Wta Finals: Dominika Cibulkova affonda Kerber e alza il trofeo (HIGHLIGHTS)

Pubblicato il autore: Giulia Banfi Segui
da zimbio.com

da zimbio.com

Dominika Cibulkova felice e sorridente si è laureata campionessa delle Wta Finals 2016 battendo in finale la n.1 Wta Angelique Kerber (6-3, 6-4).

Un match quasi a senso unico quello tra la tennista slovacca e la tedesca nella finale di Singapore dove in palio c’era nientemeno che il trofeo del master di fine anno: Dominika Cibulkova ha raggiunto questo prestigioso traguardo superando la regina del ranking Wta Kerber.
Nel primo set ad andare subito in vantaggio è stata la slovacca che nelle prime fasi di gioco ha ottenuto e confermato il break del 3-0: carica e senza nessuna voglia di perdere tempo la Cibulkova si è dimostrata certosina nel costruire il gioco e intraprendere la strada della vittoria. Dall’altra parte la Kerber troppo ferma in difesa ha più volte subito i colpi dalla slovacca arrivando scarica nelle fasi decisive del match. Indietro per 5 giochi a 2 il primo set si è concluso in favore della slovacca che ha chiuso per 6-3. Al secondo con una partenza più sprint la tedesca ha provato a caricarsi su ogni punto, ma la lunga parità si è interrotta sul 3-3 con il break subito proprio dalla Kerber che ha pagato molto caro questo gioco. Sul 5-4 infatti la Cibulkova ha approfittato per chiudere il match, togliendo alla tedesca le ultime speranze di riaprire la partita.
Urlo di gioia e lacrime di felicità per una Dominika Cibulkova che alla sua prima qualificazione al master ha davvero compiuto l’impresa: a Singapore l’avventura iniziata proprio con la sconfitta contro la Kerber nella fase a gironi, ha visto la slovacca vincere l’unico match fondamentale per l’accesso alla semifinale contro Simona Halep. Nel primo scontro con la tedesca si era però già intravista la carica della Cibulkova che nel primo set era riuscita ad allungare il risultato al tiebreak e a strappare anche il secondo parziale alla n.1 Wta prima della disfatta.
Dall’altra parte la Kerber finora non aveva perso un match alle Finals e con questa sconfitta è sfumata la possibilità di chiudere l’anno in bellezza.
Di seguito gli Highlights della finale:

Ad inizio stagione probabilmente nessuno si aspettava che la Cibulkova avrebbe vinto il master, ma invece così è andata confermando ancora una volta l’imprevedibilità del tennis. Da n.38 del ranking, la slovacca ha iniziato il 2016 arrivando in semifinale a Hobart: risultato però non confermato nel primo slam dell’anno, gli Australian Open. A Febbraio la finale raggiunta a sorpresa, battendo anche l’allora n.14 Wta Victoria Azarenka, ha iniziato a far sperare in una ripresa della Cibulkova che però non è arrivata subito vista la sconfitta contro Sloane Stephens ad Acapulco. Conferma che è arrivata invece a Katowice nella finale contro l’azzurra Camila Giorgi. Da qui la rinascita: la slovacca ha collezionato altri due titoli a Eastbourne e Linz, e due finali a Madrid e Wuhan. Tutti questi risultati le hanno permesso di qualificarsi proprio per il master di fine anno insieme alle altre sette migliori tenniste: Angelique Kerber, Simona Halep, Agnieszka Radwanska, Karolina Pliskova, Garbine Muguruza, Svetlana Kuznetsova e Madison Keys.
Attualmente n.8 del ranking la slovacca potrà ora riposarsi felicemente sapendo di aver chiuso al meglio una stagione davvero strepitosa e pensare alla prossima per difendere tutte le vittorie ottenute.

  •   
  •  
  •  
  •