Tour de France 2017 oggi tappa 18: percorso, favoriti, diretta TV e streaming

Pubblicato il autore: Andrea Biagini

Tour de France 2017
La prima volta di uno sloveno al Tour, in una giornata tutt’altro che banale. E’ Primoz Roglic a conquistare la vetta del Col du Galibier ed arrivare davanti a tutti sul traguardo di Serre-Chavalier, nella prima tappa alpina del Tour de France 2017. Giornata che doveva essere la prova della verità per molti, tra cui anche Fabio Aru, che invece paga 31″ dai migliori ritrovandosi così al quarto posto in classifica, scavalcato da un aggressivo Bardet e da un sempre più sorprendente Rigoberto Uran, che conferma le buone impressioni mostrate nelle due settimane precedenti. “Mi sono sorpreso di Fabio Aru oggi, mi aspettavo un suo attacco. In un Grand Tour è la terza settimana che ti mette veramente alla prova. Personalmente mi sentivo molto meglio che sui Pirenei una settimana fa, spero di avere le stesse gambe domani”. Queste le parole di Chris Froome, sempre più maglia gialla, al termine di una giornata che forse resterà anche nelle gambe di qualcuno, in vista della tappa chiave con il Col de Vars prima dell’arrivo in quota sul Col d’Izoard, che potrebbe riscrivere il finale di questo Tour de France 2017.

Tour de France 2017 tappa 18, Briançon – Izoard (179.5 km): IL PERCORSO

Tappa che può essere divisa in due, con la prima parte caratterizzata da una lunga discesa che da Briançon porta a Embrun e Savines-le-Lac fino ad arrivare alla Côte des Demoiselles Coiffées (3.9 km al 5.2%, GPM di 3a categoria) dopo 60 km. Segue dunque un tratto in leggerissima salita che attraversa Les Thuiles, dove è posto il traguardo volante (S) di giornata al km 91.5, unico obiettivo degli sprinter ancora rimasti in gara. Da lì in poi, infatti, la stra inizierà a salire inesorabilmente verso il Col de Vars, GPM di 1a categoria lungo 9.3 km e con una pendenza media del 7.5%. Si tratta di una salita storica per il mondo del ciclismo, molto discontinua e con un falso piano poco dopo il km 4, prima del tratto più duro dell’ascesa. Lo scollinamento sarà a quota 2109 m, prima di scendere in picchiata verso Guillestre, dove subito la strada riprenderà a salire verso il GPM Hors Catégorie del Col d’Izoard, 14.1 km al 7.3% di pendenza media con i tratti più duri soprattutto nella parte finale, dove è presente anche una breve discesa dopo aver superato il Col de la Pâtrière.

Tour de France 2017 tappa 18, Briançon – Izoard (179.5 km): I FAVORITI

Come successo nella tappa 17, anche oggi il gruppo potrebbe lasciar partire una fuga per poi avviare dietro una lotta per il podio, che quasi certamente ci sarà. Tra i possibili fuggitivi del giorno ecco quindi Alberto Contador (Trek Segafredo), che ieri nel finale ha risparmiato la gamba dopo aver capito non poter più lottare per la vittoria di tappa, Alessandro De Marchi (BMC Racing Team) e Carlos Betancur (Movistar Team), con questi ultimi due che proveranno a risollevare le proprie squadre dopo un Tour de France 2017 abbastanza sotto tono, per sfortuna (vedi Valverde e Porte) ma anche per scelte sbagliate di preparazione (vedi Quintana). Dietro invece avranno l’obbligo di muoversi fin dal Col de Vars i vari pretendenti alla maglia gialla, primi su tutti Romain Bardet (AG2R La Mondiale), Daniel Martin (Quick Step Floors) e Fabio Aru (Astana), sempre che il sardo riesca a superare le difficoltà evidenziate sul Col du Galibier. Atteso anche Rigoberto Uran (Cannondale Drapac), che comunque potrà contare sulla crono che lo vede leggermente avvantaggiato rispetto agli altri due rivali. Infine, occhio a Mikel Landa (Team Sky) che potrebbe aver carta bianca negli ultimi km se non dovessero esserci problemi per Chris Froome, così da scalare la classifica e provare a salire sul podio.

Tour de France 2017 tappa 18, Briançon – Izoard (179.5 km): DIRETTA TV E STREAMING

La diretta TV della corsa sarà disponibile a partire dalle ore 15 su Rai 3, mentre sarà possibile seguire il live della corsa anche su Eurosport 1 dalle ore 12.15, dove verrà mandata in onda la tappa integrale con il commento di Salvo Aiello e Riccardo Magrini (per la Rai, invece, a raccontare il Tour de France 2017 sono Francesco Pancani e Silvio Martinello). Per concludere, il live streaming sarà disponibile sia su raiplay.it che su eurosportplayer.com, con quest’ultimo in pay-per-view (ma c’è la possibilità di avere un periodo di prova mensile).

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •  
Tags: