Mercato Milan, Elliott sogna Higuain. Mirabelli a rischio, c’è Giuntoli per il futuro?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
TURIN, ITALY - SEPTEMBER 09: Gonzalo Higuain of Juventus FC celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Juventus and AC Chievo Verona on September 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Mercato Milan, sogno Higuain per Elliott. Il sogno delle notti di mezza estate di Paul Singer e soci è argentino. Il fondo americano, nuovo proprietario del Milan, ha in Gonzalo Higuain il grande obiettivo di mercato. Il Pipita sembra l’indiziato numero uno per lasciare spazio a Cristiano Ronaldo alla Juventus. I bianconeri hanno già fatto il prezzo per l’ex Napoli: 55-60 milioni di euro. Questo è il prezzo giusto due anni dopo i 94 milioni di euro versati dai bianconeri a De Laurentiis. Allora c’era una clausola rescissoria da onorare, oggi si può trattare con il club bianconero. Elliott vuole dare a Gattuso un grande attaccante  per la prossima stagione. Higuain, inutile sottolinearlo, sarebbe molto gradito al tecnico rossonero. L’argentino oltre a segnare tanti gol è un attaccante che si sacrifica molto per la squadra. L’ideale per il calcio voluto da Gattuso.

Mercato Milan, ostacolo ingaggio per il Pipita. Alla Juventus guadagna 7,5 milioni di euro a stagione e prima del ciclone Cristiano Ronaldo era il giocatore più pagato della serie A. Oggi Higuain sembra un esubero per la rosa bianconera. Tanto che il Chelsea si sarebbe messo sulle sue tracce. I Blues in attacco però hanno già Giroud e Morata, se non parte uno dei due è complicato pensare di lanciarsi su Higuain. La presenza di Sarri al Chelsea rafforza la pista inglese per Higuain. Il Milan in settimana saprà se parteciperà o meno alla prossima Europa League. Il 19 luglio si saprà il verdetto del TAS di Losanna, poi comincerà sul serio il calciomercato rossonero. Tra il sogno Higuain e la possibile realtà Zaza. Cercasi nuovi gol per Gattuso.

Mercato Milan, è Giuntoli il dopo Mirabelli?

Mercato Milan, Elliott pensa al futuro. Ieri la curva milanista si è schierata al suo fianco, ma questo potrebbe non bastare. Massimiliano Mirabelli, come Fassone, è sotto esame. I prossimi mesi saranno decisivi per la sua conferma al Milan. Elliott intanto si guarda e intorno. Gli americani avrebbero già individuato il possibile successore dell’attuale diesse milanista. Secondo quanto riportato dal QS-La Nazione in edicola stamane, per il ruolo di direttore sportivo la scelta di Elliott sembra essere caduta su Cristiano Giuntoli, che non rinnoverà il contratto con il Napoli. La sua candidatura, dunque, sembra quella più forte per il fondo americano proprietario del club rossonero. Giuntoli ha fatto molto bene al Napoli. Un uomo di poche parole e tanti fatti. Quello che servono al Milan per rilanciarsi.

Mercato Milan, Locatelli-Bertolacci verso la conferma. Sembravano sul punto di partire, ora invece sono vicini a rimanere. Manuel Locatelli e Andrea Bertolacci restano al Milan? Sembra proprio di sì. Elliott non è convinto della cessione del giovane centrocampista al Sassuolo, mentre l’ex genoano lavora al rinnovo. Bertolacci avrebbe convinto Gattuso e ora potrebbe rinnovare il contratto in scadenza 2019. Il Milan non abbonda di grandi alternative a centrocampo e Bertolacci potrebbe rivelarsi un jolly prezioso per Gattuso. Tutto comunque resta congelato fino al verdetto del TAS. L’esclusione definitiva dalle coppe europee potrebbe cambiare nuovamente le carte in tavola. Altra settimana calda per i rossoneri. Anzi rovente.

  •   
  •  
  •  
  •