NBA, rottura della mano per Kevin Love. Cleveland Cavaliers costretti a prendere un sostituto

Pubblicato il autore: Simone Iannnello Segui

La “soap opera” che sono i Clevelend Cavaliers aggiunge un nuovo atto alla sua stagione. Kevin Love ha subito la rottura della mano sinistra , durante la partita di questa notte contro i Detroit Pistons. L’ex Minnesota questa volta non potrà essere accusato di aver simulato un infortunio. Infatti , Il giocatore è stato costretto dopo soli 4 minuti in campo ad abbandonare la partita, poi persa da Cleveland.

Secondo quanto rilasciato ai media, l’infortunio sarebbe una frattura al quinto metacarpo della mano sinistra. I raggi x hanno confermato quanto visto dal medico della squadra , Steve Spiro ma occorreranno ulteriori valutazioni che verranno effettuate giovedì.

La perdita di Love , che vanta 19 punti e 9.4 rimbalzi di media a partita , è un durissimo colpo in casa Cavs. Il  giocatore era stato inoltre selezionato come riserva All Star Game 2018 di Los Angeles , rassegna che dovrà con tutta probabilità saltare. Non è la prima volta che Love soffre di tale problema, nel 2009 infatti fu costretto ad un lungo stop per le stesse cause. Love rischia di stare fuori dalla competizione per 6/8 settimane,un periodo vitale in cui i Cavs dovranno cercare di migliorare la loro terza posizione ad Est.
Mancano meno di 10 giorni alla chiusura del mercato Nba, vedremo se il front office  Cavs si deciderà ora per optare per una trade.

  •   
  •  
  •  
  •