Basket serie A2 girone Est: la Pompea Mantova gela l’Unieuro Forlì con una netta vittoria

Pubblicato il autore: Francesco Grandi Segui


Alla Grana Padano Arena la Pompea Mantova centra la sua prima vittoria stagionale davanti al proprio pubblico, ecco la cronaca della partita:

Primo quarto
Partenza veloce per la Pompea con un parziale di 7-0, risponde Forlì con Bruttini e Watson. Ma è Ghersetti che da la carica ai mantovani con due triple del 13-5 dopo soli 3 minuti di gioco: Forlì chiama timeout sul 18-9 per la Pompea, sugli scudi Ghersetti Lawson e Clarke per una partenza davvero sprint dei virgiliani. Periodo dominato da Mantova con un Ghersetti in grande spolvero, 8 punti per lui. Per Forlì ottima prova dell’ex Giachetti e Watson, punteggio 24-18 per i padroni di casa

Secondo quarto
Forlì molto pimpante ad avvio di quarto recupera e si fa sotto 26-26 con Kitsing e Rush, addirittura sorpassa i virgiliani 28-26: subito il timeout di coach Finelli, parziale per i forlivesi di 10-2 in 2 minuti. Partita punto a punto dopo che i due americani della Pompea sono rientrati in campo, forse troppo a lungo in panchina all’inizio del quarto, punteggio a metà periodo 36-30 per Mantova che ha ripreso in mano l’incontro. E’ Raspino che da una scossa e porta la Pompea sul 40-30 in 30 secondi con una schiacciata e due palle recuperate sotto canestro.
Le squadre vanno all’intervallo lungo con la Pompea Mantova in vantaggio 44-34 su Unieuro Forlì, 10 punti di margine che sono frutto della grinta dei ragazzi di coach Finelli in questi due periodi iniziali.

Terzo quarto
Forlì tenta il riaggancio con una difesa più stretta e mani che lavorano meglio sotto canestro: qualche scelta sbagliata anche da parte di Mantova portano l’Unieuro  a sole 4 lunghezze, 49-45. Partita sempre viva quindi, nessuna delle due squadre sembra poter scappare via al momento. Punto a punto con i virgiliani sempre avanti di poco in questo match alla Grana Padano Arena: partita che s’infiamma con un tecnico fischiato al coach Dell’Agnello dopo vibranti proteste anche della panchina forlivese. La pompea torna a +7 a 2’15 dal termine del quarto.
Molto bene l’ex Lawson già a 18 punti e Visconti per i virgiliani, dall’altra parte Rush a 15, punteggio finale di quarto 67-58 a favore dei padroni di casa.

Quarto periodo
Giachetti prova a prendere per mano Forlì in questa rimonta che parte da un -11, la Pompea prova a difendersi, gioco con molte interruzioni e pochi canestri, punteggio 70-64 per Mantova a 7 minuti dalla fine. Tanto agonismo in campo, ma pochi canestri e poca lucidità da parte di entrambi i team, in questo momento sporco del match ne approfitta Forlì per avvicinarsi, 72-66, rompe l’equilibrio una mega tripla di Visconti che sta arroventando il parquet questa sera con 24 punti all’attivo, 75-66 a metà quarto.
Piovono triple sul canestro di Forlì, Lawson, Clarke e Raspino, Forlì cede sotto questo bombardamento, la Pompea gioca un pò col cronometro in modo saggio, c’è il tempo per due bellissime schiacciate di Lawson e di Ghersetti, punteggio finale Mantova batte Forlì 92-86

Pompea Mantova:
Sarto 3, Colussa, Poggi, Raspino 15, Visconti 24, Ferrara, Vigori, Ghersetti 10, Maspero 3, Epifani, Clarke 12, Lawson 25
All. Finelli

Unieuro Forlì:
Rush 19, Kitsing 3, Giachetti 20, Campori, Watson 7, Petrovic, Marini 8, Cinti, Dilas, Benvenuti 12 , Bruttini 8, Ndoja 9
All. Dell’Agnello

  •   
  •  
  •  
  •