Tirreno-Adriatico 2017, tappa 7: percorso, favoriti e diretta TV della cronometro conclusiva

Pubblicato il autore: romolo simonicca Segui

Altimetria 7^ tappa Tirreno-Adriatico 2017

Come da tradizione la Tirreno-Adriatico 2017 si chiuderà, oggi 13 marzo, con una cronometro individuale sulle strade di San Benedetto del Tronto. Si tratta di una prova contro il tempo completamente pianeggiante e lunga 10,5 chilometri, che favorisce gli specialisti della disciplina. Se la maglia azzurra di Quintana non dovrebbe essere in pericolo dato il vantaggio consistente, per quanto riguarda le piazze d’onore ci potrebbero essere delle importanti variazioni. Qui infatti, i distacchi sono più contenuti, con diversi corridori che puntano a salire sul podio. L’anno scorso la cronometro conclusiva della Corsa dei Due Mari fu vinta dal grande Fabian Cancellara, che quest’anno non sarà della partita a causa del ritiro dall’attività agonistica.

7^ tappa Tirreno-Adriatico 2017: il percorso della cronometro

L’intera cronometro si svolgerà sul lungomare di San Benedetto del Tronto. In pratica si tratta di un’andata e ritorno lungo il vialone che costeggia il mare della cittadina marchigiana. Non sono previste asperità di alcun genere né tanto meno Gran Premi della Montagna. Le curve saranno solamente 5, svolta di metà gara compresa. Per tutti questi motivi si tratta di una prova contro le lancette particolarmente adatta a passisti capaci di mulinare in pianura e mantenere costante la velocità. Lo scorso anno Fabian cancellara chiuse la prova in 11′ 23”, alla velocità mostruosa di oltre i 54 chilometri orari.

Cronometro Tirreno-Adriatico 2017: ecco i favoriti dell 7^ tappa

Sono tanti i cronoman che prenderanno il via nella cronometro conclusiva della Tirreno-Adriatico 2017. Tra questi, il favorito numero uno è sicuramente Tom Doumulin (Team Sunweb). L’olandese, oltre che per vincere la tappa correrà per salire sul podio di San Benedetto del Tronto, per cui avrà motivazioni doppie. Discorso che vale anche per Geraint Thomas (Team Sky), il quale punta a bissare il successo di Pomarance e a scalare posizioni nella generale. Altri uomini di classifica che vanno forte a cronometro sono i vari Jonathan Castrovejo (Movistar), Rigoberto Uran (Cannodale-Drapac) e Primoz Roglic (Lotto). Tutti corridori che cercheranno di insidiare la seconda e la terza piazza, al momento occupate rispettivamente da Thibaut Pinot (FDJ) e da Rohan Dennis (BMC), non proprio due sprovveduti nelle prove contro il tempo. Tra gli specialisti delle cronometro che non hanno ambizioni di classifica, occhio soprattutto a Vasil Kiryenka (SKY), Matthias Brandle (Trek-Segafredo), Michal Kwiatkovski (SKY), Stephan Kung (BMC) e Luis Leon Sanchez (Astana). Per quanto riguarda gli italiani, potrebbero piazzarsi nelle prime posizioni discreti cronoman quali Manuel Quinziato (BMC), Manuele Boaro (Bahrain-Merida) e Fabio Felline (Trek-Segafredo). Inoltre, c’è grande curiosità per la prova di Vincenzo Nibali. Il campione siciliano, che fin qui non ha certo brillato, in passato ha mostrato di poter ben figurare anche nelle prove contro il tempo. Resta da vedere se deciderà di correrla a tutta, oppure se vorrà risparmiarsi dato che ormai è fuori classifica.

Dove vedere la cronometro della Tirreno-Adriatico 2017 oggi 14 marzo

La cronometro conclusiva della Tirreno-Adriatico 2017 sarà trasmessa in diretta TV su Rai Sport a partire dalle 13:45, su Eurosport dalle 14:15 e su Rai 3 dalle 15:15. Ricordiamo che i migliori 15 della generale partiranno distanziati di 2 minuti l’uno dall’altro a partire dalle 15:40. Per cui, Nairo Quintana, leader della classifica partirà per ultimo alle 15:58.

CLASSIFICA GENERALE TIRRENO-ADRIATICO 2017
1. Nairo Quintana (Movistar)
2. Thibaut Pinot (FDJ) a 50”
3. Rohan Dennis (BMC) a 1′ 06”
4. Primoz Rogliz (Lotto) a 1′ 15”
5. Tom Doumulin (Team Sunweb) a 1′ 19”

  •   
  •  
  •  
  •