Masters 1000 Parigi Bercy: Andreas Seppi supera le qualificazioni e raggiunge Fognini e Lorenzi nel main draw

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

imageANDREAS SEPPI SUPERA LE QUALIFICAZIONI A BERCY! SALE A TRE IL NUMERO DI TENNISTI ITALIANI PRESENTI NEL MAIN DRAW

Andreas Seppi ha centrato la qualificazione al main draw del Masters 1000 di Parigi Bercy, ultimo torneo ATP stagionale prima delle World Tour Finals di Londra, che si svolgeranno alla O2 Arena della capitale londinese dal 13 al 20 novembre.
Il tennista altoatesino, da poco sposo, ha superato al turno finale il ceco Lukas Rosol, n.104 ATP, col punteggio di 6-1 6-4 in 57 minuti di gioco.

Sorteggio abbordabile per Seppi, che al primo turno affronterà il portoghese Joao Sousa. Il vincitore troverà poi Tomas Berdych, n.7 del seeding e proprio per questo accreditato di un bye al primo turno.

Nel tabellone principale del torneo transalpino ci sono anche Fabio Fognini e Paolo Lorenzi.
Il primo affronterà all’esordio lo spagnolo Pablo Carreno Busta (eventuale secondo turno contro Milos Raonic), mentre Lorenzi troverà Benoit Paire.

Hanno superato le qualificazioni, oltre ad Andreas Seppi, altri cinque giocatori.
Pierre Hugues Herbert, fortissimo doppista, ha beneficiato quest’oggi del ritiro dell’americano Ryan Harrison sul 6-2 1-0 e al primo turno affronterà Feliciano Lopez.

Bene anche Dusan Lajovic: il serbo, n.77 ATP e ottava testa di serie del tabellone cadetto, ha sconfitto in successione la wild card Vincent Millot per 4-6 6-4 7-5 ed il più quotato tunisino Malek Jaziri col punteggio di 6-3 6-4.
Robin Haase rispetta il pronostico della vigilia e, in qualità di quinta testa di serie, centra la qualificazione: l’olandese, vincitore poche settimane fa del BFD Challenger di Roma Due Ponti, ha battuto con un doppio 6-4 Tristan Lamasine ed il georgiano Nikoloz Basilashvili, che all’esordio aveva estromesso l’esperto terraiolo iberico Inigo Cervantes.

Jan Lennard Struff non trova difficoltà e supera agevolmente il moldavo Radu Albot per 6-2 6-4; main draw centrato anche da Julien Benneteau, che ha sorprendentemente eliminato il tedesco, di origini giamaicane, Dustin ‘Dreddy’ Brown per 6-2 7-6.
Benneteau darà vita, al primo turno del main draw, ad un derby francese con Gilles Simon.

È uscito, nel frattempo, l’ordine di gioco di domani.
Fabio Fognini aprirà le danze sul Campo Centrale, alle ore 11, contro Pablo Carreno Busta, recentemente sfidato nella finale del torneo ATP 250 di Mosca, persa dal tennista azzurro in tre set.
A seguire in campo Haase-Verdasco e Baghdatis-Mathieu.
Nella sessione serale, scendono in campo prima Gilles Simon e Julien Benneteau (ore 19.30), poi Albert Ramos Vinolas e l’invitato Stephane Robert (non prima delle 20.30).

Sul Campo 1 apre il programma del giorno Steve Johnson, che trova Guido Pella.
A seguire toccherà al nostro Andreas Seppi contro Joao Sousa; poi Struff-Marchenko e ancora Italia, con la sfida tra Paolo Lorenzi e Benoit Paire.

È stato sorteggiato poco fa il tabellone di doppio: teste di serie numero uno sono Pierre Hugues Herbert e Nicolas Mahut.
Per i colori italiani, al via Paolo Lorenzi, che giocherà in coppia con Albert Ramos Vinolas.
Il duo italo-spagnolo affronterà, presumibilmente nella giornata di martedì, Philipp Kohlschreiber e Dominic Thiem.

Da segnalare la presenza di Novak Djokovic: il numero uno al mondo in singolare giocherà con il connazionale Nenad Zimonjic e troverà al primo turno Quentin Halys e Adrian Mannarino, wild card.

  •   
  •  
  •  
  •