Nazionale pallavolo femminile, inizia la preparazione per il preolimpico

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Nazionale pallavolo femminile, inizia la preparazione per il preolimpico, nel primo week end di Agosto, dal 2 al 4 Agosto, a Catania le ragazze del ct Davide Mazzanti saranno impegnate infatti per questo grande obiettivo stagionale.
Da domani, sabato 13 Luglio, il gruppo tornera’ al lavoro ad Alassio, sara’ questo il luogo dove si effettuera’ la preparazione.
Prima del torneo, la Nazionale pallavolo femminile affrontera’ tre partite amichevoli contro la Turchia,  mercoledì 24 Luglio alle 19, giovedì 25 Luglio alle 20,30 e venerdì 26 Luglio alle 16.
Tre settimane di tempo quindi per le ragazze terribili a disposizione per prepararsi in vista di questo fondamentale appuntamento.
La Nazionale di pallavolo femminile e’ reduce dalle deludenti Final Six di Nanchino della Volleyball Nations League che le ha viste uscire dopo le due sconfitte rimediate contro Turchia e Cina. 
Un epilogo che forse non era stato messo in preventivo, raggiungere le finali della competizione era alla portata dell’Italia, nelle due partite delle Final Six e’ stato decisamente fatto un passo indietro.
Lo stesso ct Davide Mazzanti nelle dichiarazioni successive all’eliminazione aveva mostrato un certo stupore nel ritrovare il gruppo così “distante” dal ritmo di gioco che ti puo’ consentire di giocare a un certo livello e di vincere le partite.

Le azzurre convocate ad Alassio

Ecco l’elenco delle 14 atlete della Nazionale pallavolo femminile convocate per questa fase di preparazione al preolimpico :
(Alzatrici) : Alessia Orro e Ofelia Malinov; (Centrali) : Cristina Chirichella , Anna Danesi, Sarah Fahr e Raphaela Folie; (Libero) : Monica De Gennaro e Beatrice Parrocchiale ; (Schiacciatrici ) : Lucia Bosetti, Elena Pietrini, Indre Sorokaite, Miriam Sylla e Caterina Bosetti ; (Opposto ) : Paola Egonu.

potrebbe interessarti ancheVolley Europei maschili, Italia-Turchia: dove vedere il match in tv e streaming, domenica 22 settembre

Torneo Preolimpico, obiettivo fondamentale 

Nazionale pallavolo femminile, inizia la preparazione per il preolimpico che sicuramente rappresenta una tappa fondamentale nella stagione azzurra. Staccare gia’ ora il pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020 sarebbe un traguardo importantissimo che darebbe modo al gruppo di dedicarsi con più tranquillita’ agli impegni futuri.
C’e’ da cancellare in fretta la brutta tappa delle Final Six della Volleyball Nations League, la Nazionale pallavolo femminile non puo’ essere quella scarica vista nelle due uscite contro Turchia e Cina. 
Proprio contro la Turchia si effettueranno le tre amichevoli in programma prima del preolimpico, la prima il 24 Luglio, ci saranno quindi ora 10 giorni di lavoro a disposizione per arrivare pronte all’appuntamento.
Un passo indietro registrato dalla Nazionale pallavolo femminile nelle Final Six della Volleyball Nations League che ha sorpreso un po’ tutti anche perché il percorso di avvicinamento all’atto conclusivo della competizione era stato positivo.

potrebbe interessarti ancheEuropei volley maschili, il programma degli ottavi di finale: gli azzurri contro la Turchia

Le aspettative che ruotano intorno al gruppo azzurro

Ci si aspetta molto da questa Nazionale pallavolo femminile, il magico percorso iniziato lo scorso anno con la conquista dell’argento al Mondiale di pallavolo in Giappone va continuato e i tanti tifosi credono nella potenzialita’ di questo gruppo.
Le Final Six Volleyball Nations League un incidente di percorso, l’entusiasmo che queste “ragazze terribili ” hanno creato intorno a sé e’ percepibile e si sente, siamo sicuri che la spinta dei supportes azzurri aiutera’ le ragazze del ct Davide Mazzanti sia nel periodo di preparazione ad Alassio, sia nel week end catanese del torneo preolimpico.

notizie sul temaCampionato europeo pallavolo maschile, l’Italia a Nantes si prepara all’ottavo contro la TurchiaVolley Europei maschili, Francia-Italia: dove vedere il match in tv e streaming, oggi 18 settembreCampionato europeo pallavolo maschile, le dichiarazioni azzurre dopo la vittoria con la Bulgaria
  •   
  •  
  •  
  •