Roland Garros, Day 5. Nadal schiacciasassi, Fognini avanza, Fabbiano ko. Tutti i risultati

Pubblicato il autore: Enrico Salvi Segui
MELBOURNE, AUSTRALIA - JANUARY 16: Fabio Fognini of Italy plays a backhand in his first round match against Horacio Zeballos of Argentina on day two of the 2018 Australian Open at Melbourne Park on January 16, 2018 in Melbourne, Australia. (Photo by Pat Scala/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Una giornata agrodolce per i colori italiani al Roland Garros, dopo il tre su tre di ieri. Tuttavia, al netto dell’eliminazione di Thomas Fabbiano contro il più quotato Coric, la netta vittoria di Fognini porta un record per l’Italia al maschile: era dal 1989 (Camporese, Pistolesi e Cancellotti) che non portavamo tre portacolori al terzo turno a Parigi.
In campo maschile Rafa Nadal passeggia su Pella lasciandogli solo quattro game, mentre passano il turno Thiem, Del Potro, Anderson e Cilic. La sconfitta inattesa è quella di Shapovalov, che contro il tedesco Marterer rallenta la sua scalata tra i grandi. Tra le donne, scampato pericolo per Serena Williams, mentre avanzano senza patemi Halep, Sharapova e Kerber.

Gli Italiani

Un Fabio Fognini extra-lusso conquista il pass per il terzo turno battendo agevolmente il giovane svedese Elias Ymer per 6-4, 6-1, 6-2 in 1h57 di gioco. Ottima prova di solidità per l’azzurro che, dopo un avvio leggermente contratto, fa valere il suo tasso tecnico superiore al cospetto di un giocatore che deve ancora farsi del tutto a questi livelli. Infatti Lo svedese di origini etiopi, classe 1996, partito dalle qualificazioni, si è mostrato generoso ma privo della cattiveria che l’avrebbe potuto portare avanti di un set, unica chance per vincere contro questo Fabio. Così il ligure non ha avuto particolari problemi e, archiviando rapidamente i due set successivi, va al terzo turno per la settima volta in carriera al Roland Garros. In aggiunta a Cecchinato e Berrettini, vincenti ieri, l’Italia porta ai sedicesimi di finale dello slam parigino tre atleti: non succedeva dal 1989. Al terzo turno troverà di fronte il temibile inglese Kyle Edmund, testa di serie n°16 e semifinalista agli ultimi Australian Open, che ha battuto l’ungherese Fucsovics in quattro set.
Nulla da fare invece per Thomas Fabbiano, che si arrende al talento del giovane croato Borna Coric, numero 40 del mondo in 2h14. Peccato per il pugliese, che aveva mostrato un ottimo livello di tennis nel primo parziale – vinto per 6-4 – ma che non è riuscito a mantenere per tutta la partita, cedendo 6-2 6-2 6-1 ad uno tra i più promettenti giovani del circuito.

I big

Rafa Nadal prosegue la sua marcia senza fare sconti a nessuno: solamente quattro sono i game concessi a Guido Pella in poco più di due ore sul Suzanne-Lenglen. Sulla strada per il suo 11° Roland Garros un banco di prova più probante sarà sicuramente Richard Gasquet, vincente contro Jaziri. Del Potro avanza al terzo turno battendo Julien Benneteau, nel giorno del suo ritiro, in tre comodi set (6-4, 6-3, 6-2). Avanzano anche Cilic, che lascia un set al polacco Hurkacz, e Thiem che vince in quattro set contro Tsitsipas dopo lo stop di ieri avanti 2 set a 1. Domani affronterà il nostro Matteo Berrettini. La sconfitta che fa rumore è quella Denis Shapovalov, che viene sconfitto dal tedesco Marterer in quattro set dopo essere stato in vantaggio: per il promettentissimo canadese si tratta di una battuta d’arresto, che mostra ancora  dei limiti a livello slam.

In campo femminile, grande prova di forza di Simona Halep, che dopo il set lasciato ieri batte nettamente l’americana Townsend 6-3, 6-1 in 1h e 8 minuti. Passa anche la Sharapova (7-5 6-4 alla Vekic), mentre fatica più del previsto Serena Williams, ancora non a pieno regime dopo 16 mesi di inattività causa gravidanza: però la vittoria in tre set contro Ahsleight Barty non era scontata, e andando avanti nel torneo potrebbe dare fastidio a tutte. E’ sempre difficile darla per sfavorita.

Di seguito tutti i risultati di giornata:

Roland Garros maschile: 2°Turno

Nadal b. Pella 6-2, 6-1, 6-1.
Fognini
(18) b. Ymer 6-4, 6-1, 6-2.
Cilic (3) b. Hurkacz 6-2, 6-2, 6-7(3), 7-5.
Marterer b. Shapovalov (24) 5-7, 7-6 (4), 7-5, 6-4.
Thiem (7) b. Tsitsipas 6-2, 2-6, 6-4, 6-4.
Johnson b. Struff 4-6, 7-6(5), 6-2, 6-2.
Edmund (16) b. Fucsovics 6-0, 1-6, 6-2, 6-3.
Zopp b. Bemelmans 4-6, 4-6, 6-3, 6-4, 6-4.
Pouille (15) b. Norrie 6-2, 6-4, 5-7, 7-6(3).
Gasquet (27) b. Jaziri 6-2, 3-6, 6-3, 6-0.
Anderson (6) b. Cuevas 6-3, 3-6, 7-6(5), 6-4.
M. Zverev b. Stakhovsky 6-3, 6-7(0), 7-6(2), 6-1.
Coric b. Fabbiano 4-6, 6-2, 6-1, 6-1.
Schwartzman (11) b. Pavlasek 6-1, 6-3, 6-1.
Ramos-Vinolas (31) b. Ruud 6-4, 6-2, 6-4.
Del Potro (5) b. Benneteau 6-4, 6-3, 6-2.
Isner (9) b. Zeballos 6-7(8), 7-6(4), 7-6(2), 6-2.
Herbert b. Chardy 2-6, 6-3, 6-2, 3-6, 9-7.

Roland Garros femminile: 2°Turno

Halep (1) b Townsend 6-3, 6-1.
Mertens (16) b. Watson 6-3, 6-4.
Stosur b. Pavlyunchenkova (30) 6-2, 7-6(1).
Rybarikova (19) b. Bencic 6-2, 6-4.
Muguruza (3) b. Ferro 6-4, 6-3.
Gavrilova (24) b. Pera 5-7, 7-5, 6-3.
Sharapova (28) b. Vekic 7-5, 6-4.
Ka. Pliskova (6) b. Safarova 3-6, 6-4, 6-1.
Tsurenko b. Vandeweghe (15) 3-6, 6-4, 6-0.
Petkovic b. Mattek-Sands 6-0, 7-6 (5).
Kerber (12) b. Bogdan 6-2, 6-3.
Bertens (18) b. Sasnovich 6-4, 6-2.
Garcia (7) b. Peng 6-4, 3-6, 6-3.
Begu b. Zhang 6-3, 6-4.
S. Williams b. Barty (17) 3-6, 6-3, 6-4.
Georges b. Van Uytvanck 7-5, 7-6(5).

  •   
  •  
  •  
  •