“Rakitic verso il Psg, ha messo in vendita casa e cercato un collegio francese per la figlia”. Poi la smentita del Mundo Deportivo.

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui

Ivan Rakitic – Foto Getty Images© per SuperNews

“Rakitic via dal Barcellona in estate”: questa è la notizia shock con cui i tifosi di tutto il mondo, supporters dei blaugrana e non, si sono dovuti svegliare. Sicuramente avranno strabuzzato gli occhi leggendo che il club era stato anche disponibile ad abbassare la clausola di 125 milioni per il Psg, un club a cui sicuramente non mancano risorse finanziarie da investire, che avrebbe dovuto versare la modica cifra di “soli” 90 milioni, o giù di lì. Una notizia non come tutte le altre, che potrebbe far riflettere e destare qualche dubbio. Sicuramente un giocatore senza grandi numeri in fatto di reti segnate e assist fatti, ma che ha imparato a fare la differenza solo mettendo piede in campo. Un vice campione del mondo, un leader carismatico, nel momento top della carriera svenduto di 25 milioni due anni prima della fine del contratto, in scadenza nel 2021, farebbe riflettere.

potrebbe interessarti ancheDe Ligt poco umile: il Barcellona boccia l’olandese?

Molti avranno sorriso pensando si potesse trattare solo di fantamercato, per poi forse ragionare che anche la trattativa della Juventus per Cristiano Ronaldo sembrava folle ed impensabile, ma adesso il numero 7 per antonomasia sta facendo la differenza nel campionato italiano e non più in territorio spagnolo. Certo, però insieme a Ronaldo l’anno scorso si è parlato molto anche di un altro giocatore del Real: Modric. Sempre centrocampista e sempre croato, con un addio molto chiacchierato e che avrebbe fatto clamore, ma che poi non è arrivato. La situazione però questa volta sembrava diversa ed a sottolinearlo era proprio Catalunya Radio, che aveva diffuso la notizia. Il centrocampista blaugrana avrebbe infatti messo in vendita la sua casa di Castelldefels e iscritto la figlia ad un collegio francese. Chi poteva pensare ancora che fosse una notizia falsa e non una rivoluzione del mercato, con molti talenti inspiegabilmente in fuga dal campionato spagnolo e di cui CR7 era stato solo l’apripista? Un campionato con le due squadre più potenti e temute al mondo, che iniziava a sgretolarsi sempre più rapidamente, sarebbe stato l’incubo dei tifosi blancos e del Barcellona.

potrebbe interessarti ancheDe Ligt-PSG: Leonardo piazza già il primo colpo

Poco dopo però Mondo Depurtivo, un giornale vicino al Barcellona, ha subito precisato che sia il giocatore che la squadra hanno smentito tale voce. I tifosi del Psg quindi possono placare e sospendere eventuali festeggiamenti, mentre quelli del Barcellona possono iniziarli, tirando un sospiro di sollievo. Rakitic non si sposta, né nella realtà né nella fantasia, ma rimane fermo e determinato al centro del progetto a tinte rosso e blu che vuole tornare sulla vetta del mondo. Chi vorrà poi trattare il giocatore dovrà sedersi a tavolino con i dirigenti del club spagnolo e sicuramente non riceverà sconti di alcun tipo. Un giocatore del genere solo un folle può pensare di svenderlo, ragionando anche su quanto ha influito l’addio di Ronaldo in un club di campioni come il Real Madrid. Un puzzle rende bene solo se ci sono tutti i pezzi, non rende se uno viene cambiato. Quindi Rakitic esta aqui! Ma non lo diceva anche Ronaldo ad ogni gol, prima di cambiare maglietta e pubblico per cui festeggiare?




notizie sul temaJuventus su De Ligt: l’olandese al centro di un “intrigo” di mercatoRabiot in Italia: “Juve? Chi non vorrebbe giocarci?”Deschamps: “Mbappe? Non è un robot e ha bisogno di andare in vacanza”
  •   
  •  
  •  
  •