Tennis: Serena Williams vince gli Australian Open contro la sorella Venus. È il suo 23° slam

Pubblicato il autore: Simone Segui


Sono 23 i trofei vinti da questa donna incredibile, una sportiva con una forza quasi inumana e con una determinazione da schiacciasassi. Serena Williams vince anche l’Australian Open 2017 battendo in finale sua sorella maggiore Venus Williams con il risultato di 6-4,6-4 in “soli” 80 minuti di game.

La vittoria di Melbourne va ad arricchire un palmares da sogno tra cui troviamo ben 23 slam:i 7 titoli Australian Open, 3 Roland Garros, 7 Wimbledon e 6 US Open nel singolo a cui va aggiunto un oro olimpico nel 2012. Nel doppio invece gli slam sono 14 con 4 Australian Open, 2 Roland Garros, 6 Wimbledon e 2 US Open a cui si aggiungono tre ori olimpici.

Serena, non è solo una campionessa di tennis ma anche una persona molto umile e solare. Dopo la vittoria, (come si legge sulle pagine della Gazzetta dello Sport), ha voluto ringraziare pubblicamente sua sorella Venus per tutto quello che ha rappresentato per lei nella vita e nella carriera sportiva:

Leggi anche:  Dove vedere Atp Halle 2021: streaming gratis e diretta tv in chiaro?

“Ringrazio Venus, è una persona straordinaria. Non sarei a 23 slam senza di lei, non avrei ottenuto niente senza di lei. È l’unico motivo per cui sono qui. Se esistono le sorelle Williams è perché lei mi ha ispirata. Sono sicura che sarà di nuovo qui il prossimo anno. E’ stato straordinario quello che è riuscita a fare per tornare a questi livelli, merita un applauso”.

La 35enne statunitense, con questa vittoria, torna prima nel ranking mondiale superando Angelique Kerber (seconda) e Karolina Pliskova (terza). Serena Williams, inoltre, con il suo 23° titolo in carriera supera anche la campionessa tedesca Steffi Graf (a quota 22) e punta al record assoluto di 24 dell’australiana Margaret Smith Court.

SORELLA E RIVALE

Quella di Melbourne è la ventiseiesima volta che le due sorelle e rivali Williams si sfidano in una partita di tennis e l’ottava volta in una finale per lo Slam. Venus ha dominato i primi anni, dagli esordi fino ai primi anni 2000 vincendo il primo Slam in famiglia nel 2001 agli US Open. L’anno seguente è invece Serena ad imporsi sulla sorella sia nella finale del Roland Garros che in quella di Winmbledon diventando la numero uno nel ranking scavalcando proprio Venus. Nel 2003 Serena domina ancora, vince sia lo US Open che l’Australian Open aggiudicandosi il suo primo Career Grand Slam. Il duello si ripeterà poi nelle due finali di Wimbledon 2008 (vinto da Venus) e 2009 (vinto da Serena).

Leggi anche:  Dove vedere Djokovic-Tsitsipas, streaming e diretta tv finale Roland Garros

VENUS: L’ISPIRAZIONE DI SERENA

Più grande di un anno della sorella, Venus inizia a praticare tennis allenata dal padre Richard dimostrando subito doti importanti. Esordisce nel 1994 tra i professionisti e nel 1997 raggiunge la sua prima finale degli US Open contro la numero uno Hingis che la batte 6-0 6-4. Dal 1998 inizia la sua scalata al ranking conquistando vittorie su vittorie conquistando anche il suo primo titolo WTA battendo nella finale doppio misto (con Justin Gimelstob) del Roland Garros la sorella Serena e Luis Lobo. È l’inizio del suo dominio che la porterà a vincere 5 Wimbledon, 2 US Open, 1 Rolland Garros e 1 Australian Open nel singolo a cui si aggiunge un oro olimpico nel 2000. Nel doppio, invece, i titoli sono 14 tra cui 4 Australian Open, 2 Rolland Garros, 6 Wimbledon e 2 US Open. Gli ori olimpici nel doppio sono tre (2000, 2008, 2012). Venus ha dimostrato di essere una tennista eccezionale anche nel doppio misto nella quale ha trionfato quattro volte: 1 Australian Open, 1 Roland Garros, 1 Us Open e 1 Wimbledon.

Leggi anche:  Tabellone Atp Queen's: Berrettini numero 1 del seeding, al via anche altri quattro azzurri

Serena e Venus, due tenniste che hanno segnato la storia del tennis moderno e che, da quanto stanno dimostrando in campo, continueranno a darci tantissime emozioni sia nel singolo che nel doppio.

  •   
  •  
  •  
  •