Team USA vince di 49 punti contro la Cina

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

team USA

Prova di forza devastante per Team USA in amichevole contro la Cina. La nazionale statunitense ha dominato contro quella cinese finendo per vincere 106 a 57. Continua senza intoppi il percorso di Team USAA verso le Olimpiadi di Rio 2016. A nulla sono serviti i 18 punti e i 7 rimbalzi di Yi Jianlian, ex NBA e scelto al draft 2007 con la posizione n.7 dai Milwaukee Bucks. Il miglior realizzatore di Team USA è stato Kevin Durant. Il nuovo giocatore dei Golden State Warriors ha chiuso con 19 punti e 5 assist, il suo neo-compagno di squadra Klay Thompson ha segnato 17 punti. DeMarr DeRozan ha segnato 13 punti e catturato 4 rimbalzi. I due centri della squadra DeAndre Jordan e DeMarcus Cousins hanno segnato 12 punti a testa. “Stiamo facendo dei grandi progressi“: è stato il commento del pivot dei Los Angeles Clippers nel post-partita.

Leggi anche:  Basket, Venezia Trento dove vedere in tv e streaming

Il dominio di Team USA

Team USA ha iniziato la gara concentrata sin da subito, portandosi avanti 26 a 13 a fine primo quarto con un Kevin Durant devastante sin da subito con 9 punti realizzati nella frazione iniziale. Il dominio della nazionale americana è proseguito lungo tutto il secondo quarto, chiuso sul 55 a 29. Il vantaggio ha toccato i 40 punti al termine della terza frazione (78-38) e i 49 al suono della sirena finale. La rivincita tra le due squadre verrà giocata martedì sera ma è impossibile che il risultato sia differente. Continua il cammino di Team USA verso la medaglia d’oro di Rio 2016. Per gli Stati Uniti sarebbe la quinta nelle ultime sei Olimpiadi. La nazionale americana fallì l’obiettivo ad Atene 2004, quando in semifinale venne battuta dall’Argentina di Manu Ginobili e Luis Scola, poi vincitrice in finale contro la splendida Italia dei ragazzi di Charlie Recalcati. Team USA dovette accontentarsi della medaglia di bronzo nonostante una squadra che aveva al suo interno giocatori come Tim Duncan, Allen Iverson, Amar’e Stoudemire, Lebron James, Carmelo Anthony e Dwyane Wade, quest’ultimi tre reduci dalla stagione da rookie

  •   
  •  
  •  
  •