NBA : Paul George sarà il sostituto di DeMarcus Cousins nell’All-Star Game

Pubblicato il autore: Simone Iannnello Segui

Paul George , Ala degli Oklahoma City Thunder è stato designato , da parte del Commisioner Nba Adam Silver , come rimpiazzo dell’infortunato DeMarcus Cousins. Il centro dei Pelicans ha subito la rottura del tendine d’achille contro gli Houston Rockets lo scorso 26 gennaio e non rientrerà in campo prima dell’inizio della prossima stagione.

Paul George entra così nella squadra selezionata da Lebron James per l’All-star game 2018, dove il team guidato dalla stella di Cleveland e il team Curry si affronteranno sabato 18 febbraio allo Staples Center di Los Angeles.

George raggiunge così la quinta convocazione per la partita delle stelle e la terza consecutiva. Nella sua prima stagione ad OKC ha fatto registrare fino a questo momento la media di 21 punti , 5.5 rimbalzi , 3 assist e 2.2 rubate a partita. L’ex Indiana Pacers viaggia con una percentuale al tiro di 42.6%, miglior dato della sua carriera.

La scelta è ricaduta su Paul George, perchè il giocatore è stato colui che ha ricevuto più voti fra i non partecipanti All-Star game. Le polemiche però riguardo all’assenza di Chris Paul , CJ McCollum e Lou Williams all’evento più glamour dell’anno Nba non si sono certo calmate. I giocatori , soprattutto Williams , hanno fatto sentire il loro disappunto su twitter e con famose testate sportive.

  •   
  •  
  •  
  •