Atp Next Gen Finals 2017: il torneo che stravolge le regole del tennis, ecco le novità

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Aria di rinnovamento nel mondo del Tennis: al via l’Atp Next Gen Finals ovvero il ” Master dei piccoli” che verrà sfidarsi i 7 migliori Under 21 della Race 2017 più la wild card italiana Quinzi.

Eliminare i tempi morti: ecco su cosa si basa l’Atp Next Gen Finals. Il mondo del Tennis, in questi ultimi anni, ha cercato un modo per far si che più persone si avvicinino a questo mondo cercando di portare sempre più novità da proporre ad un pubblico variegato e rendere più interessante il gioco per le persone più esigenti. Ed ecco la prima grande novità: oggi, a Milano, partirà l’Atp Next Gen Finals ovvero un torneo che farà esibire i 7 migliori Under 21 per testare una nuova formula di gioco da proporre i futuro. L’idea base è quella di velocizzare il più possibile il gioco tagliando i cosìdetti tempi moti del tennis: addio ai vantaggi in favore dell’introduzione del punto secco e i game passeranno a 6 a 4 con il tie-break che scatterà in una situazione di 3-3. Il riscaldamento sarà più breve e il match inizierà dopo 5 minuti dal’entrata del secondo giocatore e ci sarà anche un solo time-out medico. Alta novità è lo Shot Clock ovvero ogni giocatore ha a disposizione 25 secondi per compiere il suo servizio tra un punto e l’altro. Tutto ciò viene fatto per rendere televisiva una disciplina che per sua natura non lo è.

Questo cambiamento a cosa porta? Questo cambiamento della disciplina è interessante e questa nuova formula porta a trasformare il tennis in un “rischia-tutto” eliminando i ” lunghi periodi”. E’ capitato che, durante un match di tennis, abbiamo visto giocatori arrendersi di fronte a giocatori che puntano sulla continuità e sulla solidità. Con questa nuova formula, invece, vuole premiare  il tennista capace di trovare il colpo giusto piuttosto a chi mira alla distanza e sulla resistenza. Questo porterà ad una vivacità nei match perchè i giocatori dovranno esser bravi  trovare il colpo decisivo al momento giusto.

Alla scoperta di questo nuovo esperimento. Oggi, a Milano, partirà ufficialmente questo esperimento. I ragazzi sono stati suddivisi in 2 giorni: girone A composto da Andrey Rublev, Denis Shapovalov, Hyeong Chung e Gianluig Quinzi mentre il girone B è composto da Karen Khachanov, Borna Coric, Jared Donaldson e Daniil Medvedev. Vedremo che effetto avrà questa rivoluzione del tennis.

  •   
  •  
  •  
  •