Terza vittoria per il Team Usa, ma che fatica – HIGHLIGHTS

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Rio 2016 USA-Australia

Kevin Durant (Photo by Jesse D. Garrabrant/NBAE via Getty Images)

C’è voluto tutto l’impegno e tutta la forza disponibile per il Team Usa di Basket, a Rio 2016, per sconfiggere un’Australia ordinata e determinata che ha costretto al punto su punto i colossi NBA, anche se in verità,  i “Canguri” ne schieravano diversi, Baynes dei Pistons, Bogut dei Mavs, Dellavedova dei Bucks, Ingles dei Jazz e soprattutto Patty Mills degli Spurs. Vale per tutti un dato, a 3:57 dalla fine lo score recitava 85-80 per gli USA, poi il quintetto di Mike Krzyzewski ha dato lo strappo finale ed ha chiuso il match sul 98-88. Eroe della serata è stato Carmelo Anthony che ha realizzato 31 punti in 35 minuti diventando, con 293 punti complessivi, il miglior marcatore di tutti i tempi nella storia delle Olimpiadi uomini degli Stati Uniti. Per gli australiani, nell’ottima prova complessiva, spiccano i 30 punti in 34 minuti di Patty Mills.

Rio 2016 USA-Australia 98-88, il tabellino

USA: Anthony 31, Durant 14, Cousins 6, Irving 19, George 5, Thompson 6, Green 7, Jordan 3, Lowry 7
AUSTRALIA: Baynes 4, Ingles 7, Bogut 15, Mills 30, Dellavedova 11, Bairstow 6, Andersen 13, Broekhoff 2.

Rio 2016 USA-Australia 98-88, VIDEO

Rio 2016 USA-Australia 98-88, le parole del Coach Mike Krzyzewski

“Abbiamo battuto una diavolo di squadra – ha detto al sito ufficiale dell’USA Basketball Teaml’Australia ha probabilmente giocato meglio di chiunque alle Olimpiadi. Una squadra che mi ha sorpreso essendo la prima volta che giocano insieme con questo quintetto. Per questo gruppo, questo è la prima vera partita e l’abbiamo vinta. Adesso arrivano le sfide vere, quelle del mondo reale. Carmelo è stato magnifico. Abbiamo guadagnato la vittoria, e adesso andiamo a prendere le altre vittorie che ci aspettano. Questa è stata una buona notte per noi“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: