Riapertura palazzetti in Lombardia, Fontana: “Pronta l’ordinanza”

Pubblicato il autore: Emanuele Di Lecce Segui


La Lombardia è una delle poche regioni che non ha ancora riaperti palazzetti e stadi a percentuale ridotti. Mentre altri quattro palasport hanno riaperto le porte al pubblico anche se con la mascherina e distanziamento come prevedono le norme anti-covid. Come rivela il quotidiano Libero in questi giorni il governatore Attilio Fontana avrà un colloquio con Francesco Boccia (Ministro per gli affari regionali e autonomie) per parlare di questo tema.

Fontana: “Pronta l’ordinanza per la riapertura di palasport e stadi”

Fontana ha rivelato di avere pronta un ordinanza per la riapertura  per una capienza massima del 25%, con obbligo di mascherina solo nei posti chiusi. Ma non ha ancora pubblicato il documento perché sta aspettando che si arrivi a una soluzione omogenea per tutta la nazione. Ma il tempo è poco e le società stanno esprimendo la voglia e la disponibilità di aprire al pubblico. E aggiunge, se Boccia non mi dovesse dare risposte concrete sono disposto a firmare l’ordinanza. I miei tecnici del comitato scientifico mi hanno detto che con le dovute precauzioni non ci comporterà rischi.

La pallacanestro Cantù disponibile a posticipare l’inizio della gara di oggi

Inoltre, la pallacanestro Cantù ha dichiarato di essere disponibile a posticipare l’orario della gara di stasera (dalla 18 alle 20) contro l’Olimpia Milano, nel caso il presidente della regione Lombardia dovesse dare l’ok per riaprire il PalaDesio ed altri palasport (la delibera dovrebbe arrivare entro le 12 di oggi).

  •   
  •  
  •  
  •