Federer sconfitto da Goffin alle Atp Finals: “E’ stato un anno memorabile, arrivederci in Australia”

Pubblicato il autore: antoniofight Segui


David Goffin riesce a battere il suo idolo Federer nella prima semifinale delle ATP Finals in una partita svolta presso la 02 Arena di Londra , durata un’ ora e quarantacinque minuti e vinta 2-1 con i seguenti parziali 2-6 , 6-3 , 6-4.

La gara ha visto il grande favorito venire escluso da un avversario che si è affacciato per la prima volta a questo livello al torneo di fine anno ed il primo set sembrava svolgersi secondo pronostico con un Federer che non concedendo nulla alla battuta ha vinto agevolmente 6-2 dopo 33 minuti di gioco ma nel secondo set il campione si spegne sotto i colpi di un Goffin che prende le misure del suo avversario e con un 73% di punti con la prima conclude il secondo set 6-3 grazie anche alle nove palle break annullate dimostrando di non essere venuto al torneo di Londra a fare presenza e approfitta di un Federer troppo impreciso sul rovescio.Nel secondo set Federer ha la possibilità di recuperare lo svantaggio sul settimo gioco ma Goffin salva una palla break e passa avanti 5-2 e dopo 35 minuti di gioco chiude sul 6-3 grazie alle 15 prime vinte su 19.

Leggi anche:  Nadal risponde alla polemica di Pella: "Ci sono sempre lamentele quando si ha uno svantaggio, ma quando uno ha un vantaggio non si lamenta mai"

A questo punto Goffin acquista fiducia in se stesso e capisce che può battere  “Re” Federer e mette grande agonismo nel terzo set non sbagliando praticamente più nulla e giunto sul 2-1 nel terzo gioco riesce poi a strappare il break decisivo togliendo il servizio a Federer e passando sul 3-1. A questo punto il giovane tennista belga non si fa prendere dal panico, mantiene i nervi saldi e il braccio fermo, tiene botta nei turni di servizio e compie la clamorosa impresa di superare il suo idolo per 6-4 mettendo a segno il successo più prestigioso della sua carriera dopo sette coppe e due Slam.Il prossimo impegno di Goffin sarà a gennaio 2018 agli  Australia Open dove difenderà il titolo di campione.

Dopo aver compiuto l’ impresa contro Federer , David Goffin è visibilmente commosso e fa fatica ad esprimere la propria gioia , ammette di aver faticato nel primo set a Londra di fronte ad un pubblico del genere e di fronte ad un grande campione come Roger Federer mentre nel secondo set ha approfittato del calo del suo avversario ed ha sentito meglio la palla essendo molto più efficace al servizio e mettendo a segno diversi break vincenti grazie anche ad un buon gioco di gambe.Nei suoi sei precedenti contro lo svizzero Federer il giovane David Goffin aveva racimolato solo due set vinti e a giudicare dalle giocate lunghe e dagli scambi tirati del secondo e terzo set in particolare si può parlare di un buon match.
Quindi Goffin acquisisce il diritto ad accedere alla finale che verrà trasmessa in televisione in diretta ed incontrerà Dimitrov o Sock come avversario in un torneo che ha regalato numerose sorprese e colpi di scena con moltissimi infortuni ai giocatori partecipanti.
A giudicare da questo torneo per il giovane tennista belga il futuro prossimo può dare conferma dei grossi margini di miglioramento che ha avuto nell’ ultimo anno e che possono decretare un futuro da protagonista per lui nei tornei di tennis.

  •   
  •  
  •  
  •