Germania, BBL ritorno quarti di finale – Il Ludwigsburg elimina il Bayern: in semifinale sarà derby con l’Ulm

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Saranno MHP RIESEN Ludwigsburg e Ratiopharm Ulm a contendersi nella parte alta del tabellone un posto nella finale della BBL. A prendersi la scena è la compagine di John Patrick riuscita all’Audi Dome nell’impresa di escludere dalla lotta per il titolo i “padroni di casa” del Bayern Monaco: il complesso giallonero cede a quello bavarese 73-74 nella gara di ritorno dei quarti di finale ma in virtù del successo con quattro punti di scarto conseguito nel match d’andata si assicura il passaggio del turno. L’esito della qualificazione resta incerto sino all’ultimo secondo. Il Bayern, infatti, fallisce allo scadere con Lucic il tentativo dall’arco che avrebbe portato la sfida ai supplementari.
La gara vede la compagine bavarese fuggire sul 29-18 con un parziale di 13-1 costruito a cavallo del primo mini-intervallo. Il Ludwigsburg, con il solo Knight a trovare con una certa continuità la via del canestro, fatica a riavvicinarsi nel punteggio. Il Bayern sembra guidare con una certa sicurezza il confronto ed essere conseguentemente sulla buona strada per ribaltare il risultato della prima sfida. Ed invece, dopo aver toccato a 3′ e 9” dal termine della terza frazione il massimo vantaggio sul 55-43, il complesso bavarese si blocca di colpo. Il Ludwigsburg, trascinato soprattutto da Smith, infila un parziale di 15-1 che gli consente in apertura di ultimo quarto di andare a condurre 58-56. Il Bayern riprende il comando con margini mai superiori alle tre lunghezze. Una tripla di Wimbush riporta avanti il Ludwigsburg 71-70 ad un 1′ e 9” dal termine. Il Bayern non si arrende. Lessort, dopo un 2/2 ai liberi, non riesce a sedici secondi dalla sirena a completare un possibile gioco da tre punti. Il rimbalzo d’attacco è controllato dai padroni di casa che perdono però il pallone e si vedono costretti a fare fallo. Knight, a 3” dalla fine, infila freddamente i liberi del 73-74. Ci sarebbe un’ultima chance per i bavaresi ma Lucic non riesce ad ergersi a salvatore dei suoi colori. Nel Ludwigsburg brilla Marcos Knight (20 punti 10 rimbalzi e 4 assist) ben affiancato nella ripresa da Jaleen Smith (18 punti). Nel Bayern ottima prova di Paul Zipser (16 punti e 9 rimbalzi).

Il Ratiopharm Ulm approda agevolmente alle semifinali a spese del Fraport Skyliners Francoforte. L’imbattuta compagine di Jaka Lakovic, dopo aver maramaldeggiato nel match d’andata dei quarti (101-61), s’impone nettamente anche in quello di ritorno (96-69). Francoforte, avanti di dieci punti (48-38) al 18′, scivola sotto nel punteggio subendo un break di 11-0. Il complesso di Sebastian Gleim resta a contatto degli avversari (60-63) sino a 3′ e 45′ dal termine del terzo prima di chiudere l’incontro con un parziale a dir poco negativo (9-33). Cinque uomini in doppia cifra per l’Ulm con Dylan Osetkowski (20 punti e 10 rimbalzi), Andreas Obst (19 punti) e Thomas Klepeisz (11 punti e 8 assist) in particolare evidenza. Tra gli Skyliners meritano una citazione Gytis Masiulis e Yorman Polas Bartolo con 14 punti a testa.

Quarti di finale
Fraport Skyliners Francoforte-Ratiopharm Ulm 61-101 (and.); 69-96 (rit.)
Bayern Monaco-MHP RIESEN Ludwigsburg 83-87 (and.); 74-73 (rit.)
BG Göttingen-Alba Berlino 68-93 (ritorno sabato)
Bamberg-EWE Baskets Oldenburg 81-86 (ritorno sabato)

  •   
  •  
  •  
  •