Calciomercato Napoli, Verdi rimarrà al Bologna. Le possibili alternative per gli azzurri

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Secondo quanto viene riportato dai giornalisti di Sky Sport, l’affare Verdi-Napoli sarebbe saltato definitivamente. Infatti il club emiliano nella giornata di oggi dovrebbe comunicare ad Aurelio De Laurentiis la decisione presa in accordo con il giocatore. Per il Napoli a questo punto non resta che giocarsi tutte le sue carte su Gerard Deulofeu, giocatore monitorato con insistenza nelle settimane scorse, proprio per tutelarsi in caso di mancato acquisto del fantasista del Bologna. Verdi nella notte è stato contattato dal ds del Napoli, Giuntoli, e nel corso della telefonata il giocatore avrebbe espresso le stesse titubanze già note in precedenza. Non è stata senza dubbio una notizia sensazionale per Sarri, che contava di riabbracciare il suo ex pupillo ai tempi dell’Empoli, un giocatore che più facilmente di altri si sarebbe adattato ai suoi metodi di gioco, avendo avuto modo di conoscerli nella sua esperienza toscana, ma purtroppo è andata così.

Mercato Napoli, chi al posto di Verdi?

A questo punto la domanda sorge spontanea:  se Verdi non arriverà? Chi al suo posto? Beh, i nomi in circolazione sono tanti, tra tutti il più caldo potrebbe essere quello di Gerard Deulofeu, ala del Barcellona ormai da tempo in rottura con il club che non lo considera parte integrante del progetto blaugrana. La cifra dell’operazione sarebbe simile a quella per Simone Verdi, 15-20 milioni di euro. Difficile la pista che porta a Politano del Sassuolo, perchè i neroverdi difficilmente lasceranno partire a gennaio un giocatore così importante per i loro schemi di gioco. Altro nome che circola nelle ultime ore è quello di Lucas Moura, attaccante in forza al Psg, da tempo anche lui in rottura con il club. Le cifre dell’operazione sarebero: 3 milioni di euro per il prestito oneroso, più 25 milioni di riscatto obblgatorio al raggiungimento di determinate presenze il Napoli.

Verdi al Napoli, le notizie di lunedì 15 gennaio

Per Simone Verdi il giorno della verità doveva essere ieri, quando l’attaccante del Bologna, rientrato dalle vacanze avrebbe dovuto esprimere definitivamente la sua scelta: restare a Bologna o andare al Napoli. Ebbene, la risposta di Verdi non c’era stata, anzi, il giocatore avrebbe chiesto altre 24h per riflettere sul da farsi. Il presidente del Napoli, De Laurentiis non l’aveva presa benissmo, infatti così si era espresso ai microfoni di SportItalia:  “A che punto è la trattativa per Verdi? Voi sapete sempre tutto, fatevela da soli l’intervista. Ottimista? Fatevi una domanda e datevi una risposta”. Il patron del Napoli era apparso, dunque, piuttosto stizzito sulla questione. La querelle con il giocatore sarebbe dovuta definitivamene finire nella giornata di oggi, entro la quale il Bologna e il giocatore avrebbero dovuto dare una risposta definitiva, e come già aleggiava nell’aria, la risposta parrebbe negativa.

 

  •   
  •  
  •  
  •