Pallavolo femminile A1, Novara e Monza volano in semifinale playoff scudetto

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui

Si sono chiusi ieri sera i quarti di finale playoff scudetto campionato pallavolo femminile serie A1.
Conegliano, Novara, Scandicci, Monza, queste le fantastiche quattro che saranno protagoniste delle semifinali.
Ieri sera c’era stata gara 3 dei due quarti di finale Novara-Firenze e Monza Busto ancora in bilico vista la situazione di parita’ quanto a gare vinte.
Novara con grandissima fatica in casa e’ riuscita a superare al tie-break ( 25-22, 25-22, 21-25, 12-25, 17-15) una meravigliosa Firenze che e’ andata vicinissima al sogno della semifinale.
Le bisontine,  capaci di recuperare una situazione di svantaggio di due set a zero, al quinto erano arrivate a un punto dalla vittoria, il punteggio infatti era di 14-15. A quel punto e’ salita in cattedra Paola Egonu, autrice di 33 punti, che ha chiuso il match sul 17-15.
Un grande spavento per Novara che aveva cominciato la serie in salita vista la vittoria casalinga delle toscane per 3-0, un epilogo non adatto ai deboli di cuore, recuperata in extremis una situazione che sembrava compromessa , Piccinini e compagne festeggiano l’accesso in semifinale in una stagione fino a questo momento straordinaria.
Il grande applauso va a Firenze capace di regalare un quarto di finale spettacolare, le basi per fare sempre meglio in serie A1 ci sono tutte.
Nell’altra gara 3 di scena alla Candy Arena di Monza, le padrone di casa superano 3-0 (25-22, 25-18, 25-23) Busto Arsizio e festeggiano l’approdo in semifinale.
Il fattore campo in questo quarto di finale, d’altronde come e’ stato per Novara, e’ risultato decisivo, spinte dal proprio pubblico le brianzole sono riuscite a ribaltare una serie che non era cominciata bene. Ieri le ragazze di Falasca hanno controllato il match e si sono regalate un’altra gioia dopo il successo in Europa in Challenge Cup. 
Per Busto Arsizio si conclude un’annata comunque da ricordare con il trionfo in Coppa Cev, certo il dispiacere per non essere arrivata tra le prime quattro e’ tanto.
Conegliano- Monza e Novara-Scandicci, queste dunque le due semifinali .
E’ stata rispettata la classifica di regular season, le prime quattro squadre sono quelle che poi alla fine sono riuscite a superare l’ostacolo dei quarti.
La formula delle semifinali prevede ora una serie al meglio delle cinque gare con gara 2, gara 3 ed eventuale gara 5 che si disputeranno in casa della squadra col miglior piazzamento in classifica.
In questi quarti di finale sicuramente hanno impressionato positivamente Conegliano e Scandicci. 
Le campionesse d’Italia in carica hanno superato Cuneo in maniera convincente e hanno confermato di attraversare un periodo magico sia a livello mentale che di prestazioni in campo.
Scandicci nella serie contro Casalmaggiore era attesa da un compito non facile, intanto quello di dimostrare di essere una squadra che punta a vincere , e poi quello di superare quella mancanza di continuita’ che le aveva accompagnate in alcune fasi della stagione.
Le toscane hanno vinto il quarto di finale in maniera brillante e ora sono pronte ad afforntare Novara in una sfida dal pronostico impossibile.
Sembra favorita sulla carta invece Conegliano contro Monza anche se le brianzole hanno ormai fatto vedere a tutti di essere squadra temibilissima in grado di battere chiunque.

potrebbe interessarti ancheCampionato europeo pallavolo maschile, l’Italia a Nantes si prepara all’ottavo contro la Turchia
potrebbe interessarti ancheVolley Europei maschili, Italia-Turchia: dove vedere il match in tv e streaming, domenica 22 settembre

notizie sul temaEuropei volley maschili, il programma degli ottavi di finale: gli azzurri contro la TurchiaVolley Europei maschili, Francia-Italia: dove vedere il match in tv e streaming, oggi 18 settembreCampionato europeo pallavolo maschile, le dichiarazioni azzurre dopo la vittoria con la Bulgaria
  •   
  •  
  •  
  •