Atp Miami 2017: Federer tenta il bis, out Murray e Djokovic. Lorenzi testa di serie, al via anche Fognini e Seppi

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
atp miami

Atp Miami, Federer sarà l’uomo da battere

Atp Miami 2017. Saranno tre gli italiani presenti nel tabellone del secondo Master 1000 stagionale, in programma dal 22 marzo al 2 aprile. Presenti tre italiani, Lorenzi,Fognini e Seppi. Paolo Lorenzi sarà testa di serie numero 32, grazie al contemporaneo forfait di Murray e Djokovic. Il senese è quindi qualificato per il secondo turno. Il numero 1 italiano giocherà contro il vincente dell’incontro tra il francese Mannarino e un giocatore proveniente dalle qualificazioni. Un privilegio per Lorenzi, che quindi può preparare con calma il suo esordio a Miami, che non avverrà prima di giovedì. Esordio invece previsto per la giornata di mercoledì per Fabio Fognini, il tennista ligure giocherà contro l’americano Ryan Harrison. Match equilibrato sulla carta, visto che Fognini è attualmente numero 40 del mondo, mentre Harrison occupa il posto numero 47. I due si sono incontrati in una sola occasione, nel 2014 sul cemento di Indian Wells, vittoria di Fognini in tre set. Il giocatore ligure è reduce da un discreto torneo disputato proprio in California, dove ha battuto Tsonga prima di perdere piuttosto nettamente da Cuevas. Avversario da definire invece per Andreas Seppi, che giocherà contro un qualificato, l’altoatesino è all’esordio stagionale in un Master 1000, dopo aver saltato Indian Wells.

Leggi anche:  Tennis: Filippo Volandri nominato capitano azzurro di Coppa Davis

Atp Miami 2017, il possibile cammino dei big

Per quanto riguarda i big, saranno assenti sia Murray che Djokovic, alle prese con i rispettivi acciacchi fisici. All’Atp Miami non ci potrà essere la replica della finale tutta svizzera vista a Indian Wells, dato che Federer e Wawrinka sono nella stessa parte del tabellone, quella alta. Per Stan l’insidia maggiore verso la semifinale è rappresentata da Nick Kyrgios, fermato da un’intossicazione alimentare a Indian Wells, ma in un ottimo stato di forma. Nella parte bassa del tabellone dell’Atp Miami 2017, quella meno nobile, la semifinale teorica e Raonic-Nishikori, ma nessuno dei due sembra attraversare un buon periodo. In questa zona del tabellone occhio a Carreno Busta, semifinalista ad Indian Wells, giocatore in grande crescita. Otre allo spagnolo ci potrebbe essere anche l’inserimento di Alexander Zverev, atteso da qualche tempo al definitivo salto di qualità verso i posti altissimi del ranking Atp. Anche a Miami l’uomo da battere sarà ancora, manco a dirlo, Roger Federer, il fenomeno di Basilea dopo il trionfo di Indian Wells ci riproverà anche in Florida. Federer comincia a cullare un sogno che sembrava utopia qualche mese fa, tornare numero 1 del mondo. Viste le difficoltà di Murray e Djokovic l’obiettivo non è impossibile per lo svizzero che sta vivendo una seconda giovinezza dopo la tormentata scorsa stagione.

  •   
  •  
  •  
  •