Alessandro Gentile tagliato dal Panathinaikos, rischia di restare senza squadra

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Panathinaikos Gentile, matrimonio già finito?

Dal sogno NBA al rischio di chiudere la stagione senza una squadra. Continua il momento nero per Alessandro Gentile, passato nel giro di pochi mesi da essere capitano dell’EA Milano ad esubero nel Panathinaikos e sostanzialmente senza squadra. Il 24enne italiano, giunto in Grecia a dicembre dopo la separazione (temporanea, visto che il giocatore è arrivato ai Greens in prestito) con l’EA Milano, non è riuscito ad imporsi neppure nel campionato ellenico e nell’arco di poche partite è finito fuori dalle rotazioni della squadra di coach Pascual. Nell’ultima partita è arrivato lo strappo definitivo con il mancato utilizzo di Gentile nella sfida contro l’Aris, esclusione che è di fatto un invito a cercarsi un’altra squadra. Una bocciatura, dunque, molto deludente e ina bella e buona per l’ex capitano dell’EA Milano che nella sua esperienza in Grecia non è stato mai al centro del “progetto” di coach Pascual. Infatti Gentile in campionato ha una media di 13 minuti a partita con 5 punti a gara. Ancora peggio in Eurolega dove l’ex Olimpia viaggia ad 1,6 punti di media a partita in 10,30 minuti.

Gentile tagliato dal Panthinaikos, dopo la rottura quale futuro? – Con queste premesse appare molto difficile un rientro del giocatore tra le “grazie ” di coach Pascual. D’altra parte la società greca ha detto chiaramente a Gentile di guardarsi attorno e cercarsi un’altra squadra. Ma i regolamenti, in tal senso, mettono Gentile di fronte ad un bivio delicatissimo. Infatti  l’ex capitano dell’Olimpia non può tornare nel campionato italiano (se non in A-2) o giocare in una squadra che disputa l’Eurolega. Il che tradotto in termini pratici significa per Gentile ripartire da una squadra di medio livello in giro per l’Europa con il rischio che a 24 anni la carriera di uno dei prospetti più importanti della pallacanestro italiana possa compiere un pericolo passo indietro.

  •   
  •  
  •  
  •