Sonego-Tsonga 3-6 4-6 (Video Highlights Atp Anversa 2019): l’azzurro perde all’esordio

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Sonego

Finisce subito il cammino di Lorenzo Sonego nell’Atp Anversa 2019. L’azzurro, n°55 del ranking, è stato battuto per la seconda volta in carriera dal transalpino Jo-Wilfried Tsonga (n°6 del seeding), imponendosi con il punteggio di 6-3 6-4 dopo un’ora e venti minuti di gioco; nel secondo turno l’avversario dal nativo di Le Mans sarà il vincente di Simon-Darcis.

Ottimo inizio al servizio per Tsonga, concedendo davvero poco all’azzurro e sfruttando la prima chance di break nel quarto game. Nel secondo set il rendimento della prima di servizio resta tale, ma cala quello con la seconda e Sonego ne approfitta per rendere un po’ più combattuto l’incontro, vedendosi però annullata l’unica palla break che si è procurato e pagando ciò nel game successivo. Il francese non mostra ulteriori difficoltà e riesce a chiudere il match.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

LORENZO SONEGO – (6) JO WILFRIED TSONGA 3-6 4-6, Center Court
Primo turno Atp 250 Anversa (cemento indoor)

21.43 – GAME, SET AND MATCH TSONGA! In rete la risposta di rovescio dell’azzurro e l’incontro si chiude dopo 1h e 20′ (49′ la durata del secondo parziale)
21.43 –
40-15 e due match point in favore del nativo di Le Mans
21.42 –
Gran scambio, vinto da Sonego con il dritto. 30-15
21.41 –
Quinto ace dell’incontro. 30-0
21.38 –
E poi chiude il game. 4-5 ed ora il francese può servire per il match
21.38 –
Punto in controbalzo vinto dall’azzurro. 40-0
21.36 –
Un’altra ottima prima di servizio di Tsonga, poi la risposta di Sonego con il rovescio termina in corridoio. 4 punti consecutivi dallo 0-30: 3-5
21.34 –
Altro punto perso, poi torna a mettere a segno una buona prima. 15-30
21.34 –
Secondo doppio fallo del transalpino. 0-15
21.31 –
Due buone prime a segno. 3-4
21.30 –
Servizio e dritto a sventaglio per Sonego. 40 pari
21.29 –
Gran risposta e dritto vincente: 30-40 e chance di doppio break


21.28 –
Vantaggio confermato a 0 dal francese; ora siamo sul 30 pari, servizio dell’azzurro
21.23 – BREAK TSONGA! Lungo di poco il dritto di Sonego (confermato dal falco). 2-3
21.22 –
Palla corta molto angolata ad annullare la prima. 30-40
21.20 –
Dritto profondo del nativo di Le Mans: 15-40 e due palle break concesse dall’azzurro
21.19 –
Due dritti in rete per Sonego. 0-30
21.18 –
Gran scambio da parte dei due, con il transalpino che si inventa un passante con il rovescio slice. 2-2
21.16 –
Prima esterna piuttosto forte da parte di Tsonga. Seconda parità
21.16 –
Bene ancora in risposta e chiude al volo. Prima palla break in favore dell’azzurro
21.15 –
Ottima difesa ed arriva il dritto in rete per il francese. 40 pari
21.15 –
Questa volta la volée dell’azzurro finisce in corridoio. 40-30
21.14 –
Primo turno di battuta combattuto per Tsonga. 30 pari
21.09 –
Altro game vinto da Sonego. 2-1
21.08 –
Dritto profondo del transalpino. Parità
21.08 –
Smorzata esterna che pizzica la riga, poi chiude con un dritto tagliato. 40-30
21.06 –
Buona chiusura a rete dell’azzurro. 30 pari
21.06 –
Il back di Tsonga reso vincente dalla deviazione del nastro. 15-30
21.03 –
Il francese tiene la battuta a 15, con un altro servizio-dritto. 1-1
21.02 –
Cecchino con il dritto in diagonale. 40-0
21.01 –
Dritto profondo di Tsonga e chiusura con lo smash. 15-0
21.00 –
Game Sonego. 1-0
20.59 –
Seconda profonda dell’azzurro e vantaggio interno
20.59 –
Segue però il secondo doppio fallo. 40 pari
20.58 –
Quinto ace. 40-30
20.58 –
Risponde bene il transalpino e Sonego sbaglia ancora di dritto. 30 pari
20.57 –
Quarto ace dell’incontro. 30-15
20.57 –
Largo il dritto in uscita dal servizio. 15 pari
20.56 – Inizia il secondo set, serve il tennista di Torino

20.54 – GAME AND FIRST SET TSONGA! Altra ottima prima a chiudere questo parziale, dopo 31′
20.53 –
Quarto ace di Tsonga e due set point. 40-15
20.53 –
Ottimo rovescio lungolinea. 30-15
20.52 –
Dritto in rete dell’azzurro. 30-0
20.51 –
Terzo ace dell’azzurro e game vinto a 0. 3-5 ed ora il francese può chiudere il primo set
20.47 –
Servizio e dritto per Tsonga, che tiene ancora la battuta. 2-5
20.47 –
Risposta di Sonego che resta in campo, nonostante abbia colpito male la pallina. 40-30
20.46 –
Primo doppio fallo per il transalpino. 40-15
20.46 –
Altro servizio vincente. 40-0
20.45 –
Servizio vincente di Tsonga. 15-0
20.44 –
Secondo ace per chiudere questo game. 2-4
20.44 –
Di poco lungo il dritto. 40-15
20.43 –
Primo ace messo a segno. 40-0
20.42 –
Buona chiusura a rete per l’azzurro. 15-0
20.40 –
Vantaggio confermato a 0, chiudendo con altri due ace. 1-4
20.38 – BREAK TSONGA! Doppio fallo da parte di Sonego. 1-3
20.37 –
Ottima difesa in back di rovescio e dritto a sventaglio in rete per l’azzurro: 15-40 e due palle break concesse
20.36 –
Dritto profondo del francese. 15-30
20.35 –
In rete il drop shot di Sonego. 0-15
20.33 –
E poi tiene la battuta a 15. 1-2
20.32 –
Di poco largo il dritto di Tsonga (confermato dal falco), poi rimedia con un ace. 30-15
20.30 –
Gran seconda di servizio e game chiuso. 1-1
20.29 –
Prima una palla corta, poi la chiusura al volo per il tennista di Torino. 30 pari
20.28 –
Arriva anche un errore di rovescio. 15-30
20.27 –
L’azzurro sbaglia la direzione della volée. 0-15
20.26 –
Tsonga tiene la battuta a 0. 0-1
20.24 –
Subito uno scambio prolungato, con l’errore decisivo di dritto per Sonego. 15-0
20.23 – Inizia il match, serve il nativo di Le Mans

20.15 – Giocatori in campo per il riscaldamento
20.06 –
Pella si impone su Gojowczyk con il punteggio di 5-7 6-4 7-6(2). Tra poco in campo l’azzurro ed il transalpino
19.14 –
L’argentino vince il secondo parziale per 6-4 e si andrà dunque al terzo set
18.26 –
Buonasera appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta di Sonego-Tsonga. L’incontro avrà inizio al termine di quello tra Pella e Gojowczyk (con il tedesco che ha vinto il primo set per 7-5)

Sonego se la vedrà con Tsonga nel turno d’esordio dell’Atp Anversa 2019

Il tennista di Torino, n°55 Atp, inizia il suo percorso nel 250 belga contro il francese Jo-Wilfried Tsonga (testa di serie n°6). Un precedente tra i due, proprio quest’anno a Marrakech, ed è stato vinto dal transalpino.

Sonego ha iniziato il 2019 al Challenger di Playford, in cui ha raggiunto i quarti di finale, salvo poi fermarsi all’ultimo turno di qualificazioni dell’Australian Open. Si reca poi sulla terra sudamericana e viene sconfitto sia a Cordoba che a Buenos Aires al secondo turno (nel primo caso dall’argentino Juan Ignacio Londero, vincitore a sorpresa del titolo), al primo turno di Rio de Janeiro e nuovamente al secondo a San Paolo. Gioca poi nel ricco Challenger di Phoenix e giunge sino ai quarti, dove si arrende al connazionale (e futuro vincitore) Matteo Berrettini e poi raggiunge il secondo turno nel Masters 1000 di Miami.

potrebbe interessarti ancheMilan F – Juventus F 2-2: pareggio spettacolare, un punto a testa per le due squadre

Inizia la stagione “ufficiale” sul rosso raggiungendo i quarti a Marrakech e nel 1000 di Montecarlo, subendo poi quattro sconfitte consecutive all’esordio a Monaco di Baviera, nel 1000 di Roma, a Ginevra ed al Roland Garros; su erba perde al primo turno a ‘s-Hertogenbosch ma fa suo il primo titolo della carriera ad Antalya (battendo nell’ultimo atto il serbo Miomir Kecmanovic), prima di subire un’altra battuta d’arresto all’esordio in quel di Wimbledon.

Torna poi a giocare su terra battuta e perde al secondo turno a Gstaad e poi raggiunge la semifinale a Kitzbühel (sconfitto dal futuro vincitore, l’austriaco Dominic Thiem); inizia la seconda parte dell’anno sul cemento perdendo all’esordio nel 1000 di Cincinnati. Arrivano poi un secondo turno a Winston-Salem ed un secondo all’US Open, prima della conferma del titolo nel Challenger di Genova (sul rosso, sconfiggendo in finale lo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina). Raggiunge in seguito il secondo turno a Metz e perde all’esordio a Tokyo e nel 1000 di Shanghai.

Il nativo di Le Mans, invece, comincia l’anno a Brisbane, dove ha raggiunto la semifinale (sconfitto dal russo Daniil Medvedev), mentre all’Australian Open esce sconfitto al secondo turno per mano del futuro campione, il serbo Novak Djokovic. A Montpellier arriva il primo titolo dell’anno ed il diciassettesimo della carriera (battendo in finale il connazionale Pierre-Hugues Herbert), per poi conquistare i quarti a Rotterdam (sconfitto ancora da Medvedev) ed uscire all’esordio a Marsiglia.

Nei successivi eventi raccoglie la semifinale a Marrakech, è costretto al ritiro durante il primo turno del 1000 di Montecarlo e si ferma ai quarti nel Challenger di Bordeaux, concludendo poi la stagione sul rosso con una sconfitta all’esordio nel 1000 di Roma, i quarti di finale a Lione ed il secondo turno al Roland Garros. Sui campi “verdi” raggiunge il secondo turno a Stoccarda ed Halle e il terzo nei Championships, prima di tornare a giocare sul “veloce” e fermarsi al terzo turno di Washington ed al primo nel 1000 di Montréal e nello Slam statunitense.

Arrivano poi due titoli consecutivi: il primo nel Challenger di Cassis, dove batte in finale l’israeliano Dudi Sela, il secondo a Metz (dove ha la meglio sullo sloveno Aljaz Bedene); dopo di ciò raggiunge la semifinale nel Challenger di Orléans.

Sonego – Tsonga: i precedenti
Marrakech 2019 – Terra battuta – Quarti di finale – TSONGA b. Sonego 6-3 6-2

Sonego – Tsonga, dove seguire il match
Il torneo è visibile in diretta esclusiva su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 del bouquet di Sky. Inoltre ci sarà la possibilità di seguirlo in diretta streaming sulla pagina Facebook di Supertennis.

notizie sul temaFederer-Tsitsipas 3-6 4-6 (Video Highlights Atp Finals Londra 2019): il greco è il primo finalistaBosnia – Italia 0-3: gli azzurri calano il tris grazie alle reti di Acerbi, Insigne e Belotti. Record per ManciniNadal-Tsitsipas 6-7 6-4 7-5 (Video Highlights Atp Finals Londra 2019): lo spagnolo vince in rimonta e spera ancora
  •   
  •  
  •  
  •