Eurolega Unicaja Malaga-Olimpyakos 87-85: i greci si complicano la vita nella griglia playoff (video highligths)

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui


VIDEO HIGHLIGHTS

https://www.youtube.com/watch?v=M0GpfzG6GI0

L’Unicaja Malaga batte l’Olympiakos per 87-85 proprio a fil di sirena dell’overtime. Vittoria valida buona solo per l’orgoglio, darto che gli spagnoli erano già eliminati da tempo.
Brutto passo falso per l’Olympiakos, che con questa sconfitta dice addio alle speranze di agguantare il secondo posto detenuto dal Fenerbahce, e nel corso dell’ultima giornata dovrà stare attento a non farsi risucchiare dalle formazioni che seguono in classifica per non perdere il fattore campo in vista dei playoff.
Partita decisamente brutta nel corso del primo tempo, con un’intensità da amichevole e mani decisamente fredde. Malaga è riuscita ad andare a riposo sul 47-33, portando il massimo vantaggio a +16 in apertura di terzo quarto, ma poi un blackout in fase offensiva e una clamorosa inferiorità a rimbalzo difensivo ha permesso all’Olympiakos di recuperare e portarsi in vantaggio. I greci sembravano in grado di gestire il vantaggio nell’ultima frazione di partita, ma una clamorosa distrazione difensiva ha permesso agli avversari di pareggiare la partita e portarla all’overtime.
Nel corso del supplementare, si sono vissute le emozioni più grandi della gara: molte le triple realizzate da entrambe le parti, e a 2”5 dalla sirena, quando la gara sembrava destinata a un secondo overtime, Augustine è riuscito a realizzare il canestro della vittoria.
Campanello d’allarme in casa greca in vista dei playoff: quando Spanoulis, che nel corso della gara è diventato il miglior assistman della storia dell’Eurolega, va in panchina a rifiatare, la squadra si perde completamente. Non si può dipendere solamente dalla classe del campione ellenico per approdare alla Final 4.


FINITA!!!!
Augustine a 2”5 dalla sirena realizza da 2 il canestro decisivo che da la vittoria a Malaga: 87-85 il risultato finale.
-0:36
– Ancora Waczynski da 3! Nuovo pareggio: 85-85.
-0:50
– Papapetrou risponde da 3: 82-85. Time out Malaga.
-1:05
– Tripla di Waczynski, di nuovo parità: 82-82. 
-2:20
– Augustine commette fallo a rimbalzo su Milution, che ai liberi fa 2/2: 79-82 Olympiakos. 
-3:15
– Tripla di Diaz, Malaga a -1: 79-80. 
-4:00
– Tripla di Tillie, +4 Olympiakos: 76-80.
-4:44
– Tripla di Mantzaris: 74-77. 
-5:00
– Iniziato l’overtime.

OVERTIME

FINE QUARTO: punteggio invariato nell’ultimo minuto di gioco, si va all’overtime sul 74-74.
-0:50
– fallo in attacco di Spanoulis in un momento delicato: sempre pari il punteggio. 
-1:16
– Brutta palla persa in rimessa e Nedovic pareggia!!! 74-74. Sfairopoulos chiama subito time out.
-1:21
– Nedovic subisce fallo e fa 2/2 dalla lunetta: 72-74. Malaga sembra più efficace a rimbalzo, almeno in attacco. 
-2:07
– Waczynski da 2 firma il -4: 70-74. Time out chiamato da Sfairopoulos. 
-3:01
– Tripla di Roberts dall’angolo e +7 Olympiakos: 67-74. 
-3:22
– McCallum fa 2/2 dalla lunetta e Malaga si riavvicina: 67-71. 
-3:51
– Wilshere in appoggio al tabellone, Mclean infila altri due punti: 65-71, non c’è partita a rimbalzo.
-4:32
– Tripla di Wilshere e l’Olympiakos va sul +6: 63-69. Timeout chiamato da Malaga.
-5:27
– Augustine in appoggio al tabellone firma altri 2 punti: -3 63-66. 
-6:13
– Malaga prova a reagire, assist di Suarez per McCallum che firma il -2: 61-63. 
-7:36
– Buona penetrazione di Brown: 59-63.
-8:16
– Ancora Strelnieks da 3! 56-61. 
-9:11
– I greci continuano a dominare a rimbalzo, Strelnieks realizza il +4: 54-58. 
-10:00
– Iniziato l’ultimo quarto di gioco a Malaga.

potrebbe interessarti ancheOlimpia Milano-Efes Istanbul 81-80 (Video Highlights Eurolega Basket): tripla di James al 40′, turchi beffati

QUARTO 4

FINE TERZO QUARTO – Punteggio di 54-56. Annullato un canestro a Mclean sulla sirena per infrazione di 24 secondi. 
-0:44
– Olympiakos avanti di 5: 51-56. Si sente qualche fischio dal pubblico di casa, Malaga è riuscita a sprecare in meno di un quarto un vantaggio di 16 punti. 
-1:55
– Gran tripla di Spanoulis e l’Olympiakos torna avanti: 51-54. 
-2:56
– Gran penetrazione di Mantzaris, che serve Tillie. Malaga commette fallo su di lui, dalla lunetta fa 2/2: 51-49. 
-3:42
– Invariato il punteggio in quest’ultimo minuto di gioco. Molti gli errori al tiro da ambo le parti. 
-4:42
– Altri 2 punti realizzati da Mantzaris, 51-47. Malaga non riesce più a segnare e ha permesso il rientro degli avversari.  Coach Plaza costretto a chiamare timeout.
-5:51
– Altra tripla di Mantzaris, 51-45. Malaga in difficoltà a rimbalzo. 
-6:42
– Tripla di Papapetrou, l’Olympiakos si porta -9: 51-42.
-7:16
– 51-39 il punteggio.
-8:18
– Milutinov subisce fallo e fa 2/2 ai liberi: 49-37. 
-9:23
– Alley-oop di Nedovic e schiacciata di Augustine: 49-33 Malaga.
-10:00
– Iniziato il terzo quarto.

QUARTO 3

Dopo un buon inizio partita, l’Olympiakos si è perso nel corso del secondo quarto. Quando Spanoulis è andato in panchina per rifiatare (dopo essere diventato il miglior assistman della storia dell’Eurolega con 1256), si è spenta la luce. Partita comunque con intensità da amichevole, ritmi sempre molto bassi e difese non proprio eccelse. Malaga ci sta mettendo qualcosa in più sotto il piano dell’intensità, sopratutto a rimbalzo, e questo sta facendo la differenza. I greci dovranno rientrare in campo con più cattiveria rispetto alla prima frazione di gioco, se vogliono riaprire la gara.

FINE SECONDO QUARTO – Si va a riposo con l’Olympiakos sotto di 14: 47-33.
-0:30
– McCallum da 2: 47-33.
-1:17
– Anche Malaga ha raggiunto il bonus falli, Salin dalla lunetta fa 2/2: 44-33.
-2:08
– Altri due punti di Augustine, Brooks subisce fallo e fa 1/2 dalla lunetta: +10 42-32. Si mette male per l’Olympiakos.  
-2:47
– Brooks realizza 2 punti e Malaga tenta la fuga: 39-31. Olympiakos già in bonus. 
-3:09
– L’Olympiakos non si ritrova più, Malaga allunga: 37-31 il risultato. Altro time out chiamato dalla panchina greca.
-6:52
– McCallum realizza da 2 punti e allunga per Malaga: 27-24. Coach Sfairopoulus è costretto a chiamare time-out.
-7:27
– Augustine porta in vantaggio Malaga: 25-24.
-8:03
– Ritmi sempre molto bassi e mani fredde, il punteggio è di 23-24. 
-9:15
– 21-24 il risultato. 
-10:00
– Iniziato il secondo quarto.

potrebbe interessarti ancheBasket, Eurolega ed Eurocup: Olimpia Milano batte Khimki, Trento e Torino sconfitte

QUARTO 2

FINE PRIMO QUARTO – Suarez sulla sirena permette a Malaga di riavvicinarsi, dopo un nuovo tentativo di allungo dei rivali. Risultato: 19-22.
-0:56
– Poca intensità anche da parte dell’Olympiakos. Punteggio invariato. 
-1:16
– Malaga si affida principalmente ai tentativi da 3 punti di Nedovic, ma c’è poco giro palla in attacco. Nuovo timeout in campo. 
-2:31
– Gran penetrazione di Spanoulis, i greci allungano: 14-19.
-3:32
– Timeout in campo, risultato di 14-15. Ritmi bassi e le intensità delle difese non sembrano al massimo.
-4:55
– Assist di Spanpoulis e schiacciata di Milutniov: 11-13.
-5:45
– Tripla di Nedovic, gli spagnoli si riavvicinano: 9-11.
-6:48
–  Roberts allunga per l’Olympiakos: 6-9.
-7:53
– Inizio partita un po confuso e con ritmi bassi: 6-5 il risultato.
-9:13
– Olympiakos subito avanti con una tripla di Spanoulis: 2-3.
-10:00
– Iniziata la sfida.

QUARTO 1

18:00 – Starting five Olympiakos: Spanouois, Roberts, Papapetrou, Tillie, Milutinov. Starting five Unicaja: Diaz, Nedovic, Waczynski, Brooks, Okouo
17:50
– Le squadre stanno ultimando il riscaldamento in campo. 
17:45
– Amici di SuperNews, benvenuti alla diretta scritta di Unicaja Malaga-Olympiacos, sfida della 29. giornata della regular season di Eurolega. La palla a due è prevista per le 18, mancano quindi 15 minuti all’inizio della partita.

Va in scena questo pomeriggio un’interessante sfida valida per la penultima giornata della regular season di Eurolega. Al Palazzetto dello Sport Josè Maria Martin Carpena di Malaga, i padroni di casa dell’Unicaja attendono una delle corazzate di questa competizione, i greci dell’Olympiakos Pireo.
Nella giornata di ieri, le prime sfide di questo 29° turno hanno chiuso il quadro delle 8 squadre qualificate ai playoff: gli spagnoli del Baskonia, battendo 83-72 gli israeliani del Maccabi Tel Aviv, hanno strappato l’ultimo pass valido per raggiungere la fase successiva, andando a unirsi alle formazioni già qualificate da tempo (CSKA Mosca, Fenerbahce, Real Madrid, Panathinaikos, Khimki Mosca, Zalgiris Kaunas e proprio l’Olympiakos).
Pur se i giochi qualificazione ormai sono fatti, non mancano comunque gli stimoli per l’Olympiakos per fare risultato in terra iberica oggi. La formazione ateniese occupa attualmente il terzo posto in classifica, con un record di 19-9, e deve comunque cercare di rimanere nei primi quattro posti della graduatoria per garantirsi il fattore campo nelle sfide dei playoff, da disputarsi al meglio delle 5 partite. Tra le qualificate, infatti, solamente il CSKA è sicuro matematicamente della sua posizione, la prima. Al secondo posto troviamo il Fenerbahce, vittorioso ieri a Mosca sul campo del Khimki per 73-64, che potrebbe essere ancora insidiato dall’Olympiakos in caso di vittoria oggi a Malaga. Grande incertezza dal 4° all’8° posto, con Real Madrid, Panathinaikos, Baskonia, Khimki e Zalgiris che si daranno battaglia per assicurarsi l’ultima posizione utile per godere del fattore campo, che darebbe un piccolo vantaggio di partenza nella griglia dei playoff.
Per la squadra greca, la gara di oggi non sarà comunque semplice. L’Unicaja è reduce da una campagna europea deludente, che la vede solo al 13° posto, con un record di 11-17. Già fuori da tempo dalla corsa ai playoff, gli spagnoli sono comunque all’ultima esibizione casalinga in Eurolega della stagione, e saranno quindi determinati a congedarsi dal loro pubblico con un successo di prestigio.

notizie sul temaOlimpia Milano-Khimki streaming live e diretta TV Eurolega, oggi 24 ottobre 2018Basket Eurolega, Olympiakos-Olimpia Milano 75-99 (Video Highlights): dominio biancorosso al PireoOlimpia Milano-Real Madrid 85-91 (Video Highlights Basket Eurolega), una tripla di Campazzo condanna i biancorossi
  •   
  •  
  •  
  •