Giro d’Italia 2018 oggi tappa 10: percorso, favoriti, diretta TV e streaming

Pubblicato il autore: Andrea Biagini Segui

Archiviato il secondo giorno di riposo, i corridori ripartiranno oggi da Penne per la tappa più lunga di questo Giro d’Italia 2018, portata nei giorni scorsi da 239 km a 244 km. Sarà una giornata importante soprattutto dal punto di vista simbolico, in quanto si correrà celebrando la memoria delle 29 vittime della slavina che travolse l’hotel di Rigopiano il 18 gennaio 2017: è per questo motivo che proprio ieri l’abruzzese Giulio Ciccone ha deposto un mazzo di fiori assieme ai rappresentanti del “Comitato vittime di Rigopiano” e a Stefano Allocchio, Direttore della Corsa Rosa, in prossimità della stele che commemora le persone che hanno perso la vita in quell’occasione.
Per quanto riguarda la classifica generale, invece, la seconda settimana si apre con Simon Yates sempre in maglia rosa davanti a Tom Dumoulin e al compagno di squadra Esteban Chaves, chiamati a confermare quanto di buono mostrato fin qui ora che il Giro entrerà nel vivo, a partire da questo weekend. Sarà una settimana cruciale anche per Chris Froome e Fabio Aru, che sperano di trovare il colpo di pedale dei giorni migliori dopo aver perso fin troppo terreno in queste tappe del sud Italia.

Giro d’Italia 2018 tappa 10, (Penne – Gualdo Tadino, 244 km): IL PERCORSO

Tappa movimentata e ricca di insidie, che come detto misurerà ben 244 km (la più lunga di questa edizione 101 del Giro d’Italia) ed attraverserà l’Appennino da sud verso nord. Partenza fissata a Penne, con la strada che inizierà subito a salire per il primo dei tre GPM previsti in giornata, quello di Fonte della Creta (2a categoria), che scollina un versante inedito del Gran Sasso e che prevederà proprio il passaggio nei pressi di Rigopiano. Dopo la conseguente discesa la strada tornerà però a risalire verso il GPM di 3a categoria di Bruzzolana, seguito dal traguardo volante (TV) di Teramo. A questo punto ha inizio un lungo e nervoso tratto caratterizzato da continui saliscendi che porteranno dal territorio abruzzese a quello marchigiano, dove al km 149 è posto il secondo ed ultimo traguardo volante di oggi, a Sarnano. Da qui mancheranno ancora quasi cento chilometri, con la strada prevalentemente in leggera salita che transiterà attraverso l’altopiano di Colfiorito, prima di scollinare ad Annifo (GMP di 4a categoria) e scendere verso Gualdo Tadino, dove è posto l’arrivo della tappa 10 del Giro d’Italia 2018.
In caso di arrivo in volata, il finale sarà insidioso vista la presenza di due curve a gomito nell’ultimo chilometro, che potrebbero spezzare il gruppo dando il là ad un’azione da finisseur.

potrebbe interessarti ancheThibaut Pinot, il francese finisce in ospedale e si ritira dal Giro d’Italia

Giro d’Italia 2018 tappa 10, (Penne – Gualdo Tadino, 244 km): FAVORITI

Le ripartenze dopo il giorno di riposo nascondono sempre insidie e anche stavolta gli uomini di classifica dovranno tenere gli occhi ben aperti durante tutti i 244 chilometri di gara previsti. Con molta probabilità la fuga partirà fin dall’inizio sulla salita di Fonte delle Crete, con buone possibilità di arrivare fino in fondo a giocarsela: ecco dunque che potrebbero centrare il colpaccio Zdenek Stybar, con la Quick Step Floors che in questo modo potrebbe lasciare che siano le altre squadre dei velocisti a prendere in mano la situazione, nel caso di una volata. Per la fuga occhio anche ad Alessandro De Marchi (BMC Racing Team), Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), Maxim Belkov (Katusha Alpecin) e Valerio Conti (UAE Team Emirates). Nel caso in cui invece il gruppo dovesse tener chiusa la corsa, la volata sarebbe una questione per Elia Viviani (Quick Step Floors), Sacha Modolo (Education First), Sam Bennett (Bora Hansgrohe), Mads Pedersen (Trek Segafredo) e Danny Van Poppel (Lotto NL Jumbo).

potrebbe interessarti ancheGiro, Fabio Aru spiega il suo ritiro dalla corsa rosa. Le ipotesi sul futuro

Giro d’Italia 2018 tappa 10, (Penne – Gualdo Tadino, 244 km): DIRETTA TV E STREAMING

Sarà possibile vedere la diretta tv della corsa su Rai Sport a partire dalle ore 12.50, per poi passare la linea a Rai 2 alle 14.30. Per quanto riguarda la pay-per-view, invece, la diretta televisiva inizierà su Eurosport 1 dalle ore 13.15. I live streaming sono disponibili sui rispettivi siti web (raiplay.it ed eurosportplayer.com).

notizie sul temaGiro d’Italia 2018 oggi tappa 21, la passerella di Roma: percorso, favoriti, diretta TV e streamingGiro d’Italia 2018 oggi Tappa 20, l’ultima fatica: dove vederla in diretta tv e streaming, percorso e favoritiGiro d’Italia 2018, tappa 19: Chris Froome nella leggenda. Ribalta tutto e prende la maglia rosa a Bardonecchia
  •   
  •  
  •  
  •