Italia-Serbia, diretta tv e streaming del match di Eurobasket 2017

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

italia serbia

Ci siamo, è il grande giorno di Italia Serbia, quarti di finale di Eurobasket 2017. Questa sera alle ore 20.30 verrà alzata la palla a due della sfida tra le nazionali allenate da Ettore Messina e da Sasha Djordjevic. Le due squadre tornano ad affrontarsi dopo il torneo di Acropoli giocato ad agosto. In quell’occasione i nostri avversari vinsero 65-73. Italia Serbia ci vede nel ruolo di grandi sfavoriti, è inutile nasconderlo. Coach Djordjevic non può contare su fenomeni come Milos Teodosic e Nemanja Bjelica ma ha a sua disposizione uno straordinario talento come Bogdan Bogdanovic. Il nuovo giocatore dei Sacramento Kings (triennale da trenta milioni di dollari per lui) è il faro della nazionale serba e sta giocando un Eurobasket 2017 a dir poco fenomenale. L’ex guardia del Fenerbahce sta viaggiando a 19.3 punti e 5.3 assist di media a partita.

Se vogliamo uscire vincitori da Italia Serbia bisognerà come prima cosa partire dal fermare proprio Bogdanovic. Poi Ettore Messina dovrà cercare una maniera per limitare i lunghi a disposizione di Djordjevic. L’ex playmaker dell’Olimpia Milano e della Fortitudo Bologna lo ha spiegato alla perfezione in un incontro con i giornalisti italiani: “I nostri lunghi sono più lunghi“. Una frase semplice e scherzosa che racchiude al suo interno la verità: in confronto alla Serbia siamo piccolissimi. Il primo spauracchio è certamente Boban Marjanovic: un gigante di 222 centimetri pronto a dominare gli azzurri. Le cifre del giocatore dei Detroit Pistons sono le seguenti: 13.0 punti in soli 15.7 minuti di media sul parquet. Provate a immaginare che numeri possa far registrare se restasse in campo di più. Djordjevic può anche contare sui centimetri di Ognjen Kuzmic, uno dei migliori centri della passata Eurolega che si è meritato la chiamata del Real Madrid dopo aver passato l’ultima annata nella Stella Rossa. Milan Macvan sta giocano un ottimo Eurobasket 2017 e i suoi centimetri e la sua intelligenza cestistica possono farci molto male.

Italia Serbia: le dichiarazioni dei protagonisti

Italia Serbia verrà giocata oggi e nella giornata di ieri sono state raccolte le dichiarazioni dei protagonisti della sfida. A Repubblica coach Ettore Messina ha detto: “Non vorrei fare come la Juventus, che pensava di giocarsi la finale alla pari con il Real Madrid e invece poi è stata battuta. Italia e Serbia non sono alla pari. Siamo realisti, non facciamoci viaggi. La Serbia è la favorita e se pensiamo di stare al loro livello sbattiamo e rimbalziamo via“. Nel corso dell’intervista l’assistente di Gregg Popovich sulla panchina dei San Antonio Spurs ha parlato di Marjanovic, che è stato allenato in Texas dal C.T. degli azzurri: “Un ragazzo gentile, di grande ironia, che in campo è bravo a capire cosa sta succedendo. Lui è mobile in difesa e capace di usare il corpo in attacco. Infine tira bene i liberi. Con le mazzate, se arrivi a prenderlo, non risolvi nulla“. Di Italia Serbia a Tuttosport ha invece parlato Niccolò Melli: “Aver perso ai quarti di finale per due volte ci dà ancor più voglia. Rispetto agli altri europei ci sono enormi differenze, di percorso, attese e di costruzione della squadra. Se è la fine di un ciclo? E quando l’abbiamo cominciato?”.

Italia – Serbia Orari e diretta televisiva e in streaming del match

La partita sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky Sport 2 con pre partita dalle 20. Diretta streaming per abbonati su Skygo. Per i non abbonati all’emittente satellitare è possibile acquistare il singolo evento sul sito NowTv di proprietà della stessa Sky. Su NowTv è necessaria la registrazione al portale.

  •   
  •  
  •  
  •