Finale Nba, Draymond Green suona la carica dopo la sconfitta dei Warriors

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Finale Nba, Draymond Green suona la carica dopo la pesante sconfitta subita dalla sua squadra, i Golden State Warriors, in gara 3 in casa, la prima delle due sfide in programma all‘Oracle Arena. Inutili sono stati i 47 punti di Steph Curry.
La Finale Nba vede ora i canadesi di Toronto in vantaggio per 2-1, la partita di gara 3 vinta dai Raptors per 109-123 non sembra pero’ impensierire più di tanto Draymond Green che prova a scuotere i compagni: ” Tutti vogliono vederci perdere, sono sicuro del fatto che in molti sono felici che alcuni dei nostri giocatori siano fuori. A noi non resta altro che continuare a combattere , vincere la prossima partita, poi andare a Toronto , conquistare un successo in gara 5, ritornare alla Oracle, chiudere i conti in gara 6 e a quel punto goderci la festa per il titolo “
Senza dubbio il successo di Leonard e compagni in questa gara 3 della Finale Nba è stato agevolato dall’assenza forzata tra le fila dei Warriors per infortunio di Kevin Durant, Klay Thompson e Looney, stagione finita per lui,  ma certo non bisogna sottovalutare la forza di questi Raptors che stanno dimostrando di avere una squadra che fa della coesione la sua arma migliore.
Difficile dire se con i campioni di Golden State a disposizione questa Finale Nba avrebbe preso una piega diversa, per Golden State c’è tutto il tempo per recuperare, certo la presenza di Durant e Thompson nelle prossime gare potrebbe far pendere l’ago della bilancia verso l’una o l’altra squadra.
Nel frattempo i complimenti vanno fatti ai Toronto Raptors che hanno saputo giocare in questa Finale Nba  concentrati senza farsi prendere dalla “paura” di vincere, Leonard, Siakam, Lowry, Green, i singoli elementi di un ingranaggio prezioso che sembra funzionare davvero bene.
Gara 4 della Finale Nba in programma ancora alla Oracle Arena in caso di vittoria dei Raptors potrebbe mettere Toronto sulla strada giusta per  vincere l’anello.

potrebbe interessarti ancheGallinari ambizioso: “Soldi? Voglio solo vincere”
potrebbe interessarti ancheBasket Nba, varato il calendario: si parte subito con Toronto-New Orleans e il derby di Los Angeles

notizie sul temaLa nuova era texana per Russell WestbrookMondiali di Basket: Sarà un flop l’avventura degli Stati Uniti?Gallinari-Oklahoma Thunder, ora è UFFICIALE
  •   
  •  
  •  
  •