Tennis, Serena Williams: “Le mie vittorie grazie a mia sorella”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

L’ennesima ed importante vittoria di Serena Williams negli Australian Open non è passata di certo inosservata. Un trionfo ottenuto contro Venus, la sorella di Serena, battuta in due set con un doppio 6-4. A livello statistico questa vittoria è di assoluta rilevanza in quanto Serena ha superato la tedesca Steffi Graf (ferma a 23) e vede avvicinarsi il record delle ventiquattro vittorie ottenute dall’australiana Margaret Court. Quello ottenuto contro la sorella Venus si tratta del 23esimo titolo in uno Slam in  carriera per Serena Williams. Negli Australian Open inoltre per la Serena Williams si tratta del settimo successo in carriera.  In virtà di questo strepitoso successo, Serena tornerà a partire da lunedì la numero 1 del ranking Wta, scalzando la collega Angelique Kerber.
Un successo cercato, voluto ma anche subito condiviso con una dedica importante, come riportato da Gazzetta.it:

“Ringrazio Venus, è una persona straordinaria. Non sarei a 23 Slam senza di lei, non avrei ottenuto niente senza di lei. E’ l’unico motivo per il quale sono ancora qui, esistono le sorelle Williams perché lei mi ha ispirato”

Serena Williams ha poi continuato la sua intervista elogiando ancora la sorella Venus. E’ stata una finale che probabilmente pochi addetti ai lavori avrebbero pronosticato alla vigilia di questa sfida. Erano infatti passati ben 14 anni dall’ultima volta che le due Williams si erano affrontate per la conquista dello Slam australiano.

“E’ stato straordinario quello che è riuscita a fare per tornare a questi livelli, merita un applauso. Sono sicura che sarà di nuovo qui il prossimo anno. Non mi piace la parola ritorno perché non se n’è mai andata”

E’ stato anche un successo che non è passato di certo inosservato a molti sportivi mondiali, in modo particolare a Michael Jordan. Il numero 23 inoltre accomuna i due noti campioni: il 23 era il numero di maglia utilizzato da Jordan, 23 sono anche gli Slam vinti dalla Williams. Una grande sorpresa è stata fatta proprio da Michael Jordan a Serena Williams: il campione del basket ha omaggiato la campionessa di tennis con un paio di scarpe Nike Court Air Jordans di colori differenti. Una rossonera, ovvero i colori della squadra dei Chicago Bulls, l’altra tutta di colore rosa, il preferito di Serena. Il regalo è stato accompagnato da Jordan con un biglietto letto ad alta voce da Serena Williams al momento dell’aperta del pacco:

“Serena, vincere è difficile. Ci vogliono anni di duro lavoro, essere forti mentalmente e avere la voglia di accettare il fatto che odi perdere. È ancor più duro essere un campione. Ci vuole la capacità di imparare dalle proprie vittorie e sconfitte. Ultimamente, significa vincere sotto la luce più chiara che offre il gioco. Non devi solo diventare una campionessa, ma devi anche sostenere un livello tale da poter superare ogni ostacolo. Complimenti, ho molto rispetto per questo tuo 23simo titolo. Sarà un privilegio continuare a guardare la tua determinazione in campo.Il tuo amico, Michael Jordan”

Non poteva mancare anche la dedica da parte della sorella Venus:

“Lei è mia sorella, tutto qui. Il massimo. Ringrazio mamma e papà per l’amore e il supporto che ci hanno sempre dato, io spero davvero con tutta me stessa di poter tornare qui e di giocarmi un’altra finale”

  •   
  •  
  •  
  •