Nba, Un’altra sconfitta per gli Spurs: Vittoria per Miami grazie a Whiteside

Pubblicato il autore: Nicolo Guerra Segui


Seconda sconfitta consecutiva per la squadra capitanata da Gregg Popovich, non basta la prestazione DeMar Derozan ( 18 punti, 14 rimbalzi, 8 assist).

Tripla doppia sfiorata per il lungo degli Heat (29 punti, 20 rimbalzi, 2 assist e 9 stoppate) e trascina la propria squadra alla vittoria

Marco Belinelli – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Miami Heat- San Antonio Spurs 95-88

Miami torna a vincere contro la squadra di Gregg Popovich, vittoria che non arrivava dal lontano 2014, tutto ciò non sarebbe stato possibile senza l’aiuto della magnifica prestazione da parte di Hassan Whiteside; Protagonista con i suoi 29 punti 20 rimbalzi e 9 stoppate (tra le quali 8 nel primo tempo, siglando il nuovo record di franchigia per gli Heat).
Oltre a Whiteside, ottima partita anche per Wayne Ellington con i suoi 20 punti, Justise Winslow con 16 punti e Josh Richardson con 14 punti, in una sfida in cui si potrebbe parlare di “difese migliori degli attacchi”.
LaMarcus Aldridge con difficoltà riesce a realizzare solo 6 punti, infatti come ha dichiarato a fine partita “Tutti possiamo avere delle serate storte, in cui nessun pallone vuole saperne di andare dentro. La speranza è che siano poche e ben lontane una dall’altra”.
Solo 2 in punti in più rispetto ad Aldridge per il nostro Marco Bellinelli, nei suoi 18 minuti di gioco cerca spesso il tiro ma faticando a realizzare, chiudendo con un 3/13 al tiro. (23%)
Buona prestazione invece per DeMar DeRozan che con i suoi 18 punti, 14 rimbalzi e 8 assist, riesce a non prendere troppo punti di scarto dagli avversari.
Risulta ancora difficile ambientarsi alle nuove sconfitte degli Spurs.

  •   
  •  
  •  
  •