Tour De France tappa 3: la BMC si aggiudica la cronosquadre, Greg Van Avermaet nuova maglia gialla

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

E’ Greg Van Avermaet la nuova maglia gialla del Tour De France 2018. Il belga ha conquistato il primato in classifica aggiudicandosi assieme ai suoi compagni della BMC la terza frazione della Grand Boucle, la cronometro a squadre di Cholet, lunga 35,5 km. La formazione di Richie Porte, uomo di classifica della squadra, ha ultimato la prova con il tempo di 38:46, precedendo di 4 secondi il Team Sky, mentre sull’ultimo gradino del podio di tappa è salita la Quick-Step Floors, staccata di 7 secondi.
Van Avermaet guida la classifica generale provvisoria a pari tempo con il compagno di squadra Tejay Van Garderen, mentre in terza posizione si trova Geraint Thomas, del Team Sky, staccato di 3 secondi dal leader. Domani torneranno in scena i velocisti: la quarta tappa condurrà il gruppo da La Baule a Sarzeau dopo 195 km di corsa. Percorso completamente pianeggiante fatta eccezione per un GPM di cat. 4, la Cote de Saint-Jean-la-Poterie, posto però a 60 km dal traguardo.

CLASSIFICA TAPPA 3 – 1. BMC in 38:46; 2. Team Sky +4”; 3. Quick-Step Floors +7”; 4. Mitchelton-Scott +9”; 5. Sunweb +11”; 6. Education-First +35”; 7. Bora-Hansgrohe +50”; 8. Astana +51”; 9. Katusha-Alpecin +52”; 10. Movistar +53”:
CLASSIFICA GENERALE – 1. G.Van Avermaet in 9h08’55”; 2. T.Van Garderen s.t.; 3. G.Thomas +3”; 4. P.Gilbert +5”; 5. B.Jungels +7”; 6. J.Alaphilippe s.t.; 7. T.Dumoulin +11”; 8. S.K.Andersen s.t.; 9. M.Matthews s.t.; 10. R.Uran +35”.

potrebbe interessarti ancheTour De France tappa 14: Omar Fraile trionfa a Mende, Thomas ancora in maglia gialla

17:34 – Si chiude la cronometro a squadre con l’arrivo della Bora-Hansgrohe. il tempo è di 39:36, 7- posizione a 50 secondi dalla BMC. 
17:28
– Arriva al traguardo la Quick-Step Floors. Chiude in terza posizione in 38:53, 6 secondi di gap dalla BMC. Essendo la Bora-Hansgrohe fuori dai giochi per la vittoria, la formazione di Richie Porte può già festeggiare il successo di tappa. Greg Van Avermaet è la nuova maglia gialla del Tour De France 2018.  
17:25
– Chiude la sua prova la Wanty-Groupe Gobert. 19. posizione in 41:10, a 2 minuti e 24 secondi dalla BMC.
17:24
– Passa la Bora-Hansgrohe al secondo rilevamento cronometrico. 8. posizione in 29:33, a 36 secondi dalla BMC. Peter Sagan ha perso contatto dai suoi compagni, quindi dovrà sicuramente cedere la maglia gialla a prescindere dalla prestazione finale ottenuta dalla sua formazione. 
17:20
– All’arrivo l’Astana. Sesta posizione in 39:37, a 51 secondi dalla BMC.
17:19 
– La Quick-Step Floors passa al secondo intermedio. 3. tempo in 29:02, a soli 6 secondi dalla BMC.
17:16
– La Quick-Step, che deve ancora transitare al secondo intermedio, è rimasta con soli 5 uomini. 
17:14
– Chiude la sua prova la Trek-Segafredo in 11. posizione. Tempo di 40:02, con un gap di 1 minuto e 16 secondi dalla BMC. 
17:09
– Al traguardo la Bahrain-Merida. 8. posizione in 39:52, 1 minuto e 5 secondi di ritardo dalla BMC. 
17:08
– Fernando Gaviria perde contatto dai suoi compagni. Svanisce l’opportunità per il colombiano di riprendere la maglia gialla. 
17:03
– Chiude la sua prova la Katusha-Alpecin, piazzandosi al 6° posto provvisorio. 39:38 il tempo con 52 secondi di distacco dalla BMC. 
17:02 
– La Bahrain-Merida è rimasta con soli 4 uomini a 7 km dall’arrivo. Un handicap in più per la squadra di Vincenzo Nibali, che dovrà cercare di limitare i danni in questa parte finale del percorso.  
17:00
– Arriva al traguardo la Dimension Data. Chiude in 14. posizione provvisoria con il tempo di 40:38, 1 minuto e 52 secondi di ritardo dalla BMC. 
16:59
– Passa al secondo rilevamento cronometrico anche la Bahrain-Merida di Vincenzo Nibali. Tempo di 29:36, settima posizione provvisoria a 39 secondi dalla BMC. 
16:56
– Transita al secondo intermedio la Katusha-Alpecin in 29:41. Settima posizione provvisoria a 44 secondi dalla BMC. 
16:55
– Si chiude il ciclo delle partenze con l’avvio della Bora-Hansgrohe, squadra della maglia gialla Peter Sagan. Tutte le formazioni hanno chiuso la prova o sono sul percorso. 
16:53
– Al traguardo arriva la Sunweb, che realizza un ottimo quarto tempo provvisorio: 38:s7, solo 11 secondi di divario dalla BMC. 
16:51
– Chiude la sua prova la Cofidis in 42:09. 13. posizione provvisoria con ben 3 minuti e 23 secondi di ritardo dalla BMC. 
16:50
– Partita la Quick-Step Floors. 
16:45
– Chiude la sua prova la Lotto NL-Jumbo. 7. posizione in 40:01, 1 minuto e 15 secondi di gap dalla BMC. Nel frattempo, prende il via la Wanty-Groupe Gobert. 
16:44
– Al secondo intermedio transita la Sunweb. $. tempo provvisorio in 29:09, 12 secondi di ritardo nei confronti della BMC
16:41
– Chiude la sua prova la Lotto-Soudal: 11. posizione in 40:37, 1 minuto e 51 secondi di ritardo rispetto alla BMC. 
16:40
– Alla partenza l’Astana. 
16:36
– Chiude la sua prova la Direct Energie in 10.posizione provvisoria. Tempo di 40:38, 1 minuto e 51 secondi di divario dalla BMC. 
16:35
– Prende il via la Trek-Segafredo. 
16:31
– Arriva al traguardo la Fortuneo-Samsic. Tempo alto: 40:33, 9. posizione provvisoria con un ritardo dalla BMC di ben 1 minuto e 46 secondi. 
16:30
– Partita la Bahrain-Merida, la squadra di Vincenzo Nibali. 
16:25
– Prende il via la Katusha-Alpecin. 
16:24
– Chiude la sua prova la AG2R LA Mondiale. Sesto tempo provvisorio in 40:01, ben 1 mnuto e 15 secondo il gap dalla BMC. 
16:21
– Arriva al traguardo la UAE Team Emirates, che chiude la sua prova in 40:24. Sesta posizione provvisoria, ma con un ritardo dalla BMC di ben 1 minuto e 38 secondi. 
16:20
– Alla partenza la Dimension Data. 
16:15
– Al secondo intermedio la AG2R: 29:54, ben 57 secondi in più rispetto alla BMC. Prende il via la Sunweb, squadra di Tom Dumoulin. 
16:13
– Al traguardo l’Education First, autrice del quarto tempo provvisirio: 39:21, 35 secondi di ritardo dalla BMC.
16:10
– Prende il via la Cofidis.
16:08
– Arriva al traguardo la BMC e realizza il miglior tempo: 38:46, 4 secondi in meno rispetto al Team Sky.
16:05
– Prende il via la Lotto NL-Jumbo. All’arrivo la Groupama-FDJ, che chiude in 40:28, 1 minuto e 38 secondi in più rispetto al Team Sky. 
16:04
– Al secondo intermedio passa la Education First, realizzando il tempo di 29:21, 23 secondi superiore rispetto al Team Sky.
16:02
– La BMC è transitata al secondo intermedio realizzando il miglior tempo: 28:57, 6 secondi in meno rispetto al Team Sky. 
16:00
– Partita la Lotto-Soudal. 
15:58
– Al traguardo la Movistar, che si piazza in terza posizione provvisoria. Il tempo è 39:39, 49 secondi in più rispetto al Team SKy.
15:56
– Transita al secondo rilevamento la Groupama-FDJ con un tempo altissimo: 30:20, ben 1 minuto e 18 secondi in più rispetto al Team Sky. 
15:55
– Partita la Direct Energie. 
15:53 
– Arriva al traguardo il Team Sky e realizza il miglior tempo in 38:50.
15:50
– Partita la Fortuneo-Samsic, squadra di Warren Barguil. 
15:49
– Al secondo intermedio la Movistar. Tempo di 29:29, 26 secondo in più rispetto al Team Sky-
15:48
– All’arrivo la Mitchelton-Scott, prima squadra a terminare la prova. Il tempo è 38:55.
15:45
– Partita la AG2R La Mondiale, squadra di Romain Bardet. Nel frattempo è transitata al primo intermedio la BMC. Il tempo è di 14:13, lo stesso del Team Sky. 
15:44
– Il Team Sky transita al secondo rilevamento facendo segnare il miglior tempo provvisorio: 29:02.
15:41
– Transita al primo intermedio la Groupama-FDJ con un tempo molto alto: 14:53.
15:40
– Partita la UAE Team Emirates. 
15:38
– La Mitchelton-Scott transita al secondo intermedio. Il tempo è 29:06. Il Team Sky perde un altro vagone del suo treno, si è staccato Wout Poels.
15:36
– Transitata al primo rilevamento la Movistar, con il tempo di 14:15. Il Team Sky ha perso un uomo, si è staccato dai compagni Luke Rowe. 
15:35
– Alla partenza la Education-First, squadra di Rigoberto Uran. 
15:30
– Partita la BMC, altra squadra favorita della tappa odierna. 
15:29
– Al primo intermedio il Team Sky, che realizza il tempo di 14:13.
15:28 
– La Mitchelton-Scott è transitata al primo intermedio, facendo segnare il tempo di 14:12.  
15:25
– Partita la Groupama-FDJ. 
15:20
– Alla partenza la Movistar. la squadra di Mikel Landa, Nairo Quintana e Alejandro Valverde. 
15:15
– Prende il via il Team Sky, una delle squadre favorite della tappa odierna. 
15:10
– Partita la Mitchelton-Scott, prende il via la cronometro a squadre.

Tra 10 minuti prenderà il via la Mitchelton-Scott, prima squadra a partire in questa cronometro a squadre.

Amici di SuperNews, benvenuti alla diretta scritta della terza tappa del Tour De France 2018, la cronometro a squadre di Cholet. Manca un’ora alla partenza della prima formazione, la Mitchelton-Scott. Vi proponiamo la tabella oraria con gli orari con i quali prenderanno il via tutte le squadre, a intervalli di 5 minuti l’una dall’altra.

potrebbe interessarti ancheTour de France 2018, oggi tappa 14: diretta tv, streaming, altimetria e favoriti

15:10 – Mitchelton-Scott
15:15 – Team Sky
15:20 – Movistar
15:25 – Groupama-FDJ
15:30 – BMC
15:35 – Education First
15:40 – UAE
15:45 – AG2R La Mondiale
15:50 – Fortuneo-Samsic
15:55 – Direct Energie
16:00 – Lotto-Soudal
16:05 – Lotto NL-Jumbo
16:10 – Cofidis
16:15 – Sunweb
16:20 – Dimension Data
16:25 – Katusha-Alpecin
16:30 – Bahrain-Merida
16:35 – Trek-Segafredo
16:40 – Astana
16:45 – Wanty-Groupe Gobert
16:50 – Quick-Step Floors
16:55 – Bora-Hansgrohe

Dopo le prime due frazioni riservate ai velocisti, il Tour De France 2018 entra nel vivo con la prima giornata che potrebbe dare indicazioni importanti per indirizzare la classifica generale. La terza tappa è infatti una cronometro a squadre con partenza e arrivo a Cholet. Il percorso misura 35,5 km. Non presenta particolari difficoltà altimetriche ma si contraddistingue per un continuo falsopiano, alternando tratti in leggera salita o in leggera discesa. I rilevamenti intermedi sono due: il primo si trova a Saint-Andrè-de-la-Marche, al 13° km di gara, mentre il secondo è posto in vetta alla Cote de la Seguiniere, dopo 26,5 km dalla partenza. Le squadre prenderanno il via a 5 minuti di distanza l’una dall’altra e dovranno concludere la prova con almeno 4 uomini, dal momento che il tempo finale viene preso al momento del passaggio del quarto corridore di ogni formazione.
La frazione odierna favorisce senza ombra di dubbio le squadre che tra le proprie fila possiedono elementi che hanno nel passo la loro caratteristica migliore. La vittoria di tappa, secondo i pronostici della vigilia, dovrebbero contendersela tre formazioni che eccellono in questa particolare specialità. Il Team Sky è chiamato a una grande prestazione, anche per permettere al suo capitano Chris Froome di recuperare terreno in classifica generale, dopo la caduta nel finale della prima tappa che gli ha fatto perdere 50 secondi rispetto a molti dei diretti rivali per la vittoria finale. La rivale più accreditata sembra essere la BMC, che vanta tra le sue fila elementi quali Tejay Van Garderen, Stefan Kung (campione nazionale svizzero a cronometro) e il leader Richie Porte, molto abili nelle prove contro il tempo. Nutre ambizioni serie per il successo odierno anche la Quick-Step Floors, che sarà guidata nella prova da due “locomotive” quali Bob Jungels e Niki Terpstra, capaci di imporre una forte andatura per diversi km. Tutte le altre formazioni sembrano obiettivamente avere qualcosa in meno rispetto a queste 3 squadre e dovranno cercare di limitare i danni, per permettere ai propri capitani di non pagare un dazio troppo pesante in termini di classifica.
Si riparte con il campione del Mondo Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) in maglia gialla, primato che difficilmente riuscirà a difendere nella prova di oggi. Il suo più diretto inseguitore in classifica generale, il colombiano Fernando Gaviria, milita proprio in quella Quick-Step che è nettamente superiore alla formazione dello slovacco nelle prove contro il tempo. Il gap che separa i due è di soli 6 secondi, qundi a Gaviria e compagni basterà realizzare un tempo di inferiore di 7 secondi rispetto alla squadra del leader per permettere al velocista sudamericano di indossare nuovamente il simbolo del primato, dopo aver guidato la generale già al termine della prima tappa, vinta dal colombiano. Attenzione però a Greg Van Avermaet, primo corridore BMC in classifica, come possibile nuovo leader al termine della frazione odierna. Il campione olimpico occupa il 18° posto in classifica generale, ma a soli 16 secondi da Sagan e a 10 da Gaviria. Se la BMC dovesse realizzare un tempo inferiore di 11 o più secondi rispetto alla Quick-Step all’arrivo di Cholet, potrebbe essere il belga ad indossare la maglia gialla sul podio delle premiazioni di Cholet.

notizie sul temaTour de France 2018 oggi tappa 13, si riparte senza Nibali: percorso, favoriti, diretta TV e streamingLa caduta di Nibali e quel castello di sabbia che è il Tour de FranceTour de France 2018, una moto della polizia francese provoca la caduta di Nibali (VIDEO)
  •   
  •  
  •  
  •