis di classe del campione svizzero alle Olimpiadi di Rio, perché le prossime saranno tra ben 4 anni: un tempo infinito per chi prevede la fine dell’era Roger. Ma nel messaggio Federer sembra molto positivo sul suo rientro nel 2017, il tour Atp aspetta di rivedere lo svizzero, magari non agli altissimi livelli di un tempo, ma almeno per ammirare quel tennis che lo contraddistingue.

Nel 2012 a Londra Federer arrivò ad un passo dalla medaglia d’oro: nella finale contro Andy Murray non riuscì ad imporsi e perse con il punteggio di 6-2, 6-1, 6-4. L’argento dunque è l’unica medaglia ottenuta nella disciplina del singolare. Mentre in doppio riuscì a conquistare in coppia con Stan Wawrinka l’oro a Pechino battendo in finale gli svedesi Simon Aspelin e Thomas Johansson, dopo aver superato in semifinale i fratelli Bryan Mike e Bob.

Termina con questo annuncio il 2016 di Roger Federer, sperando in una buona riabilitazione e di rivederlo di nuovo nel 2017.

  •   
  •  
  •  
  •