Pallavolo finale Champions League, Civitanova-Zenit Kazan 3-1: trionfo marchigiano che torna sul tetto d’Europa

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Civitanova festeggia la conquista del titolo continentale grazie alla vittoria a Berlino per 3-1 contro i russi dello Zenit Kazan per 3-1 (16-25, 25-15, 25-12, 25-19 i parziali). Dopo un inizio difficile la squadra di Fefè De Giorgi ha preso letteralmente le redini del gioco dominando gli ultimi tre set vinti dominando gli avversari, che avevano vinto le ultime quattro edizioni della Champions League.
La formazione marchigiana, dopo aver vinto lo scudetto martedì scorso sconfiggendo Perugia in gara 5, torna sul tetto più alto d’Europa dopo 17 anni, chiudendo la stagione in trionfo.

Il tabellino dell’incontro:

ZENIT KAZAN – CUCINE LUBE CIVITANOVA 1-3 (25-16, 15-25, 12-25, 19-25)

ZENIT KAZAN: Anderson 12, Surmachevskiy 0, Volvich 3, Alekno 0, Likhosherstov 5, Alekseev 1, Ngapeth 14, Butko 0, Samoylenko 3, Verbov (L), Mikhailov 10. N.E. Kononov, Krotkov, Spiridonov. All. Alekno.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 17, Kovar 0, D’Hulst 0, Marchisio (L), Juantorena Portuondo 14, Stankovic 6, Diamantini 0, Leal Hidalgo 15, Cantagalli 0, Simon Aties 9, Mossa De Rezende 0, Balaso (L). N.E. Massari, Cester. All. De Giorgi.

potrebbe interessarti ancheAthletic Bilbao-Barcellona 1-0 (Video Gol Dazn): Aduriz rovina la prima di Valverde in Liga

ARBITRI: Mokry, Akinci.

NOTE: durata set: 24′, 26′, 20′, 29′; tot: 99′.

MVP: Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova)

 

Oggi alle ore 19 Civitanova-Zenit Kazan scenderanno sul parquet del Palazzo dello Sport Max-Schmeling di Berlino per dare vita alla finale di Champions League di volley; diretta in esclusiva sulla piattaforma DAZN.

Civitanova-Zenit Kazan, il percorso delle due squadre:

La finale di questa edizione è il bis di quella scorsa quando a trionfare furono i russi in un match molto emozionante finito 19-17 al quinto set. In questa stagione i marchigiani allenati da Fefè De Giorgi e freschi vincitori del campionato italiano, hanno vinto il girone B con 17 punti (sei vittorie su sei, di cui una al tiebreak) davanti ai polacchi dello ZAKSA, i connazionali di Modena e ai cechi del Karlovarsko. Nei quarti di finale vittoria contro i russi della Dinamo Mosca per 3-2 in trasferta e 3-0 in casa, mentre in semifinale contro i polacchi dello Skra Belchatow non c’è stata storia con un doppio 3-0 sia all’andata che al ritorno.

potrebbe interessarti ancheProgrammazione Dazn 16-17-18 agosto: riparte la Liga Santander, spazio anche a MLB e tanto altro

Il percorso dello Zenit Kazan di Vladimir Alekno,che dopo cinque stagione non ha vinto il campionato nazionale avendo perso la serie finale per 3-1 contro il Kuzbass Kermenovo, non è stato perfetto come quello dei loro avversari, con la vittoria del girone C con 15 punti (sei vittorie, di cui tre al tiebreak), davanti ai francesi dello Chaumont, i tedeschi del Friedrichshafen e gli sloveni dell’ACH Volley; nei quarti di finale qualificazione acciuffata per un soffio e solamente al golden set (15-12) nei confronti dei polacchi del Trefl Gdansk grazie alla vittoria per 3-2 in trasferta e sconfitta con lo stesso risultato in casa; in semifinale doppia vittoria contro Perugia con successo in terra umbra per 3-2 e bissata in casa per 3-1.

Civitanova-Zenit Kazan, i precedenti e il palmares:

Tra le due squadre ci sono quattro precedenti che vedono i russi avanti per 3-1, questi i match:

  • 18 dicembre 2013, Champions League Pool E: Zenit-Civitanova 3-1 (21-25, 24-26, 25-22, 25-23, 15-8)
  • 17 dicembre 2017, finale Mondiale per Club: Zenit-Civitanova 3-0 (27-25, 25-22. 25-22)
  • 13 maggio 2018, finale Champions League: Zenit-Civitanova 3-2 (29-27, 18-25, 23-25, 25-23, 19-17)
  • 27 novembre 2018, Mondiale per Club Pool A: Civitanova-Zenit 3-2 (20-25, 25-22, 24-26, 25-23, 19-17)

La formazione italiana ha vinto in campo europeo la Champions League (stagione 2001-2002), tre CEV Cup (2000-2001-2005-2006 e 2006-2007) e una Challenge Cup (2010-2011).
Il russi hanno in bacheca un Mondiale per Club (2017) e ben sei Champions League 2007-2008, 2011-2012 e nelle ultime quattro stagioni), e dunque cercheranno il quinto successo consecutivo.

Le parole del centrale di Civitanova Dragan Stankovic:

Dopo la grande soddisfazione di martedì, in cui abbiamo vinto uno Scudetto incredibile con una prestazione tutta cuore e carattere, torniamo al lavoro positivi e concentrati. Adesso, infatti, ci aspetta un altro grande obiettivo da raggiungere, la Champions League: ci giochiamo tutto in una gara secca contro il Kazan, gli stessi avversari di un anno fa. Conosciamo la forza della formazione russa ma sono convinto che in campo daremo il massimo, mettendo in pratica la pallavolo che sappiamo esprimere, per riuscire a regalare un’altra grandissima gioia a tutti i tifosi che ci seguiranno e a quelli rimasti in Italia“.

Civitanova-Zenit Kazan diretta tv e streaming:

Il match valido per la finale della Champions League 2018-19 di volley tra Civitanova-Zenit Kazan sarà visibile su Dazn che quest’anno ha trasmesso i match di questa competizione in esclusiva. La piattaforma che opera in streaming trasmetterà in diretta e in esclusiva il match di Berlino.
La telecronaca del’incontro sarà affidato ad Andrea Zorzi, mentre in veste di seconda voce ci sarà Samuele Papi, mentre tra uno scambio e l’altro, spazio agli interventi e alle interviste da bordo campo di Marcello Piazzano.

Dazn è fruibile su pc, cellulari, tablet e dispositivi mobili ed è possibile scaricarlo anche su smart TV e perfino sulla Ps4. In più Dazn offre la possibilità di una prova gratuita per un mese.

notizie sul temaSerie A, Sky e DAZN fanno flop. I tifosi non si abbonano più alle pay tv?Programmazione Dazn 2019/2020: tutte le novità della stagioneProgrammazione Dazn 09-10-11 agosto: Ligue 1, Eredivisie, MLS e tanto altro
  •   
  •  
  •  
  •