Play-off Nba, i cavs battono Indiana in gara 2. I risultati del 18 aprile

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui
OAKLAND, CA - DECEMBER 25: LeBron James #23 of the Cleveland Cavaliers reacts towards his teammates after the Golden State Warriors scored a basket during an NBA basketball game at ORACLE Arena on December 25, 2017 in Oakland, California. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Thearon W. Henderson/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Nella notte Nba, si sono giocate altre tre partite valevoli per gara 2, del primo turno dei play-off 2018. I vice campioni in carica dei Cleveland Cavaliers hanno battuto in casa gli Indiana Pacers, con il punteggio di 100-97, riscattando la sconfitta del primo atto della serie, pareggiando così il conto sul 1-1. Inevitabilmente è stato Lebron James l’Mvp del match, con 46 punti totali, 20 solo nel primo quarto, dove ne ha aggiunto nove al suo score, a fine primo periodo. I padroni di casa hanno dominato fin da subito la partita, portandosi a + 18 e il numero 23 dei Cavs, è stato preziosissimo anche a rimbalzo, ne ha messi a referto dodici, con cinque assist con l’aggiunta di due palloni recuperati. Nonostante questo però i Cavaliers hanno rischiato di buttare via una partita dominata, con Victor Oladipo, che ha sbagliato la tripla, che sarebbe valsa l’overtime, ma la stella dei Pacers ha chiuso con 22 punti, in soli 28 minuti giocati su 48 complessivi, per problemi di falli. I Cavs, perdono Kevin Love, giocatore fondamentale nel tiro da tre punti. Il numero 0, è uscito anzitempo, per un problema al pollice, ma ha svolto il suo compito con cinque triple, messe a segno, e 15 punti totali. Il diretto interessato però non vuole mancare per gara 3:”Fa un pò male, ma con un pò di ghiaccio, spero di esserci”.

Gli ospiti hanno sfiorato un nuovo colpaccio esterno, che avrebbe compromesso tutto, per Cleveland. I Pacers hanno chiuso il match, con il 52,6% dal campo, ma hanno pagato ben 17 palle perse. Nella notte tra sabato e domenica, la serie si sposta ad Indianapolis nella tana dei Pacers, per una Gara 3, infuocata, e che preannuncia parecchi colpi di scena.

Gli altri risultati di gara 2, dei play-off del 18 aprile 2018 :

Houston Rockets – Minnesota Timberwolwes 102-82; (serie 2-0).  Chris Paul è Mvp con 27 punti, 3 rimbalzi e 8 assist.

Oklahoma City Thunder – Utah Jazz 95-102; (Serie 1-1). Donovan Mitchell realizza 28 punti, sei rimbalzi e due assist.

Le partite in programma questa notte (ora italiana) gara 3 :

Philadelphia 76ers – Miami Heat (serie 1-1);

Portland Trail Brazers – New Orleans Pelicans (serie 0-2);

San Antonio Spurs – Golden State Warriors (serie 0-2);

  •   
  •  
  •  
  •