Finale Coppa Davis 2016: Marin Cilic – Federico Delbonis, cronaca e risultato LIVE

Pubblicato il autore: marianna piacente
L'argentino Federico Delbonis (n.41 nel ranking mondiale) e il croato Marin Cilic (n.6 nel ranking mondiale)

L’argentino Federico Delbonis (in alto, n.41 nel ranking mondiale) e il croato Marin Cilic (in basso, n.6 nel ranking mondiale)

Roma, venerdì 25 novembre 2016. È tutto pronto sul veloce indoor dell’Arena Zagreb di Zagabria per la prima partita della finale 2016 di Coppa Davis tra Croazia e Argentina. Se la prima ha alle spalle un trofeo di Coppa, conquistato nell’ormai lontano 2005, la seconda non ha mai alzato al cielo l’insalatiera più ambita nel circuito del tennis mondiale. L’inizio della partita è fissato per le 14.
Per la squadra croata entra in campo il ventottenne Marin Cilic, che ha dimostrato in più occasioni di saper dare filo da torcere all’avversario, riuscendo a salire fino al 6° posto nel ranking mondiale, posizione occupata attualmente.
Dall’altra parte, per la squadra argentina si schiera Federico Delbonis. Il ventiseienne di Azul è il grande paradosso di questa Coppa Davis: non sufficientemente vincente da intimorire chi dovrà sfidarlo, ma del tutto capace di prendere in mano il gioco durante il match e di mettere in difficoltà chi si trova dall’altra parte della rete. Una finale tutta da decidere.
È possibile vedere la partita in diretta su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre (segui anche gli aggiornamenti dell’articolo nel corso del match).
Tre i set da conquistare.

– 1° set: Cilic 6-3 Delbonis
Inizia alla battuta Cilic e con un servizio vincente conquista il primo punto della partita; secondo punto ancora al croato grazie a un’altra prima vincente; Delbonis sbaglia un colpo con una steccata di dritto e un altro con una risposta lunga: 1° game alla Croazia.
Il game servito da Delbonis porta Cilic a sbagliare più colpi e si conclude con un colpo tattico dell’argentino: chiama a rete l’avversario e segna il punto del game con una volée vincente.
Torna al servizio Cilic e conquista il suo secondo game, nonostante Delbonis abbia guadagnato faticosamente tre punti; un ace vincente il game point del croato.
Quarto game vinto ai vantaggi dal croato, che aumenta il distacco da Delbonis.
Sulla stessa scia, il game successivo: senza concedere neanche un punto all’argentino, Cilic si porta a un distacco di tre games con un risultato parziale di 4-1.
Il sesto game se ne va rapido ed è Delbonis stavolta ad avere la meglio.
Ancora un game guadagnato dall’argentino.
Cilic riprende l’ascesa verso il set e conquista i due games successivi, chiudendo il primo set 6-3 in 35′ di gioco.

Leggi anche:  Dove vedere Atp Montpellier 2023, streaming gratis e diretta tv Supertennis o Sky Sport?

– 2° set: Cilic 7-5 Delbonis
Inizia il set con il servizio di Delbonis che guadagna il game e per la prima volta nel match gioca in vantaggio sul croato.
Secondo game a Cilic, che si porta in parità con l’argentino nel secondo parziale della partita; consuetudine di oggi che il servizio del croato lasci a 0 l’avversario.
Delbonis sembra essere in difficoltà, costretto a una continua rincorsa di Cilic, ma riesce a conquistare il terzo game del set e iscrive un risultato parziale di 2-1 a suo vantaggio.
Quarto game servito da Cilic: Delbonis non riesce a rimediare a un 40-0 a favore del croato e dopo tre punti di tentato recupero lascia il set a Cilic.
Quinto game all’Argentina: Delbonis porta a 3-2 il risultato parziale.
Cilic recupera senza troppe difficoltà e si aggiudica il game successivo, riportando il punteggio a una situazione di parità. Si gioca ormai da 1h esatta.
Delbonis torna al servizio e realizza in questo settimo game del secondo set il suo primo ace del match; in una situazione di 40-0 a suo vantaggio, regala due punti al croato ma riesce infine ad aggiudicarsi il game. Il risultato parziale diventa 4-3 per l’argentino.
Serve il game successivo il croato, che realizza qui il 10° ace della partita. Vincendo ai vantaggi, raggiunge di nuovo l’argentino, che non riesce mai a distaccarsi dall’avversario per una durata maggiore di un game.
Nono game a Delbonis: risultato parziale 5-4 per l’argentino.
Come non detto: Cilic vince due games consecutivi e vince anche il secondo set in 1h 25′ di gioco.

Leggi anche:  Coppa Davis 2023 risultati preliminari: Corea del Sud grande rimonta, out l'Argentina

– 3° set: Cilic 3-6 Delbonis
Inizia con due games a favore dell’Argentina, ma subito la Croazia recupera vincendo i due successivi.
A un punteggio parziale di 2-2, di nuovo l’Argentina si porta in vantaggio con la vittoria del quinto game.
Sotto 3-2 Cilic serve il sesto game del set e senza troppa fatica lo sottrae a Delbonis, che appare particolarmente rigido nella risposta.
Game successivo servito da Delbonis, che gioca ottime prime di servizio; l’argentino vince ai vantaggi e torna in vantaggio di un game sul croato.
Cilic alla battuta: Delbonis segna i primi tre punti e per la prima volta in questo set il croato si trova in uno svantaggio di 0-40; Cilic tenta il recupero e guadagna due punti, ma è Delbonis a vincere il game lasciando a 30 l’avversario.
Delbonis serve e inizia con un 40-0 e tre set points; Cilic ne annulla subito due, ma Delbonis chiude al terzo e vince il set in 70′. Siamo a 2h 15′ di gioco.

– 4° set: Cilic 1-6 Delbonis
Inizia con Cilic alla battuta che, nonostante mantenga inalterata la concentrazione da più di due ore, non riesce a conquistare il game. Parte in vantaggio l’argentino 1-0.
Passa al servizio Delbonis che, fortemente incitato dagli spalti, guadagna anche questo secondo game del quarto set.
Cilic serve il terzo game ma Delbonis ha la meglio e iscrive un risultato parziale di 3-0.
«Apparentemente inspiegabile il crollo di Marin Cilic» si commenta nella diretta tv.
Delbonis va avanti nella sua ascesa e si porta in vantaggio di un altro set: 4-0 per l’Argentina.
Finalmente Cilic vince il primo game del set e blocca un Delbonis letteralmente trasformato rispetto alla prima parte del match.
Sesto game servito da Delbonis, che vince ai vantaggi.
Cilic serve per rimanere nel set e segna il primo punto, ma Delbonis vince il game e conquista così l’intero set. Si gioca da 2h 45′.
Momento tanto atteso: è arrivato ora sugli spalti Diego Armando Maradona che, forte dell’incredibile ripresa del connazionale, non esita a scherzare sullo spirito dei tifosi croati.

Leggi anche:  Coppa Davis 2023 risultati preliminari: Corea del Sud grande rimonta, out l'Argentina

– 5° set: Cilic 6-2 Delbonis
Delbonis al servizio parte con una buona prima, ma è Cilic a vincere questo primo game.
Passa alla battuta il croato e vince il game ai vantaggi, nonostante numerosi errori, soprattutto nel servizio.
Terzo game conquistato da Delbonis in più di 7′ di gioco.
Inizia a rendersi evidente la tensione in entrambi i giocatori.
Cilic aumenta la distanza di sicurezza dall’argentino e vince il quarto game. Risultato parziale: Croazia 3-1 Argentina.
Serve Delbonis il quinto game e riesce ad avere la meglio sul croato.
Con un vantaggio di 3-2 sull’avversario, Cilic è alla battuta nel sesto game. Si gioca da 3h 17′. Il croato si porta ancora avanti di un game e segna un risultato parziale di 4-2.
Duecentoquarantotto i punti giocati finora.
Ancora un game va a sommarsi alla parte croata: Croazia 5-2 Argentina è il risultato parziale di 3h 28′ di gioco.
L’ottavo game vede al servizio Cilic che, sulla scia della ripresa di questo 5° set, non esita a chiudere il match con un servizio vincente.

Dopo 3h 30′ la Croazia ottiene il primo punto di questa finale 2016 di Coppa Davis. Vincitore morale è Delbonis, che ha combattuto fino all’ultimo per la vittoria.

  •   
  •  
  •  
  •