Risultati NBA 7 dicembre: Boston è uno spasso, Nowitzki è intramontabile

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli

risultati nba 7 dicembreRicco menù per quanto riguarda le partite Nba della notte. Si comincia col più scontato dei risultati: a Philadelphia arrivano i San Antonio Spurs, e nonostante le assenze di Kawhi Leonard. Manu Ginobili e Tim Duncan, i ragazzi di coach Popovich prendono letteralmente a bordate gli inguardabili Sixers chiudendo la gara con un divario al limite dell’imbarazzo (68-119). Il team della città dell’amore fraterno è forse il più debole, acerbo e brutto da vedere dell’ultimo ventennio Nba. Si trova invece sempre più a suo agio nello scacchiere dei texani Lamarcus Aldridge, che chiude la sortita a Phila con 26 punti e 14 rimbalzi. Se ingrana a pieno anche lui, gli Spurs si candidano ad anti-Warriors più di ogni altra compagine nella Lega. Un jump del bosniaco Mirza Teletovic a pochi secondi dalla sirena finale griffa invece il successo scaccia-crisi dei Phoenix Suns sul campo dei Chicago Bulls: nell’Illinois finisce 101-103, con grandi rimpianti per i padroni di casa che gettano al vento più di un’occasione per chiudere la partita. Per Phoenix decisivo è proprio Teletovic (20 punti con 4/6 da tre), per Chicago Gasol predica a tratti nel deserto (22 punti e 10 rimbalzi).

Nowitzki non invecchia mai. Al Madison Square Garden si celebra una sorta di passaggio di consegne. Il giocatore europeo più dominante degli ultimi vent’anni si trova davanti quello che potrebbe esserlo nei prossimi venti: Kristaps Porzingis. Il giovane lettone ne mette 28 con una partita capolavoro, ma nei momenti decisivi l’intramontabile tedescone risponde pan per focaccia firmando con i suoi 25 l’allungo decisivo a metà gara che vale il successo per i Dallas Mavericks sui Knicks (97-104). Meno fortunata la serata per un altro grande vecchio di cui si parla tanto in questi giorni: Kobe Bryant ne infila 21 con 9/20 dal campo ma i Lakers prendono l’ennesima legnata sul parquet dei Toronto Raptors (102-93). Nei ranghi canadesi, decisivo Kyle Lowry che massacra la difesa losangelina con 27 punti e 5 triple. E visto che ci siamo, completiamo con il ko di un’altra vecchia volpe: Dwyane Vade ne piazza 26 ma i suoi Miami Heat cadono malamente davanti al loro pubblico contro Washington (103-114): per i Wizards decisivo ancora una volta un ispirato John Wall da 26 punti e 7 assist. I capitolini vincono l’oscar della discontinuità: orripilanti certe sere, prodigiosi in altre questa.

Boston e Charlotte: che spasso. Non hanno un top player degno di essere inserito tra i primi 15-20 giocatori della Nba attuale, ma i Boston Celtics sono un mix molto interessante di tanti buoni giocatori e, ad oggi, è la squadra con la rotazione più ampia. A New Orleans, i biancoverdi irridono gli sconcertanti Pelicans (93-111): Isaiah Thomas ne scrive 22 con 4/4 dall’arco, Jared Sullinger aggiunge 11 punti e 20 rimbalzi e il gioco è fatto. Per New Orleans Anthony Davis tira 8/21 e si ferma a 16 punti: se non carbura neppure lui in Louisiana è notte fonda. Gara a senso unico anche a Charlotte, dove gli Hornets travolgono i Detroit Piston (104-84) grazie a un eccellente prestazione di un finalmente decisivo Cody Zeller (20). Per i Pistons serataccia del centrone Drummond, fermo a 9 punti e 9 rimbalzi.

Milwaukee e Clippers al cardiopalma. Ci vogliono un layup di Greg Monroe (16 punti e 12 rimbalzi) e un tiro libero di Carter Williams per regalare un soffertissimo successo ai Bucks sui Portland Trail Blazers (90-88). Gara letteralmente gettata via dagli ospiti, che hanno in Lillard il solito migliore in campo (23). Regalo di Natale anticipato di Minnesota ai Los Angeles Clippers: dopo aver guidato per quasi tutto il match i Wolves si addormentano nel finale e i tiri liberi del duo Crawford Redick danno il successo ai californiani (106-110). Per i Clippers finalmente un pimpante DeAndre Jordan da 20 punti e 12 rimbalzi.

I risultati della notte del 7 dicembre nella NBA:

Charlotte Hornets-Detroit Pistons: 104-84
Toronto Raptors-Los Angeles Lakers: 102-93
Minnesota Timberwolves-Los Angeles Clippers: 106-110
Milwaukee Bucks-Portland Trail Blazers: 90-88
New Orleans Pelicans-Boston Celtics: 93-111
New York Knicks-Dallas Mavericks: 97-104
Miami Heat-Washington Wizards: 103-114
Philadelphia 76ers-San Antonio Spurs: 68-119
Chicago Bulls-Phoenix Suns: 101-103

 

  •   
  •  
  •  
  •