Wimbledon 2016: Video – furia Troicki: ” Sei il peggior arbitro del mondo”, avanti Fognini e Vinci

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

wimbledon 2016 troickiWimbledon 2016, l’atmosfera ovattata del torneo di Wimbledon è stata scossa nella giornata di giovedì da Victor Troicki, protagonista di un autentico show durante e dopo il suo match contro il giudice di sedia. “Sei terribile, il peggior arbitro del mondo!”. Viktor Troicki non ha preso bene il presunto errore del giudice di sedia nella partita persa in 5 set contro lo spagnolo Ramos-Vinolas, valida per l’accesso al terzo turno di Wimbledon. Il tennista serbo si è scagliato contro l’arbitro, reo di aver assegnato un punto contestato al suo avversario nell’ultimo game dell’ultimo set. Anche dopo la fine del match Troicki ha continuato a protestare.

Wimbledon 2016, avanza Fognini, Murray sul velluto, fuori Thiem

La pioggia ha concesso una giornata di tennis a Wimbledon 2016, il programma della giornata di giovedì si è svolto regolarmente. Fabio Fognini ha concluso e vinto il suo match contro l’argentino Federico Delbonis, partita che si è chiusa al quinto set. Fognini ora affronterà lo spagnolo Feliciano Lopez, testa di serie numero 22 a Wimbledon 2016, sempre un brutto cliente da affrontare sul’erba. Finisce invece la corsa a Wimbledon 2016 di Andreas Seppi battuto per 7-6,6-4,6-2 da Milos Raonic, testa di serie numero 6 del tabellone inglese. Nessun problema per Andy Murray, il numero 2 del mondo ha sconfitto per 6-3,6-2,6-1 il giocatore di Taipei Lu. Eliminata la testa di serie numero 8, Dominic Thiem, battuto dal ceco Vesely con un triplo 7-6, evidentemente il giovane austriaco mal si adatta all’erba di Wimbledon 2016. Nel tabellone maschile, tra i big, vanno avanti anche Nishikori e Gasquet, vittoriosi rispettivamente contro il francese Benneteau e lo spagnolo Granollers. Tra i giocatori di casa di Wimbledon 2016 si qualifica per il turno successivo anche Daniel Evans, numero 91 del mondo, che batte a sorpresa in tre set Alexander Dolgopolov, numero 31 Atp, talento cristallino ma sempre incostante quello dell’ucraino.

Wimbledon 2016, avanza la Vinci, fuori Schiavone ed Errani, Muguruza clamorosamente out

In campo femminile a Wimbledon 2016 c‘è stata la sorprendente sconfitta di Garbine Muguruza, testa di serie numero 2 e finalista lo scorso anno. Protagonista della sorpresa di giornata la ceca Jana Cepelova, numero 124 del ranking Wta, rapido 6-3,6-2 in suo favore. Per quanto riguarda i colori azzurri Roberta Vinci, testa di serie numero 7, ha vinto il suo match contro la cinese Duan per 6-3,7-5. Ora la Vinci giocherà contro la statunitense Coco Vandeweghe, testa di serie numero 27, avversaria scomodissima da affrontare sui prati di Wimbledon 2016. Niente da fare per Francesca Schiavone, troppo forte Simona Halep, testa di serie numero 5, doppio 6-1 in favore della romena il punteggio finale. Wimbledon 2016 finito anche per Sara Errani, testa di serie numero 20, battuta dalla francese Alize Cornet per 7-6,7-5. Brividi per Agnieska Radwanska, la testa di serie numero 3 di Wimbledon 2016 , ha battuto 9-7 al terzo set la croata Konjuh, dopo infinite sofferenze. La Radwanska ha approfittato di un infortunio dell’avversaria, che, dopo aver sprecato un match point, è scivolata su una palla corta velenosa della polacca, procurandosi una distorsione alla caviglia che l’ha in pratica estromessa dal match. Una vera disdetta per la Konjuh, classe 1997, una della giovani più promettenti del circuito Wta, ne sentiremo ancora parlare, questo è certo.

  •   
  •  
  •  
  •