Mercato NBA, E’ rottura tra Spurs e Kawhi Leonard!

Pubblicato il autore: Mattia Dallaturca Segui

Clamorosa notizia che rimbomba dal mondo NBA: secondo quanto riportato da ESPN e Yahoo Sports, l’ala Kawhi Leonard avrebbe chiesto la cessione.
La decisione è stata presa dopo un incontro a New York con il proprio coach Gregg Popovich, il quale si auspicava tutt’altro risultato.

Motivi della rottura. Decisione che era nell’aria già da diversi mesi, dopo una stagione passata più ai box che sul campo. Il #2 neroargento avrebbe avuto qualcosa da ridire sulla gestione, da parte dei San Antonio Spurs, riguardo al suo infortunio del quadricipite, a causa del quale è fermo dallo scorso novembre. Kawhi, infatti, si è rivolto anche ad una clinica newyorkese, dove poi ha continuato la riabilitazione, anche mentre la sua squadra era impegnata nei Playoff.

Possibili scenari. Ora gli Spurs dovranno imbastire una trade che accontenti ‘Kawow’ (dato che l’anno prossimo sarà Free Agent e la conseguenza sarebbe quella di perderlo a zero) e le destinazioni da lui preferite sono Los Angeles, sponda Lakers, e New York.
I Lakers hanno molto spazio salariale e potrebbero offrire giovani di talento in cambio dell’ala come ad esempio Kuzma, Ingram o Lonzo Ball.
New York , invece, parte più sfavorita rispetto ai gialloviola vista la mancanza di nomi appetibili e del solo Porzingis come stella della squadra.
Attenzione, però, anche ai Boston Celtics che avevano già tentato, a febbraio, di convincere Leonard a sposare il progetto di Ainge, e sicuramente ci riproveranno anche quest’estate. Le pedine di scambio anche qui non mancano, con Tatum, Brown e Rozier possibili partenti.
Philadelphia e Sacramento per ora rimangono alla finestra, in attesa di nuovi sviluppi, ma certamente proveranno a sondare il terreno: i 76ers possono mettere sul piatto Saric e Fultz, mentre i Kings sarebbero disposti a scambiare la scelta numero 2 del draft, la quale potrebbe portare il nome di Luka Doncic.

  •   
  •  
  •  
  •