IPTL 2016: la situazione dopo le prime due giornate a Saitama

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

finalmatchreportIPTL 2016: ANALIZZIAMO I RISULTATI DOPO LE PRIME DUE GIORNATE A SAITAMA.

E’ iniziata, nella mattinata italiana di ieri, la tanto discussa esibizione denominata International Premier Tennis League, meglio nota come IPTL. Meno squadre e meno tappe rispetto al 2015, per una competizione che probabilmente scomparirà nel 2017: quest’anno ha durata di una settimana e si concluderà l’11 dicembre prossimo a Hyderabad.

Le regole sono le stesse dello scorso anno: le formazioni sono inserite in un girone unico e si affronteranno con il metodo del ‘round robin’. Ogni sfida viene ripetuta per tre volte, una volta per tappa.
Sono in programma cinque incontri, da un set ciascuno: singolare maschile, singolare femminile, singolare maschile riservato alle leggende, doppio maschile e doppio misto. L’ordine degli incontri è deciso dai capitani delle diverse squadre.

Nell’IPTL si stanno testando diverse regole, quali ad esempio il killer-point, punto secco sul 40-40 già in vigore nei tornei di doppio (esclusi i tornei dello Slam), o il power-bonus, utilizzabile solo dai giocatori in risposta. In caso di chiamata del power-bonus, il giocatore in risposta che vince lo scambio conquista ben due punti.
Sul 5-5, è in funzione lo shoot-out, dalla durata di cinque minuti. Il tennista che in questi 300” si aggiudica più punti, vince la sfida.

Leggi anche:  Tabellone Atp Queen's: Berrettini numero 1 del seeding, al via anche altri quattro azzurri

Affermazioni piuttosto nette, nella prima giornata, per gli UAE Royals e gli Indian Aces, che hanno superato con netto margine rispettivamente i Singapore Slammers e i Japan Warriors.
Ha stupito tutti gli appassionati il risultato del singolare femminile tra UAE Royals e Singapore Slammers: la leggenda svizzera Martina Hingis, infatti, ha sconfitto Kiki Bertens col punteggio di 6-1.
Bella partita tra Tomas Berdych e Nick Kyrgios. Quando scende in campo l’australiano, d’altronde, lo spettacolo è, quasi sempre, assicurato. Per la cronaca, si è imposto il giocatore ceco per 6-4.

RISULTATI PRIMA GIORNATA:
UAE ROYALS – SINGAPORE SLAMMERS 29-19
Goran Ivanisevic
 b. Carlos Moya 6-3
Martina Hingis b. Kiki Bertens 6-1
Tomas Berdych b. Nick Kyrgios 6-4
Daniel Nestor/Pablo Cuevas b. Marcelo Melo/Marcos Baghdatis 6-3
Daniel Nestor/Martina Hingis vs Marcelo Melo/Kiki Bertens 6-8

Leggi anche:  Dove vedere Atp Queen's 2021: diretta tv e streaming in chiaro?

JAPAN WARRIORS – INDIAN ACES 17-30
Kurumi Nara vs Kirsten Flipkens 2-6
Jean Julien Rojer/Jelena Jankovic vs Rohan Bopanna/Sania Mirza 5-6
Marat Safin vs Mark Philippoussis 3-6
Jean Julien Rojer/Fernando Verdasco vs Ivan Dodig/Feliciano Lopez 2-6
Fernando Verdasco vs Feliciano Lopez 5-6

La seconda giornata ha visto il debutto, per i Japan Warriors, dell’idolo Kei Nishikori: il tennista nipponico è stato sconfitto in doppio, in coppia con Fernando Verdasco, ma si è riscattato vincendo agevolmente il proprio set di singolare maschile contro il ceco Tomas Berdych, impegnato per gli UAE Royals.

Partita molto combattuta fra Singapore Slammers e Indian Aces: ad imporsi sono stati questi ultimi, grazie al successo di Kirsten Flipkens su Kiki Bertens per 6-5.

RISULTATI SECONDA GIORNATA:
SINGAPORE SLAMMERS – INDIAN ACES 25-26
Carlos Moya b. Thomas Enqvist 6-4
Marcos Baghdatis vs Feliciano Lopez 4-6
Nick Kyrgios/Marcelo Melo b. Ivan Dodig/Feliciano Lopez 6-4
Marcelo Melo/Kiki Bertens vs Rohan Bopanna/Sania Mirza 4-6
Kiki Bertens vs Kirsten Flipkens 5-6

Leggi anche:  Dove vedere Atp Halle 2021: streaming gratis e diretta tv in chiaro?

JAPAN WARRIORS – UAE ROYALS 23-20
Jelena Jankovic b. Martina Hingis 6-1
Jean Julien Rojer/Jelena Jankovic vs Daniel Nestor/Martina Hingis 4-6
Marat Safin vs Goran Ivanisevic 4-6
Kei Nishikori/Fernando Verdasco vs Pablo Cuevas/Daniel Nestor 3-6
Kei Nishikori b. Tomas Berdych 6-1

  •   
  •  
  •  
  •