Basket serie A1 femminile: la caccia a Schio parte da Lucca

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui
Credit @Legabasketfemminile.it

Credit @Legabasketfemminile.it

Si alza il sipario sul basket serie A1 femminile, parte la caccia alle campionesse d’Italia del Famila Schio. Sarà il PalaTagliate di Lucca, casa delle vicecampionesse d’Italia, lo scenario dell’Opening Day della prima giornata di campionato, in programma sabato 1 e domenica 2 ottobre. Una full immersion di basket in rosa, come avviene da quindici edizioni, che vedrà in campo consecutivamente tutte le 12 formazioni che daranno vita alla stagione 2016-2017.

Ad aprire il basket serie A1 femminile sarà la sfida fra Fila San Martino di Lupari ed Umbertide alle ore 16, cui seguirà alle 18.15 quella fra la neopromossa Techedge Broni e la Saces Mapei Givova Dike Napoli, che sarà anche la prima partita trasmessa in diretta su Sportitalia  sulla base del rinnovato accordo che vedrà l’emittente trasmettere le gare più importanti della regular season del campionato di serie A1, quarti e semifinali playoff di A1, finale scudetto e finali di Coppa Italia di A1 e A2 (tutte le partite di campionato, ad eccezione di quelle trasmesse da Sportitalia, saranno comunque visibili in diretta streaming sul canale Youtube della Lega Basket Femminile). Programma ricco quello dell’Opening Day di Lucca, che aprirà la corsa al tricolore vinto l’anno scorso da Schio proprio sulle padrone di casa toscane. Un’egemonia scledense che rischia di essere confermata anche in questa stagione, con le orange che hanno già messo in bacheca la Supercoppa Italiana giocata il 25 settembre contro la Passalacqua Ragusa. In realtà il successo 67-66 di Masciadri e compagne è arrivato al fotofinish grazie a un canestro di Anderson, che ha ribaltato la situazione dopo che Ragusa ha realmente sfiorato la vittoria.

La giornata di domenica, che riserva un poker di partite, vedrà scendere in campo tutte le big, quelle squadre cioè che sulla griglia di partenza partono teoricamente nelle prime due file. Alle 12 sfida fra l’Umana Reyer Venezia e la Fixi Piramis Torino. Le orogranata, dopo due semifinali scudetto consecutive, cercano un ulteriore salto di qualità e per questo hanno aggiunto al roster Ashley Walker, campionessa d’Italia in carica con Schio, che formerà un’interessante coppia di lunghe con Maya Ruzickova. Alle 14.15 spazio a Carispezia La Spezia, altra neopromossa, contro la Passalacqua Ragusa che quest’anno ha scelto di ingaggiare straniere europee abbandonando il mercato americano. In Sicilia sono così arrivate le spagnole Laura Nicholls e Astou Ndour Gueye, pilastri della nazionale iberica, oltre a Anita Julie Vanloo, play della nazionale belga. Ma ad allungare le fila delle italiane, da Venezia sono approdate in biancoverde Benedetta Bagnara ed Alessandra Formica, subito protagonista nella Suppercoppa con 12 punti. Alle 16.30 tocca alle campionesse d’Italia: la Schio del blocco che in Italia domina e in Eurolega ha ben figurato nella passata stagione affronta la Treofan Battipaglia. Ancora senza la francese Miyem, coach Miguel Mendez si affida al totem Yakoubou ed osserva con attenzione il percorso di crescita della giovanissima Cecilia Zandalasini, che pare già una predestinata. Chiuderà il quadro della prima giornata la Gesam Gas Lucca che, alle 18.45, affronta la Meccanica Nova Vigarano. Per le vicecampionesse d’Italia confermato il blocco della passata stagione ma allungata la panchina con gli importanti innesti di Battisodo da Schio e Miccoli da Orvieto.

  •   
  •  
  •  
  •