Champions League andata quarti di finale: vittorie esterne di Murcia e Bayreuth

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

Fattore campo non determinante nelle prime due gare di andata dei quarti di finale della Basketball Champions League. Si sono infatti registrati due successi esterni: gli spagnoli dell’UCAM Murcia hanno battuto i turchi del Pinar Karsiyaka per 65-79, mentre nel derby tedesco il Medy Bayreuth si è imposto sul campo del MHP Riesen Ludwigsburg con il punteggio di 81-86. Mercoledi 4 aprile le squadre torneranno in campo per le partite di ritorno, da disputarsi a campi invertiti.

PINAR KARSIYAKA-UCAM MURCIA 65-79

L’UCAM Murcia parte subito forte sul parquet della Karsiyaka Spor Salonu e domina il primo tempo, chiuso con un eloquente +19. Nel secondo tempo i turchi provano a rientrare, ma i loro progetti di rimonta vengono distrutti dalla prova superlativa di Lima (top scorer dell’incontro con 24 punti e un ottimo 11/15 dal campo). Non bastano al Pinar le ottime prestazioni di Jones (16 punti e 6 rimbalzi) e di Kennedy (13 punti). Gli spagnoli chiudono l’incontro con 14 punti di vantaggio, che danno loro una certa tranquillità in vista del ritorno da disputarsi settimana prossima. Partita segnata da una lunga interruzione a causa di problemi al sistema di cronometraggio verificatisi durante l’intervallo, che ha costretto le due squadre a un’attesa estenuante prima di poter cominciare il secondo tempo.

MHP RIESEN LUDWIGSBURG-MEDI BAYREUTH 81-86

Vittoria in rimonta per gli ospiti, dopo che Ludwigsburg era stata avanti per larghi tratti dell’incontro. Bayreuth recupera nel corso dell’ultimo quarto, guidata dai canestri di York (18 punti), Robinson e Linhart (14 punti per entrambi). Tra i padroni di casa, va registrata la buona partita di Walkup, autore di 19 punti, la cui prova non è stata sufficiente per resistere al ritorno degli avversari. Risultato che lascia però in bilico il discorso qualificazione: 5 punti non sono un margine rassicurante per il Medi Bayreuth, che nella gara di ritorno dovrà prestare molta attenzione al tentativo di rimonta di un avversario che per buona parte dell’incontro di stasera si è dimostrato superiore.

Domani si disputeranno le altre due gare di andata dei quarti di finale, entrambe con palla a due prevista per le 18:30: i turchi del Banvit attendono i francesi del Monaco, grandi favoriti per la vittoria finale di questa edizione della Champions League, mentre i greci dell’Aek Atene dovranno vedersela con un’altra formazione transalpina, il SIG Strasburgo.

  •   
  •  
  •  
  •