Virtus Bologna-HappyCasa Brindisi finisce 94-85 con un super Gentile

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui


Al PalaDozza di Bologna é la Virtus Bologna a vincere, un super Alessandro Gentile con 31 punti personali regala la vittoria alla squadra di Coach Ramagli.

Virtus Bologna-HappyCasa Brindisi, la gara

Primo Quarto
La palla a due di inizio gara viene vinta da Slaughter che regala il primo possesso palla e anche i primi due punti del match. Dopo un minuto, ottima giocata di Alessandro Gentile in attacco che non subisce nessun danno dal doppio marcamento brindisino e riesce a scaricare per Baldi Rossi che insacca da tre.
A 7:47 supergiocata di Aradori con canestro e fallo subito, tiro libero realizzato e 10-3 per la Virtus.
Due minuti di black-out bolognese e parziale di 0-6  per Brindisi che si porta sul 10-9. A ridare concentrazione e vantaggio tranquillo sono Baldi Rossi e Aradori con due triple di pregievole fattura.
A 2:34 dallo scadere del primo quarto, Slaughter fa impazzire il PalaDozza con un recupero di palla magistrale su un contropiede brindisino. Un recupero fondamentale per difendere il +3, 20-17. Poca attenzione in fase difensiva per la Virtus e Coach Ramagli richiama i suoi uomini nel primo time-out della gara.
A 1:14, Stefano Gentile si fa perdonare i due liberi sbagliati con una bomba da tre dopo l’ottimo rimbalzo offensivo di Salughter, 23-19.
Il primo quarto si chiude 25-19 per la Virtus Bologna.

Secondo Quarto

potrebbe interessarti ancheBasket, calendario Serie A e Coppe Europee: le date della stagione italiana ed europea

Inizio di secondo quarto di marca Brindisi, con un parziale di 5-9. I pugliesi non ci stanno a fare la parte della vittima sacrificale e in tre minuti di gioco si riportano sul -2.
A 6:14 sul parziale di 32-28 per i padroni di casa, Coach Vitucci chiama time-out per far rifiatare e dare nuove idee alla sua squadra.
A metá quarto ci pensa Alessandro Gentile a dare la carica alla sua squadra, canestro con fallo subito e libero aggiuntivo realizzato. 37-28 per i bianconeri.
Il piú giovane di tutti Alessandro Pajola fa diventare una bolgia il PalaDozza con una penetrazione da vero fuoriclasse, +11 Virtus e time-out Brindisi.
Nella seconda metá del quarto con un parziale di 10-13, la HappyCasa ritorna in corsa nonostante un’incredibile tripla sulla sirena di Alessando Gentile che chiude il quarto 49-41 per la sua Virtus Bologna.

Terzo Quarto

I primi canestri di inizio quarto sono i due liberi di Milenko Trepic e un tap-in di Lydeka per il 49-45. A spezzare il ritmo positivo degli ospiti é una bomba di Lafayette che riporta le VuNere a +7.
A metá quarto sono troppi gli errori virtussini in attacco e Brindisi ne approfitta  per portarsi sul -4. L’unico bianconero in forma mentalmente e fisicamente é Alessandro Gentile con 24 punti giá a referto. Il numero 0 tiene a debita distanza Brindisi con quattro punti consecutivi.
C’é Alessandro ma c’é anche Stefano Gentile che appena entrato dalla panchina prende palla e va dritto per dritto a canestro, 62-52.
Giocata da campione di Ndoja che chiude il quarto con un gioco da tre punti, 70-58 per la Virtus Bologna.

Quarto Quarto

Inizio quarto caratterizzato dagli errori di Stefano Gentile che non ha ancora recuperato totalmente dall’infortunio. Dopo i quattro liberi sbagliati durante la gara, sbaglia una tripla senza pressione avversaria. Nonostante le difficolta’, il pubblico di casa apprezza l’impegno di Stefano e gli tributa un coro durante la sostituzione.
L’altro reduce da un infortunio é Ndoja che a differenza di Gentile sembra aver trovato la giusta forma e con una tripla porta la Virtus sul +10, 74-64.
Dopo tre minuti di gioco, gli uomini di Ramagli provano a prendere il largo con Aradori (+15) ma Brindisi continua ad attaccare e a crederci nonostante l’ampio svantaggio, 79-67.
A metá´quarto, la tripla di Lafayette ha il sapore di condanna per Brindisi che sprofonda a -14.
A 1:53 dalla sirena finale arriva la giocata del campione. Alessandro Gentile allo scadere dei 24 secondi di possesso palla mette una tripla con tanto di difesa alta, fa 91-78 per la Virtus e 31 punti personali.
la Virtus Bologna vince 94-85 e si porta a casa un’altra fondamentale vittoria.

potrebbe interessarti ancheBasket Serie A1, calendario: ecco la prima giornata e il turno natalizio

 Virtus Bologna-HappyCasa Brindisi, le due squadre

Virtus Bologna: Gentile A. 31; Umeh 4; Pajola 2; Baldi Rossi 6; Ndoja 10; Lafayette 8; Aradori 17; Gentile S. 7; Lawson 7; Slaughter 2.

HappyCasa Brindisi: Suggs 6; Tepic 9; Smith 18; Mesicek 10; Cardillo 3; Sirakov 0; Moore 0; Iannuzzi 0; Donzelli 0; Lydeka 20; Giuri 19.

notizie sul temaBasket Serie A1: il precampionato dell’Openjobmetis VareseBasket serie A2: gli Stings Mantova completano il roster in vista della nuova stagioneBasket Serie A2, Fortitudo Bologna: il punto sul mercato e le amichevoli precampionato
  •   
  •  
  •  
  •