NBA, LeBron e Davis brillano, i Lakers allungano 3-1 nella serie contro Denver

Pubblicato il autore: Simone Pietro SF98 Segui

60 punti combinati realizzati da LeBron James e Anthony Davis nella vittoria di questa notte contro Denver in gara-4, sconfitti 114-108; i Nuggets ora sono costretti a vincere 3 partite consecutive contro i Lakers del Re per agguantare il posto nelle Finals NBA, un’impresa a dir poco mastodontica.

Davis chiude la partita con una prestazione ottima, abbellita dai 34 punti ottenuti con un 10/15 dal campo e 5 rimbalzi, nonostante i problemi riscontrati alla caviglia durante l’ultimo quarto. King James sfiora la tripla doppia, con 26 punti, 8 assist e 9 rimbalzi, ma il contributo di LeBron pesa sempre come un macigno, arrivando a chiudere la 135esima partita dei playoff  con più di 25 punti, 5 assist e 5 rimbalzi; giusto per rendere l’idea, Michael Jordan, il secondo giocatore in questa particolare classifica, si è fermato a 73 partite in tutta la sua carriera. Bene anche Rajon Rondo (11 punti, 7 assist e 5 rimbalzi), ormai considerato un anello fondamentale per i gialloviola visto il suo solito contributo alla squadra. Los Angeles è a una vittoria dalle Finals NBA, raggiunte l’ultima volta nel 2010 dai Lakers del leggendario Kobe Bryant e di Pau Gasol.

Per Denver l’esito di gara-4 rappresenta una dura mazzata psicologica: non sono bastati i 32 punti dell’ottimo Murray per tenere testa ai Los Angeles, e i Nuggets si sono sempre ritrovati a inseguire, sfiorando quasi il pareggio, senza mai dare l’impressione di poter scavalcare realmente la squadra di LeBron e compagni. Il sogno delle Finals è ormai un lontano miraggio, e per raggiungerle dovranno replicare l’impresa titanica che James con Cleveland riuscì a compiere 4 anni fa, rimontando il 3-1 contro i Warriors. Decisamente più facile a dirsi che a farsi…

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •