Il successo di Roberta Vinci è sofferto

Pubblicato il autore: fabia Segui

Roberta-Vinci-

Il successo di Roberta Vinci è sofferto, il 2017 non sembra essere proprio semplice o facile. Nella notte italiana la 33enne tarantina, numero 18 del ranking mondiale ed ottava testa di serie, ha partecipato al Brisbane International con esordi positivi, basti pensare al suo punteggio di 7-6(4) 6-7(4) 7-6(5), dopo quasi tre ore di gioco, sull’ucraina Kateryna Bondarenko, numero 70 Wta che all’ultimo momento come lucky loser ha preso il posto in tabellone della connazionale Lesia Tsurenko.

La Vinci se ha avuto qualche incertezza nella fase iniziale  fronteggiando due palle set nella prima frazione (una sul 3-5 sul proprio servizio e l’altra nel game seguente con l’avversaria alla battuta), n ha saputo recuperare nel terzo da 1-5 annullando ben cinque match point alla 30enne di Kiev in quello che era il quinto confronto diretto tra le due giocatrici.

In questa maniera, la tennista si è presa la rivincita per la sconfitta subita nell’ultimo Roland Garros  portandosi a condurre per 3-2 nel bilancio complessivo.

Il maltempo ha avuto la meglio sulle gare, in particolare sul cemento di Auckland (N.Zel., 226mila dollari, cemento) la pioggia ha infatti fermato gli incontri. Hanno giocato solo Safarova (R.Cec) b. Allertova (R.Cec) 6-1, 6-2; Nara (Gia) b. Lottner (Ger) 6-2, 6-2.

Ci spostiamo in Cina  dove ha debuttato la tennista vincente Camila Giorgi nello Shenzhen Open (Cina, 750mila dollari, cemento). La 25enne, numero 63, ha superato in rimonta la rumena Ana Bogdan, numero 130 Wta, 1-6 7-6(5) 6-3. Al secondo turno l’azzurra trova la cinese Saisai Zheng, numero 85 Wta. Le prime due teste di serie sono la polacca Agnieszka Radwanska numero 3 del ranking mondiale e campionessa in carica, che ha faticato contro la cinese Duan, n.104, e la rumena Simona Halep, numero 4 Wta, che ha esordito positivamente eliminando in tre set la serba Jelena Jankovic. R: Jabeur (Tun) b. Voegele (Svi) 6-0 6-2; Siniakova (R.Cec) b. Peng (Cina) 6-3 7-5; Chang (Tai) b. Golubic (Svi) 7-6(4) 6-1; Zheng (Cina) b. Liu (Cina) 6-7(6) 6-0 6-3; Pliskova (R.Cec) b. Sevastova (Lat) 1-6 6-3 7-6(6); Konta (Gbr) b. Buyukakcay (Tur) 6-2 6-0; Stojanovic (Ser) b. Babos (Ung) 1-6 7-5 6-2; Radwanska (Pol) b. Duan (Cina) 6-2 6-7 (4) 7-5

 

 

Pillole su…

Kateryna Volodymirivna Bondarenko  Krivoj Rog, nasce l’8 agosto 1986 è una tennista ucraina. È alta 175 centimetri e pesa 60 chilogrammi. La sua carriera è iniziata nel 2000. Destra, gioca il diritto a una mano e il rovescio a due mani. I suoi migliori risultati nei tornei del Grande Slam sono il terzo turno all’Australian Open 2009, il secondo turno all’Open di Francia 2007, il secondo turno al torneo di Wimbledon 2006 e 2007 e i quarti di finale agli US Open 2009. La sua migliore posizione di doppio è la nona (20 ottobre 2008). Kateryna è la sorella minore di Al’ona Bondarenko. Le due sorelle hanno vinto l’Australian Open in doppio nel 2008.

 

L’Open di Francia di tennis, ufficialmente Torneo di tennis del Roland Garros , si tiene da metà maggio all’inizio di giugno a Parigi in Francia. È il secondo dei tornei del Grande Slam in ordine cronologico. La prima edizione si svolse nel 1891 e da allora si tiene con cadenza annuale. Fino al 1924 era riservato ai soli tennisti francesi o non francesi soci di un club di tennis transalpino. Dal 1925 l’evento è stato aperto ai tennisti di tutto il mondo. È comunemente chiamato anche solamente Roland Garros, prendendo il nome dallo Stade Roland Garros in cui si svolge, impianto intitolato appunto a Roland Garros, un pilota dell’aeronautica francese nella Prima guerra mondiale. La superficie di gioco è la terra rossa. È il solo torneo del Grande Slam che si svolge su questa superficie dopo l’abbandono della terra verde (Har-Tru) dallo US Open del 1978.

 

  •   
  •  
  •  
  •