Palermo-Venezia 1-0, i rosanero vanno in finale dei Playoff Serie B

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Palermo-Venezia 1-0. Un autogol di Domizzi decide il ritorno della prima semifinale dei Playoff serie B. I rosanero aspettano la vincente di Frosinone-Cittadella.

95′ – finisce qui Palermo-Venezia, vincono i rosanero per 1-0.
90′ – saranno 5 i minuti di recupero.
88′ – rigore per il Palermo: fallo di Domizzi su La Gumina. Lo stesso La Gumina calcia addosso ad Audero, Palermo-Venezia resta sull’1-0 per i rosanero.
85′ – ultimi minuti con il Palermo che bada sopratutto a tenere lontano il pallone dalla propria area di rigore.
80′ – ultimi dieci minuti di Palermo-Venezia. Siciliani vicino alla finale dei Playoff Serie B. Espulso Pinato per un fallo su Jajalo.
78′ – Venezia in avanti con Litteri che guadagna un calcio d’angolo. Batte Stulac, ma la difesa rosanero allontana con un po’ di affanno. Altro cambio nel Palermo: fuori Murawski e dentro il giovane Fiordilino.
75′ – ultimo quarto d’ora di Palermo-Venezia, assalto dei lagunari. Cambio nel Palermo: fuori Trajkoviski e dentro Rolando.
73′ – ancora Venezia e ancora Pomini che dice di no a Litteri. Il portiere del Palermo è il migliore in campo dei suoi.
71′ – sempre Venezia in avanti. Ci prova Pinato da fuori, nessun problema per Pomini.
68′  – ancora Venezia. Falzerano mette in mezzo un pallone velenoso in mezzo, blocca ancora Pomini.
65′ – Occasionissima per il Venezia, cross  di Garofalo per Geijo che colpisce di testa e miracolo del portiere rosanero che respinge.
63′ – I lagunari passano al 4-2-4 con Litteri vicino a Geijo in attacco.
60′ – mezz’ora alla fine di Palermo-Venezia, ai lagunari servono due gol. Cambio offensivo per Inzaghi: fuori il difensore Modolo e dentro l’attaccante Litteri. 
55′ – ci prova ancora Stulac da fuori, blocca Pomini sicuro. Sul capovolgimento di fronte Coronado calcia un pallone alto e fuori.  Cambio nel Venezia, fuori Fabiano e dentro Falzerano.
53′ – Palermo pericolo in contropiede. La Gumina calcia dal limite dell’area di rigore, palla fuori non di molto sulla destra di Audero.
51′ – Venezia in attacco, con Pinato che calcia da dentro l’area una deviazione facilita la parata di Pomini.
49′ – punizione sulla tre quarti per il Venezia. Calcia Stulac per la testa di Modolo, Pomini tocca in calcio d’angolo.
46′ – si ricomincia, senza sostituzioni. Via al secondo tempo di Palermo-Venezia.

SECONDO TEMPO

46′ – finisce il primo tempo di Palermo-Venezia, rosanero meritatamente in vantaggio.
42′ – Palermo vicino al raddoppio con La Gumina, tiro alto da dentro l’area di rigore.
40′ – Ultimi cinque minuti del primo tempo, meglio sempre il Palermo che sembra voler chiudere i conti.
36′ – ancora Palermo pericoloso con Coronado che crossa per Rispoli, tiro del capitano rosanero deviato in calcio d’angolo.
Ultimi dieci minuti del primo tempo di Palermo-Venezia. 
34′ – Ammonito Modolo per un fallo su La Gumina.
33′ – Il Venezia prova a riportarsi attacco, ma Geijo viene fermato dal fischio dell’arbitro per una posizione di fuorigioco. Ammonito Jajalo nel Palermo per un fallo su Fabiano.
30′ – prima mezz’ora di Palermo-Venezia, meglio i rosanero ma i lagunari restano pericolosi sulle fasce.
27′ – insiste il Palermo, stavolta sulla destra con Rispoli. Il cross del capitano rosanero finisce docile tra le braccia di Audero.
23′ – ci prova il Palermo con un tiro da fuori area di Trajkovski, pallone alto e fuori.
21′ – Ci prova il Venezia. Cross dalla sinistra per Bruscagin che calcia al volo, palla fuori sulla destra della porta di Pomini.  
20′ – Coronado show sulla sinistra, ancora un corner per il Palermo. Calcia Coronado, allontana Audero con un pugno.
17′ – ancora Palermo in avanti. Murawski calcia dal limite dell’area, Audero respinge in corner.
14′ – Palermo-Venezia  è molto divertente. i rosanero sfiorano con un colpo di testa di La Gumina, ben imbeccato da Coronado.
12′ –  occasione per il Venezia. Punizione dalla tre quarti per Pinato che calcia al volo, bravo Pomini a respingere, poi libera la difesa rosanero
10′ – Il Palermo continua ad attaccare sulle ali dell’entusiamo. Il Venezia cerca di riorganizzarsi.
6′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! PALERMO IN VANTAGGIO! Mischia in area di rigore, Audero ribatte un tiro di Trajkovski, il pallone carambola su Domizzi e finisce in rete. Palermo-Venezia si sblocca subito.
4′- Palermo che comincia in attacco, il Venezia attende nella propria tre quarti difensiva.
1′- Grande cornice di pubblico al Barbera, almeno 30 mila spettatori. Palermo in maglia rosa, pantaloncini e calzettoni neri. Venezia in completa maglia bianca con bordi neri. Cambio dell’ultimo momento del Venezia, fuori Falzerano dentro Fabiano. Palermo-Venezia, si comincia!

PRIMO TEMPO

potrebbe interessarti ancheFrosinone, palloni avvelenati? Il Palermo pronto al ricorso (VIDEO)

Venezia (3-5-2): Audero; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Bruscagin, Falzerano, Stulac, Pinato, Garofalo; Geijo, Marsura. All. Inzaghi

Palermo (4-3-1-2): Pomini; Rispoli, Bellusci, Rajokovic, Aleesami; Murawski, Jajalo, Gnahorè; Coronado; Trajkovski, La Gumina. All. Stellone

Arbitro: Aureliano di Bologna.

FORMAZIONI UFFICIALI

potrebbe interessarti ancheFinale Playoff Serie B: è festa Frosinone, Palermo battuto 2-0

Palermo-Venezia, semifinale senza appello. 90 minuti per conoscere il nome della prima finalista dei Playoff Serie B 2017/2018. Allo Stadio Renzo Barbera si sfidano il Palermo di Roberto Stellone e il Venezia di Pippo Inzaghi. Si parte dall’1-1 dell’andata. In caso di ulteriore pareggio al 90′ passano i rosanero per il miglior piazzamento nella regular season.  Il Venezia quindi può solo vincere per continuare a sognare la Serie A.

Rispetto alla gara d’andata ci dovrebbe essere un cambio di modulo per il Palermo. Stellone infatti dovrebbe passare dal 3-5-2 al 4-3-1-2. Coronado dal primo minuto dietro a La Gumina e all’ex Moreo. Anche Gnahorè dovrebbe partire titolare, dopo essere entrato a partita in corso nella partita di andata. Inzaghi invece confermerà l’abituale 3-5-2, con Geijo-Marsura coppia d’attacco. Per l’ex bomber del Milan potrebbe essere l’ultima partita sulla panchina dei lagunari. La prossima stagione sarà l’allenatore del Bologna.

Palermo-Venezia, i precedenti tra le due squadre

Palermo-Venezia, Inzaghi tenta l’impresa. Le due squadre sono al quarto confronto stagionale. Il Venezia è imbattuto contro il Palermo in questa stagione. I lagunari hanno una vittoria e due pareggi. Uno di questi è arrivato al Barbera. Il 2 dicembre 2017 fu 0-0 senza troppe emozioni. Un pareggio che questo pomeriggio non servirebbe alla truppa di Inzaghi. Il Venezia ha poi vinto in casa il ritorno di campionato per 3-0. Quattro giorni fa l’1-1 firmato dalle reti di La Gumina e Marsura.

notizie sul temaEMPOLI, ITALY - NOVEMBER 24: Camillo Ciano of Frosinone Calcio celebrates after scoring the opening goal the Serie A match between Empoli FC and Frosinone Calcio at Stadio Carlo Castellani on November 24, 2017 in Empoli, Italy. (Frosinone-Palermo 2-0: Maiello e Ciano trascinano i ciociari in Serie A (Video Gol)PALERMO, ITALY - SEPTEMBER 25: Ilija Nestorovski of Palermo celebrates with teammates after scoring his team's second goal during the Serie B match between US Citta di Palermo and Pro Vercelli FC on September 25, 2017 in Palermo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)Frosinone-Palermo diretta tv e live streaming, ritorno Finale Playoff Serie B oggi 16 GiugnoPalermo-Frosinone 2-1: rimonta vincente per i rosanero, la Serie A è vicina (Video Gol)
  •   
  •  
  •  
  •